PEDAGOGIA PER L'INCLUSIONE

4412400056
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE
6 CFU

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
636LEZIONE
FELICE CORONAT
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI FORNIRE AGLI STUDENTI ELEMENTI DI TEORIA E PRATICA DIDATTICA STIMOLANDO UN’AUTONOMA RIFLESSIONE CRITICA SUI PROCESSI FORMATIVO-EDUCATIVI, IMPLICATI NELLE DINAMICHE INTERATTIVE TRA INSEGNAMENTO E APPRENDIMENTO IN CONTESTI FORMALI, NON FORMALI E INFORMALI. RISULTATI DI APPRENDIMENTO PREVISTI.-CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI AVERE CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLA DISCIPLINA DI BASE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI PROCESSI COGNITIVI, EMOTIVI E RELAZIONALI COINVOLTI NELLE DINAMICHE INTERATTIVE. -CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPER APPLICARE ED INTERPRETARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A GARANZIA DI UN APPROCCIO PROFESSIONALE AL LAVORO DIDATTICO-EDUCATIVO, MOSTRANDO CAPACITÀ DI SOLUZIONE AI PROBLEMI COMPLESSI EMERGENTI DALLA RELAZIONE INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO. -AUTONOMIA DI GIUDIZIO: AL TERMINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPER RACCOGLIERE ED INTERPRETARE DATI UTILI PER UNA VALUTAZIONE AUTONOMA DEI PROCESSI EDUCATIVO-FORMATIVI IMPLICATI NELLA RELAZIONE DIDATTICA.-ABILITÀ COMUNICATIVE AL TERMINE DEL CORSO: LO STUDENTE DOVRÀ MOSTRARE CAPACITÀ DI COMUNICAZIONE DI INFORMAZIONI, IDEE, PROBLEMI E SOLUZIONI UTILIZZANDO IL LESSICO SPECIFICO DELLA DISCIPLINA DI BASE. -CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DEL CORSO: LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI AVER SVILUPPATO CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO CHE GLI CONSENTANO DI APPROFONDIRE E PROSEGUIRE GLI STUDI IN MANIERA AUTONOMA.
Prerequisiti
CONOSCENZA DI BASE DEI PRINCIPALI APPROCCI DI STUDIO ALLA DIDATTICA E LORO APPLICAZIONE AI PROCESSI FORMATIVO-EDUCATIVI.
Contenuti
LA CENTRALITÀ DELL’AZIONE NEL PASSAGGIO DA UNA VISIONE PSICOLOGICA DELL’APPRENDIMENTO AD UNA VISIONE PEDAGOGICA DEL PROCESSO EDUCATIVO CENTRATA SULLA DIALETTICA INSEGNAMENTO-APPRENDIMENTO.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE FINALE SI BASERÀ SUI RISULTATI DI UNA VERIFICA IN ITINERE, IN MODALITA' BLENDED, E FINALE RELATIVA AI PROCESSI DI ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE, ABILITA'E COMPETENZE SPECIFICHE.
Testi
TESTI IN ADOZIONE:
1) CORONA F.(2015), AUTISMI: FENOMENOLOGIE DEGLI ARTEFATTI COGNITIVI. ARCHETIPI INCLUSIVI DI DIDATTICA APPLICATA. ARACNE EDITORE.

2)CORONA F., DE GIUSEPPE T. (2016). PROSOCIALITÀ, TECNOLOGIE INCLUSIVE E PROGETTAZIONE UNIVERSALE NEI DISTURBI SPECIFICI DELL'APPRENDIMENTO. ED. IL PAPAVERO.


TESTI DI CONSULTAZIONE ED APPROFONDIMENTO.
CORONA F., (2014)SPECIAL EDUCATIONAL NEEDS, ARACNE EDITRICE, ROMA,

AUTISMO UN'ALTRA PROSPETTIVA (2016) ARACNE.
DE GIUSEPPE T. (2016).BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI: EMPOWERMENT E DIDATTICHE DIVERGENTI PER DECOSTRUIRNE LA COMPLESSITÀ. ED.IL PAPAVERO.
MIND MAPPING AND WORKING MEMORY, LA RAPPRESENTAZIONE SEMANTICA MENTALE COME MEDIATORE TRA CONOSCENZA E SAPERE, PENSA, 2012.
Altre Informazioni
LA FREQUENZA È CONSIGLIATA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2018-01-16]