Stage e Tirocini

Informazioni generali

La legge 24 giugno 1997 n. 196 ha introdotto i tirocini formativi presso enti o strutture pubbliche o private “Al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, […] a favore di soggetti che hanno già assolto l'obbligo scolastico ai sensi della legge 31 dicembre 1962, n. 1859” Questa tipologia di attività formativa è ormai contemplata da tutte le Università italiane, nell’ambito della laurea triennale e/o della laurea specialistica, ai sensi della riforma degli studi universitari di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509 e delle disposizioni dell’Unione Europea in merito all’organizzazione didattica dei corsi di studio beneficiari di contributi di cofinanziamento europeo. Agli studenti universitari è richiesto di svolgere attività di tirocinio almeno una volta nel corso degli studi, e cioè durante il quinquennio necessario a conseguire i due titoli di laurea triennale e laurea specialistica. Tale attività, in particolare, è obbligatoria nell’ambito della laurea triennale, nel caso in cui lo studente non prosegua gli studi verso il titolo di livello superiore.

Al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, il Consiglio Didattico in Ingegneria Civile e Ambientale (CODIC) dell’Università degli Studi di Salerno ha previsto il tirocinio al quinto anno del corso di Laurea Magistrale aquinquennale a ciclo unico in Edile-Architettura. L’impegno richiesto allo studente è di 150 ore. La durata può essere modificata in relazione a specifiche e motivate esigenze della struttura ospitante e del tirocinante.

Collocazione: 5° anno - secondo semestre della laurea triennale
Durata: 150 ore
Requisiti minimi: iscrizione in regola al quinto anno della laurea

Tipologia struttura ospitante: aziende, associazioni di categoria, enti locali, organizzazioni e studi professionali operanti nei settori dell’ingegneria civile, della pianificazione del territorio e dell’ingegneria ambientale.
Verbalizzazione (Elettronica): La verbalizzazione delle attività di tirocinio viene effettuata utilizzando la procedura elettronica (in maniera similare a quanto avviene per gli esami di profitto). Per l'attestazione dei crediti, il giorno dell'Appello così come calendarizzato, l'Allievo dovrà consegnare al referente DICIV la seguente documentazione:
- Registro del tirocinio (firmato e timbrato dal tutor della struttura ospitante e dal tutor universitario);
- Attestazione di fine tirocinio (una copia, firmata dal tutor universitario);
- Questionari gradimento (tutor universitario, tutor aziendale, studente. Soltanto, i primi due questionari dovranno essere consegnati in busta chiusa).

Calendario appelli tirocinio

I tirocini devono essere registrati secondo la procedura di registrazione degli esami curriculari. Alla chiusura della sessione di prenotazione sarà inviata a tutti gli studenti un’email in cui sarà indicata l’aula e l’orario per la consegna della documentazione necessaria alla registrazione delle attività di tirocinio.

Per la verbalizzazione delle attività di tirocinio è necessario consegnare:

- Registro del tirocinio (timbrato e firmato dal tutor aziendale, dal tutor universitario e dallo studente;

- Attestazione di fine tirocinio (in singola copia firmata dal tutor universitario);

- Questionari di gradimento (tutor universitario in busta chiusa, tutor aziendale in busta chiusa, studente).


CONSULTA IL CALENDARIO AGGIORNATO


Come fare per...

Modulistica

Report Tirocini