STORIA CONTEMPORANEA

4412400011
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
6 CFU



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
EMILIO GINT
AppelloData
2° APPELLO GENNAIO30/01/2018 - 09:30
2° APPELLO GENNAIO30/01/2018 - 09:30
Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI: PROMUOVERE LA RIFLESSIONE SULLA CONTEMPORANEITA' PARTENDO DALLE SOSTANZIALI MUTAZIONI DEI RAPPORTI TRA GLI STATI NONCHE' DELLA VITA SOCIALE TRA OTTO E NOVECENTO.RISULTATI DI CONOSCENZA ATTESI: 1. CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:CONOSCENZA DEI FONDAMENTI DELLA STORIA CONTEMPORANEA, CAPACITÀ DI COMPRENDERE I PRINCIPALI TEMI DELLA DISCIPLINA.2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE NEL CAMPO DELLA STORIA CONTEMPORANEA PER ANALIZZARE, PORTANDOLE A SOLUZIONE, PROBLEMATICHE PIÙ PARTICOLARI.3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO: CAPACITÀ DI INTERPRETARE CRITICAMENTE I DATI E LE PROBLEMATICHE INERENTI ALLA MATERIA DI STUDIO E DI RIFLETTERE SUI TEMI PRINCIPALI, FORMANDO GIUDIZI AUTONOMI SU DI ESSI.4. ABILITÀ COMUNICATIVE: CAPACITÀ DI COMUNICARE, CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO, INFORMAZIONI E PROBLEMATICHE CONNESSE ALLA STORIA CONTEMPORANEA A PUBBLICI DIFFERENZIATI, DI SPECIALISTI E DI NON SPECIALISTI.5. CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: ACQUISIZIONE DEI PRINCIPALI STRUMENTI DI BASE E DELLA CAPACITÀ DI FARNE USO IN MODO DA POTER AFFRONTARE AUTONOMAMENTE ULTERIORI STUDI NEL CAMPO DELLA STORIA CONTEMPORANEA.
Prerequisiti
IL CORSO PRESUPPONE SOLO LE CONOSCENZE NORMALMENTE PREVISTE DAI PROGRAMMI DELLA SCUOLA MEDIA SUPERIORE SUI CONTENUTI DELLA DISCIPLINA. NELLA SEZIONE “CONTENUTI” SONO FORNITE INDICAZIONI PER CHI ABBIA LACUNE.
Contenuti
NEL QUADRO DELL’OFFERTA FORMATIVA, QUESTO INSEGNAMENTO MIRA A CONDURRE GLI STUDENTI A UNA RIFLESSIONE CRITICA SULLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DELL’ETÀ CONTEMPORANEA. IN PARTICOLARE VERRÀ AFFRONTATO IL TEMA DELLA NAZIONALIZZAZIONE DELLE MASSE E LA NASCITA DEGLI STATI TOTALITARI CON UNA ATTENZIONE SPECIFICA ALLO STUDIO DI QUELLO FASCISTA NEI SUOI ASPETTI ISTITUZIONALI, PEDAGOGICI, CULTURALI E ORGANIZZATIVI.

ARGOMENTI PRINCIPALI TRATTATI DURANTE LE LEZIONI:

1 LE ORIGINI DELLA POLITICA CONTEMPORANEA E IL PROBLEMA DELLA NAZIONALIZZAZIONE DELLE MASSE.
2 LE RIVOLUZIONI DEL 1848.
3 IL RISORGIMENTO, LE GUERRE D’INDIPENDENZA E L’UNITÀ D’ITALIA.
4 L’ITALIA LIBERALE. LA DESTRA E LA SINISTRA STORICA. DEPRETIS, CRISPI E LA CRISI DI FINE SECOLO.
5 SOCIETÀ BORGHESE E MOVIMENTI OPERAI.
6 L’EUROPA DELLE GRANDI POTENZE.
7 LA SOCIETÀ DI MASSA.
8 L’EUROPA TRA DUE SECOLI.
9 L’ITALIA GIOLITTIANA.
10 LA PRIMA GUERRA MONDIALE E LA RIVOLUZIONE RUSSA.
11 L’EREDITÀ DELLA GRANDE GUERRA.
12 IL DOPOGUERRA IN ITALIA E LA CRISI DELL’ITALIA LIBERALE.
13 IL FASCISMO: DALLE ORIGINI ALLA MARCIA SU ROMA.
14 DITTATURA FASCISTA E COSTRUZIONE DELLO STATO TOTALITARIO.
15 IL FASCISMO: INTERPRETAZIONI STORIOGRAFICHE A CONFRONTO.
16 LA GRANDE CRISI E L’AVVENTO DEL NAZISMO.
17 LA GERMANIA NAZISTA E LA CRISI DELL'EQUILIBRIO MONDIALE.
18 LA SECONDA GUERRA MONDIALE.

I CONTENUTI SONO REPERIBILI NELLA MANUALISTICA CONSIGLIATA.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO FA USO DELLE SEGUENTI METODOLOGIE:

- LEZIONI FRONTALI SU TEMI AMPI SEGUITE DA DISCUSSIONE CON GLI STUDENTI.

- LEZIONI CHE DANNO CONOSCENZE OPERATIVE E CHE OFFRONO ESERCIZI E PROBLEMI SUI QUALI LO STUDENTE SARÀ INVITATO A SPERIMENTARE L’APPRENDIMENTO CONSEGUITO.

- LETTURE DI TESTI CON ANALISI E DISCUSSIONE DEL LORO CONTENUTO DA PARTE DELLA CLASSE.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME ORALE FINALE DEL CORSO CONSISTE IN DOMANDE CHE PARTONO DA CONTENUTI REPERIBILI NEI LIBRI PRESCRITTI E DEL MATERIALE DIDATTICO RESO DISPONIBILE. LA PROVA DURA IL TEMPO STRETTAMENTE NECESSARIO PER ACCERTARE NON SOLO IL GRADO DI COMPRENSIONE DEI CONTENUTI, MA ANCHE LA CAPACITÀ DI ESPRIMERLI IN MODO ADEGUATO.
Testi
1) G. SABBATUCCI - V. VIDOTTO, IL MONDO CONTEMPORANEO. DAL 1848 AD OGGI, LATERZA, ROMA-BARI, 2007.

LO STUDENTE PORTERÀ SOLO I SEGUENTI CAPITOLI:

1. LE RIVOLUZIONI DEL 1848 - 2. SOCIETÀ BORGHESE E MOVIMENTO OPERAIO - 3. L’UNITÀ D’ITALIA - 4. L’EUROPA DELLE GRANDI POTENZE (1850-1890) - 5. I NUOVI MONDI: STATI UNITI E GIAPPONE - 6. LA SECONDA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE - 7. IMPERIALISMO E COLONIALISMO - 8. STATO E SOCIETÀ NELL’ITALIA UNITA - 9. VERSO LA SOCIETÀ DI MASSA - 10. L’EUROPA TRA DUE SECOLI - 11. IMPERIALISMO E RIVOLUZIONE NEI CONTINENTI EXTRAEUROPEI - 12. L’ITALIA GIOLITTIANA - 13. LA PRIMA GUERRA MONDIALE - 14. LA RIVOLUZIONE RUSSA - 15. L’EREDITÀ DELLA GRANDE GUERRA - 16. IL DOPOGUERRA IN ITALIA E L’AVVENTO DEL FASCISMO - 17. LA GRANDE CRISI: ECONOMIA E SOCIETÀ NEGLI ANNI ’30 - 18. L’ETÀ DEI TOTALITARISMI - 19. L’ITALIA FASCISTA - 20. IL TRAMONTO DEL COLONIALISMO. L’ASIA E L’AMERICA LATINA - 21. LA SECONDA GUERRA MONDIALE.

2) EMILIO GENTILE, IL FASCISMO. STORIA E INTERPRETAZIONE, LATERZA, ROMA-BARI, 2002.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2018-01-16]