STORIA MODERNA

4412400002
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
6 CFU



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
MARIA ANNA NOTOT
AppelloData
2° APPELLO GENNAIO ENCPI30/01/2018 - 10:00
Obiettivi
CONOSCENZA E COMPRENSIONE:FONDAMENTALE E’ LA CAPACITÀ’ DI CONTESTUALIZZARE L'ATTIVITÀ’ EDUCATIVA NEL COMPLESSO DELLA VITA SOCIALE, CAPACITA’ CHE HA COME BASE PRIMARIA UNA CONOSCENZA ADEGUATA DELLA STORIA ITALIANA, NONCHÉ’ DEL MONDO MEDITERRANEO E OCCIDENTALE NELLE SUE LINEE FONDAMENTALI. ATTRAVERSO LO STUDIO DEI PROCESSI STORICI DELL'ETA' MODERNA, SI PERSEGUE L’OBIETTIVO DI FAVORIRE LA COMPRENSIONE DEI FATTORI ISTITUZIONALI,CULTURALI ED ECONOMICI TIPICI DELLA SOCIETA' MODERNA, LA CAPACITÀ’ DI ANALISI STORICO-GEOGRAFICA DEL TERRITORIO NEL QUALE SI SITUA L'AZIONE EDUCATIVA, NONCHE’ UNA CONOSCENZA ADEGUATA DEI PRINCIPI POLITICO-COSTITUZIONALI E DELLE LEGGI CHE REGOLANO LE ISTITUZIONI IN ITALIA. CAPACITÀ’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: LO STUDENTE DI SCIENZE DELL'EDUCAZIONE DEVE SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE SULLA STORIA, LA SOCIETÀ’ ITALIANA, L'ECONOMIA E IL TERRITORIO, NEL CONTESTO DI DESCRIZIONI SPECIFICHE DI SINGOLE REALTÀ’ E DELLA LORO STORIA, IN MODALITÀ’ CHE POSSANO RISULTARE FUNZIONALI ALLA PROGETTAZIONE DI INTERVENTI SOCIO-EDUCATIVI. IL CORSO, QUINDI, ATTRAVERSO LA COMPRENSIONE DELLE DINAMICHE RELATIVE AI PRINCIPALI EVENTI, CONCETTI E FENOMENI SVILUPPATISI NELL’ARCO CRONOLOGICO COMPRESO FRA LA FINE DEL XV E IL PRINCIPIO DEL XIX SECOLO, MIRA A FORNIRE LE CAPACITÀ’ DI ESAMINARE CRITICAMENTE I FATTI STORICI, VALUTANDONE MOTIVAZIONI, INTRECCI E SVILUPPI, DI EFFETTUARE OPERAZIONI DI COMPARAZIONE E CONTESTUALIZZAZIONE IN PROSPETTIVA DIACRONICA E SINCRONICA, AL FINE DI ARGOMENTARE CONSAPEVOLMENTE, DI ESPRIMERE FONDATI GIUDIZI E DI ALLARGARE LA RIFLESSIONE AD AMBITI OMOGENEI.
Prerequisiti
IL CORSO PRESUPPONE, ALMENO A LIVELLO BASILARE, LE CONOSCENZE NORMALMENTE PREVISTE DAI PROGRAMMI DELLA SCUOLA MEDIA SUPERIORE SUI CONTENUTI DELLA DISCIPLINA. SI RICHIEDE LA CONOSCENZA ESSENZIALE DELLA CRONOLOGIA E DELLA PERIODIZZAZIONE STORICA.
Contenuti
PER FAVORIRE UNA CONOSCENZA ADEGUATA DELLE ISTITUZIONI, DEL TERRITORIO, DELLA SOCIETA’ E DELLA CULTURA NEL QUALE IL FUTURO LAUREATO DOVRA’ OPERARE, AFFINCHE’ LE CONOSCENZE ACQUISITE CONFERISCANO CONSAPEVOLEZZA, CAPACITA’ CRITICHE ED INTERPRETATIVE E SIANO FUNZIONALI ALLA PROGETTAZIONE DI INTERVENTI SOCIO-EDUCATIVI, IL CORSO SI PROPONE DI AFFRONTARE IN MODO CRITICO LO STUDIO DEI PRINCIPALI EVENTI STORICI CHE INVESTONO L’ITALIA E L’EUROPA DALLA FINE DEL XV SECOLO AL PRINCIPIO DEL XIX SECOLO, CON RIFERIMENTO AGLI ASPETTI POLITICO-ISTITUZIONALI, SOCIO-ECONOMICI, CULTURALI E RELIGIOSI CHE HANNO CARATTERIZZATO L’EVOLUZIONE DEL NOSTRO TERRITORIO. UN APPROFONDIMENTO SPECIFICO SARA’ RISERVATO AL PERIODO DELLE RIVOLUZIONI DI FINE SETTECENTO E DELL’AVVENTO DI NAPOLEONE IN ITALIA, QUALE MOMENTO DI SVOLTA DELLA POLITICA, DEI MODELLI DI GOVERNO, DELLE STRATEGIE AMMINISTRATIVE E DELL’ASSETTO ISTITUZIONALE.
IN SINTESI, IL PROGRAMMA SVILUPPERA’ I SEGUENTI ARGOMENTI PRINCIPALI: DALLA SCOPERTA ALLA COLONIZZAZIONE; STATO MODERNO; GUERRE FRANCO-SPAGNOLE PER IL PREDOMINIO ITALIANO ED EUROPEO NEL ‘500; RIFORMA PROTESTANTE; CONTRORIFORMA E RIFORMA CATTOLICA; L’ETA’ DI FILIPPO II: SISTEMA IMPERIALE SPAGNOLO, FRANCIA, INGHILTERRA, IMPERO E PRINCIPALI POTENZE EUROPEE; ITALIA SPAGNOLA NEL ‘500; CRISI ECONOMICA, GUERRE E POLITICA INTERNAZIONALE NEL SEICENTO; INGHILTERRA E OLANDA: EVOLUZIONE POLITICA, ECONOMICA E SOCIO-RELIGIOSA; ASSOLUTISMO ED ANTICO REGIME: LA FRANCIA DI LUIGI XIV, LA PRUSSIA, L’AUSTRIA, LA SPAGNA E L’ITALIA; GUERRE DI SUCCESSIONE NEL XVIII SECOLO; ASSOLUTISMO ILLUMINATO E RIFORME IN EUROPA E IN ITALIA; RIVOLUZIONE AMERICANA; RIVOLUZIONE FRANCESE; IMPERO NAPOLEONICO; NAPOLEONE E L’ITALIA.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO FA USO DELLE SEGUENTI METODOLOGIE:
- LEZIONI FRONTALI SU TEMI AMPI, ANCHE CON L’UTILIZZO DI SUPPORTI MASS-MEDIALI, SEGUITE DA DISCUSSIONE CON GLI STUDENTI.
- LETTURA E ANALISI DI BREVI DOCUMENTI RAPPRESENTATIVI DI EVENTI STORICI FONDAMENTALI.
Verifica dell'apprendimento
LA VERIFICA FINALE MIRA AD ACCERTARE IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI IN TERMINI DI CONOSCENZE, PADRONANZA LINGUISTICA, CAPACITÀ’ CRITICHE ED ARGOMENTATIVE. ESSA CONSISTE IN UN ESAME ORALE COSTITUITO DA DOMANDE SUGLI ARGOMENTI ANALIZZATI NEL CORSO DELLE LEZIONI E REPERIBILI NEI TESTI INDICATI, TESE A VERIFICARE L’APPRENDIMENTO DEI CONTENUTI, LA CAPACITA’ DI DISCUTERNE CONSAPEVOLMENTE ORIENTANDOSI CORRETTAMENTE NEL TEMPO E NELLO SPAZIO, L’ESPOSIZIONE CHIARA CON UN LESSICO APPROPRIATO, LA COMPRENSIONE DI CONCETTI E DI COLLEGAMENTI TRA FATTORI ED EVENTI.
Testi
1) A. MUSI, LE VIE DELLA MODERNITÀ, SANSONI 2015.

2) A. DE FRANCESCO, STORIE DELL’ITALIA RIVOLUZIONARIA E NAPOLEONICA, BRUNO MONDADORI, 2017.
Altre Informazioni
SI CONSIGLIA L’UTILIZZO DI UN ATLANTE STORICO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2018-01-16]