Internazionalizzazione

Mobilità studentesca - Erasmus

Responsabile prof. Maurizio Calbi

STUDENTI DEI CORSI DI LAUREA

1) Mobilità nell'ambito del programma Erasmus

Avendo individuato nello sviluppo di una dimensione europea dell'istruzione e della formazione dei suoi studenti uno dei propri obiettivi prioritari, l'Università di Salerno ha assunto un ruolo attivo nel programma Erasmus, che è il programma d'azione dell'Unione Europea nel settore dell'istruzione ed è finalizzato a:

  • sviluppare la dimensione europea dell'istruzione a tutti i livelli per un rafforzamento dello spirito di cittadinanza europea
  • promuovere la conoscenza delle lingue dell'Unione Europea, fornendo agli studenti l'opportunità di compiere parte degli studi inUniversità di altri stati membri
  • incoraggiare il riconoscimento accademico di diplomi, periodi di studio e altre qualifiche.

Per gli studenti del Corso di laurea di Lingue e culture straniere trascorrere un periodo di studio all’estero è fondamentale. Solo in questo modo potranno:

  • acquisire competenze linguistiche di alto livello
  • entrare in contatto diretto con la realtà culturale, sociale ed economica dei paesi di cui studiano la lingua
  • familiarizzarsi con orizzonti di vita e di lavoro internazionali.

Tutte queste esperienze sono determinanti per raggiungere una preparazione di livello adeguato sul piano professionale.

Agli studenti sono offerte borse di studio Erasmus della durata di tre, sei, nove, dodici mesi per Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania,Grecia, Malta, Norvegia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Spagna, Turchia.

Tutti gli studenti possono partecipare alla selezione per l’attribuzione delle borse di studio Erasmus, per la quale è necessario presentaredomanda entro la data pubblicizzata ogni anno dall'Ufficio Relazioni Internazionali - Erasmus di Ateneo.

Gli studenti possono fare domanda già nel primo anno per poter partire nel secondo.

Durante il periodo di soggiorno all'estero gli studenti possono frequentare corsi presso le Università estere, sostenere esami che saranno riconosciuti nel loro curriculum e svolgere ricerche per la tesi di laurea.

In alcune sedi è anche possibile svolgere attività di tirocinio, la cui richiesta può essere avanzata dallo studente anche se non ha ancora maturato il numero di crediti normalmente richiesto per svolgere il tirocinio in Italia.

Per tutte le informazioni necessarie si consulti il sito www.international.unisa.it

Docente referente

I soggiorni Erasmus si svolgono sulla base di accordi internazionali tra Università. Ogni accordo ha come responsabile un docente referente italiano e uno dell’università partner, a cui lo studente si può rivolgere nel periodo di mobilità.

I docenti referenti del Corso di laurea in Lingue e letterature straniere e di laurea magistrale di Lingue e letterature moderne sono: Maurizio Calbi (presidente della commissione), Beatrice Wilke (vicepresidente della commissione), Sergio Lubello, Nicoletta Gagliardi , Linda Barone, Irene Theineri, Lucia Perrone Capano, Sabrina Galano, Paola Gheri, Rosa Maria Grillo, Viktoria Lazareva, Sebastiano Martelli, Rosario Pellegrino, Eleonora Rao, Renata Savy, Verio Santoro, Immaculada Solís Garcia, Giuseppina Giuliano.

Il docente referente svolge un ruolo molto importante:

  • fornisce allo studente informazioni e consigli sull’offerta didattica dell’Università straniera con la quale tiene i rapporti
  • concorda con lo studente il piano degli esami che può sostenere all’estero (Learning Agreement)
  • supporta lo studente durante il soggiorno estero per tutti i problemi didattici che possono eventualmente nascere, per modificare il Learning Agreement e per chiedere eventuali riduzioni o prolungamenti della borsa.

N.B. Lo studente deve sempre compilare il Learning Agreement predisposto dall’Università di Salerno e farlo firmare dal docente tutor prima della partenza. Quando richiesto, deve compilare anche il Learning Agreement predisposto dall’Università di arrivo.

Al termine degli studi all’estero lo studente che ha utilizzato la borsa Erasmus presenta al docente referente gli attestati che dimostrano quali esami di profitto ha superato, il Modulo europeo di frequenza, con l’indicazione dei corsi seguiti e il modulo di richiesta della conversione esami. Il docente referente opera la conversione deglisami e della relativa votazione, compila il verbale Erasmus e uno statino per ogniesame riconosciuto e presenta la documentazione alla Commissione per la mobilità studentesca che, dopo averla esaminata, aver resoequipollenti le valutazioni,e aver stabilito il punteggio che al soggiorno all’estero verrà attribuito nell’esame di laurea, la sottopone al Consiglio Didattico per l’approvazione.

Per incentivare gli studenti a trascorrere periodi di studio all’estero è stato deliberato:

  1. di riconoscere in CFU esami sostenuti in Università straniere nell’ambito del programma Erasmus
  2. in tutte le discipline attivate nei propri Corsi di studio
  3. in discipline non attivate nei propri Corsi di studio, purché regolarmente certificati e coerenti con il piano di studio scelto
  4. di attribuire punti che premiano il soggiorno Erasmus nella valutazione della prova finale dei Corsi di laurea (punteggiomassimo della prova 11 punti), all’interno del punteggio destinato ‘alla carriera’.

Per facilitare il percorso di studio all’estero gli studenti in mobilità possono giovarsi di alcune facilitazioni come l’esenzione dallepropedeuticità (previa autorizzazione del docente referente) e la possibilità di utilizzare anche appelli straordinari di esame.

Informazioni sulle pratiche amministrative, sulle domande da presentare, sulle scadenze e sugli altri adempimenti si possonoottenere nel sito web www.international.unisa.it.

2) Borse di studio Post-Laurea di Perfezionamento all'estero

Compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili verranno bandite borse di studio post-laurea magistrale di perfezionamento all’estero presso Università o Istituti di ricerca stranieri. I bandi di concorso sono pubblicati sul sito www.unisa.it.

3) Altre opportunità

Esistono altre possibilità di borse di studio e sostegni finanziari per soggiorni ed esperienze all’estero. Si consiglia in particolare agli studenti ed anche ai laureati di visitare con regolarità il sito www.esteri.it (opportunità di studio e di lavoro).

For incoming Erasmus Students

Please contact your tutor (i.e., the member of staff who is in charge of the exchange with your home University) as soon as you get here, but remember that your tutor can ONLY answer questions related to the teaching. For all other questions, such as accommodation or any other questions that have to do with administrative procedures, contact the International Office at erasmus@unisa.it and / or consult the webpage of the International office for incoming Erasmus students: http://www.international.unisa.it/studenti/incoming

What follows is some useful information about the Faculty of Foreign Languages and Literatures:

SEMESTERS / TEACHING

The first semester typically starts at the beginning of October and ends the week before Christmas; the second semester typically starts mid-February and ends in the middle of May.
You don't need to register for courses, but it is a good idea to talk to the course lecturer before the start of the course to find out about course requirements, etc. YOU ARE STRONGLY ENCOURAGED TO ATTEND CLASSES. It helps you prepare for the final exams; it makes you familiar with a different system of education; and it helps you socialize with Italian and other foreign students.


ASSESSMENT / EXAMS

The period of exams for the first semester is January to mid-February; exams for the second semester run from the beginning of June to the end of July. An extra session of exams takes place in September.

N.B. You can also take exams for courses you attended in the first semester in the second session of exams (June-end of July) or in September.

Exams are typically oral exams: you'll be asked to discuss the primary texts included in the 'Reading List' using the critical material related to these texts. It is compulsory to read ALL the texts in the 'Reading List' before you take the exam. The maximum mark awarded is 30 (or if you do exceptionally well, 30 cum laude). The lowest pass mark is 18. The lecturer will always explain the criteria for awarding a specific mark. In exceptional circumstances, you are allowed to reject the mark awarded and take the exam again, but not more than once for each session of exams.
In a few cases, as an alternative to oral exams, especially if your University system is based on coursework, you may be able to make arrangements with the lecturer of your course so that you can write essays / assignments as total or partial replacement for the oral exam. Even in this case, IT IS COMPULSORY to turn up on the established date of the exam (publicized on the web page of the Departement), so that your mark can be registered, and you can obtain official documentation from your lecturer to take back to your home institution to have the exam validated.

CREDITS

Most courses award 9 credits. Some courses award 6 credits. A 9-credit course normally means 54 hours of teaching / contact hours. A 6-credit course means 42 hours of teaching / contact hours. They correspond to 9 or 6 ECTS credits. Courses run either in the first or second semester. ONLY LANGUAGE COURSES RUN THROUGHOUT THE YEAR.

N.B: Language courses (English, French, Spanish, Russian, German) are the only courses which run throughout the year, and they award 9 credits. They are not necessarily, or entirely, "pure" language courses. For instance, English language courses (English Language 1 (first-year), 2 (2nd year), 3, 4, 5-- see below for a link to the description of the courses) include modules on linguistic theory, translation theory, cultural studies, etc. which may be appropriate for incoming Erasmus students who are looking for courses taught in English. But be aware: for these language courses you must pass the written test in order to take the oral exam, and the final mark is the average mark between the written test and the oral exam. Written tests are in January, May and September. (Dates are publicized on the webpage of the Departement). If you are staying here only for the first semester (October to February), you may take your written test in the middle of January which is usually a resit exam session for students who attended the course the previous year. Also, you may be able to arrange with the lecturer responsible for the course to do additional work (eg, written work or additional reading) in order to obtain the full amount of credits (9 credits). Please note that members of staff are under no obligation to agree to this. If in doubt contact the lecturer of the course, or your tutor, well in advance of the date of the oral exam or written test.


LANGUAGE OF TEACHING

Most courses are taught in Italian. There are some exceptions. English Language courses are taught in English. Courses in Literature for second- and third-year students, and related courses with a literature component; courses in Literature for fourth- and fifth-year students (which are part of the 'Higher Specialized degree course in Modern Languages and Literatures' [i.e. 'Laurea magistralè or 'Laurea specialistica'], and which are courses Erasmus students can take, irrespective of the year they are in at their home university) are partially or entirely taught in the "native" language (i.e., English Literature is taught in English, North-American Literature is taught in English; History of English Culture, Modern and Contemporary English Literature and Anglophone Literatures are taught in English; History of Hispano-American Literature is taught in Spanish, and so on).



COURSES (IMPORTANT!!!):

Here you can find a link to the courses being taught, with the name of the lecturer, language of tuition, semester in which the course is taught, number of credits and other useful information:

Link to courses for the three-year degree course in Lingue e culture Straniere

Link to the courses for the Specialised degree (4th and 5th year)
, which Erasmus students can take (see general instructions)



Remember: You can choose courses from ANY degree scheme listed at the link above. Click on a 'Degree Coursè and then click on 'Courses' on the left-hand side.


E-MAIL ADDRESSES: For E-mail addresses of teaching staff, see http://www.dipsum.unisa.it/dipartimento/personale


For more general information, you may want to consult the webpage of the International office for incoming Erasmus students:http://www.international.unisa.it/studenti/incoming