Presentazione del Corso

Il Dottorato in «Ricerche e Studi sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo – Salerno» (RAMUS) nasce nell’anno accademico 2013/2014 dalla fusione di due dottorati pre-esistenti (in «Filologia classica» e in «Filosofia, scienze e cultura dell’età tardo-antica, medievale e umanistica») con l’intento di offrire un luogo di formazione d’eccellenza agli studiosi della storia del pensiero e delle forme letterarie sorti tra l’età antica e l’Umanesimo.

Il corso di Dottorato RAMUS è di natura interdipartimentale ed è incardinato in due Dipartimenti dell’Università degli Studi di Salerno: il Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale (DISPAC) e il Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM). Ai sensi dell’art. 18 del Regolamento Didattico di Ateneo dell’Università di Salerno, il Dottorato interdipartimentale è un corso di studio istituito in concorso tra i due Dipartimenti interessati, “in presenza di un progetto formativo complesso che denota particolari esigenze di integrazione didattica”. Entrambi i Dipartimenti concorrono alle attività didattiche e di ricerca e al funzionamento ordinario del corso di Dottorato RAMUS con percentuale di partecipazione del 50%, mediante il coinvolgimento didattico dei propri docenti, l’assistenza organizzativa e il supporto finanziario. Ai sensi del medesimo art. 18 ad uno solo dei due Dipartimenti, in particolare al Dipartimento di Studi Umanistici (DIPSUM), compete la responsabilità amministrativa del corso di Dottorato.
La natura interdipartimentale del Dottorato è occasione di incremento sinergico della qualità del progetto didattico e del ventaglio di attività formative messe a disposizione dei dottorandi, e contribuisce ad aumentare l’attrattività dell’istituzione sul piano nazionale e internazionale. L’organizzazione della didattica in moduli di tre giorni mensili per dieci mesi l’anno, già sperimentata con successo da entrambi i dottorati di origine e assicurata dall’utilizzabilità delle strutture didattiche (aule, armadietti personali, postazioni informatiche, biblioteche e patrimonio librario e documentario a disposizione, laboratori, ecc.) messe a disposizione dai due Dipartimenti, consente e favorisce la partecipazione di dottorandi provenienti da tutte le sedi universitarie italiane, interessati ai percorsi formativi nel contesto specialistico di riferimento offerti in questa forma organica e coordinata dalla sola Università di Salerno.

Coordinatore
prof. Giulio d’Onofrio

  • Ricerche e Studi sull'Antichità, il Medioevo e l'Umanesimo, Salerno (RAMUS)