Presentazione del Corso

Contesto

Il Corso di Laurea Magistrale in Informatica (CdS) opera nel contesto socio culturale ed economico della Regione Campania che presenta una realtà ricca e variegata di aziende di diversa dimensione e target che hanno interessi nell'ambito delle scienze e tecnologie informatiche.

In regione sono presenti grandi aziende produttrici di software e servizi ICT (Accenture, Atos, Engineering, Ericsson, Indra, IBM, Telecom...), grandi realtà industriali che hanno una significativa componente ICT (Fiat, Alenia) e realtà di piccola e media dimensione (Italdata, Healthcare,...) che assicurano un discreto flusso di assunzioni (a tempo determinato e tempo indeterminato) dei laureati in Informatica. Data la prossimità geografica, anche diverse aziende del Lazio (centrate su Roma) rappresentano un bacino di utenza del flusso di laureati in Informatica della nostra Università. Inoltre negli ultimi anni, notevole impulso hanno avuto le microimprese ad elevato contenuto innovativo e tecnologico nel campo dell'ICT (startup), che (stimolate anche dalla presenza del CdS in Informatica dell'Università di Salerno) hanno ottenuto notevoli riscontri a livello nazionale e internazionale (per esempio, premio nazionale per l'innovazione, Wind Business Fator, etc.) anche in termini di investimenti a opera di incubatori di impresa e di venture capital.

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea Magistrale in Informatica fornisce un'ampia formazione teorica, metodologica, e tecnologica nelle aree fondamentali dell'Informatica e delle sue applicazioni.

Sono obiettivi formativi specifici:

  • La conoscenza e la comprensione dei principi dell'informatica e l'approfondimento del loro impiego nella progettazione, sviluppo e gestione di sistemi informatici nelle diverse aree di specializzazione.
  • La capacità di porsi al giusto livello di astrazione nell'affrontare problemi informatici e di utilizzare tutti gli strumenti messi a disposizione dall'informatica e dalle discipline connesse.
  • La capacità di applicare le conoscenze dello stato dell'arte e dei metodi innovativi alla soluzione di problemi del mondo reale sviluppando, se necessario, tecniche e soluzioni originali utilizzabili nei diversi contesti.
  • La capacità di affrontare con autonomia e indipendenza il lavoro professionale, con buone capacità direttive, comunicative e manageriali nella conduzione di gruppi di lavoro formati da persone con livelli e settori di competenza diversi in contesti sia nazionali che internazionali. I corsi prevedono, di norma, lo sviluppo di progetti che permettono allo studente di confrontarsi direttamente con gli strumenti informatici più avanzati e con la risoluzione di problemi. Tutte le attività sopra esposte permettono agli studenti di interagire con i docenti del corso di Laurea per lo sviluppo di ricerche nelle varie tematiche dell'Informatica.

Requisiti di Ammissione

Per essere ammessi al corso di Laurea Magistrale in Informatica occorre essere in possesso:

  • della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo;
  • di specifici requisiti curriculari e di adeguata preparazione personale secondo quanto di seguito indicato.

Requisiti curriculari:

  • avere conseguito la laurea nelle classi 26 o 9 (ex DM 509) o nelle classi L-31 o L-8 (ex DM 270) o un titolo equipollente;
  • per i laureati in possesso di un titolo di studio diverso da quelli di cui sopra, aver acquisito almeno 45 CFU nei settori INF/01 e ING-INF/05.

All'atto della presentazione della domanda di immatricolazione, gli studenti che non sono in possesso di una laurea indicata al punto a), devono presentare la domanda di valutazione dei requisiti curricolari e di verifica dell'adeguatezza della preparazione personale.

Le domande di immatricolazione al Corso di Laurea Magistrale devono essere presentate dal 15 luglio 2016 al 28 febbraio 2017.

Ulteriori informazioni di carattere amministrativo sono reperibili alla pagina delle immatricolazioni.

Curricula

Il Corso di Laurea Magistrale in Informatica è articolato in quattro curricula:

  • Cloud Computing
  • Intelligenza Computazionale;
  • Sicurezza Informatica;
  • Sistemi Informatici e Tecnologie del Software.

Per consultare il piano delle attività formative di ciascuno dei quattro curricula visita la pagina del piano di studi o visiona la presentazione allegata.

Sbocchi occupazionali

Il laureato magistrale in Informatica potrà svolgere attività professionali relative alla progettazione, organizzazione, gestione e manutenzione di sistemi informatici complessi o innovativi, nelle imprese produttrici di sistemi informatici e nelle società di consulenza o di servizi informatici, ma anche nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese, nelle banche e più in generale, in tutte le organizzazioni che utilizzano sistemi informatici.

Docenti

Il CdS può contare sull'apporto di oltre 30 docenti di Informatica (settore scientifico disciplinare INF/01-Informatica).

Breve Storia

La scuola informatica salernitana ha una lunga tradizione che risale al corso di Laurea in Scienze dell'Informazione inaugurato nel 1972 (secondo corso di studi in Informatica in Italia dopo quello di Pisa). Nel corso degli anni la Laurea in Scienze dell'informazione si è prima trasformata in Laurea in Informatica (tra l'altro passando da 4 a 5 anni), e poi ha adottato lo schema del 3+2 con una laurea triennale ed una laurea magistrale.

Il CdS attuale è partito nel 2010 a seguito della trasformazione della vecchia Laurea Specialistica (ordinamento ex 509) nell'attuale Laurea Magistrale (ex 270).

Maggiori Informazioni

Per maggiori informazioni consultare