SOCIOLOGIA E POLITICHE PER IL TERRITORIO

StrutturaDIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, SOCIALI E DELLA COMUNICAZIONE
Anno Accademico2017/2018
Tipo di CorsoCORSO DI LAUREA MAGISTRALE
NormativaD.M. 270/2004
Anni2
Crediti120
ClasseLM-88 - Classe delle lauree magistrali in Sociologia e ricerca sociale

Il Corso fornisce una preparazione fondata sulla conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e delle discipline di base nell'area delle scienze sociali e di quelle economiche, statistiche, storiche, e politologiche per l'acquisizione di una elevata capacità di analisi, interpretazione e governo dei fenomeni sociali nel loro manifestarsi sul territorio.

Obiettivo del Corso è formare esperti e professionisti con elevate competenze teorico-metodologiche, necessarie a condurre analisi sistematiche e a supportare ricerche empiriche riguardo la configurazione e i modi di funzionamento delle società contemporanee. Le competenze acquisite consentiranno al professionista di esercitare, nelle strutture sia pubbliche che private e di privato sociale, funzioni, a livello dirigenziale, di coordinamento, programmazione e gestione nelle aree del management delle risorse umane, della comunicazione, dell'informazione e dell'analisi di mercato, delle politiche sociali, della pianificazione territoriale, della governance urbana e delle analisi socio-ambientali.

Per essere ammessi al Corso di Laurea magistrale occorre essere in possesso della Laurea o del diploma universitario di durata triennale o di altro titolo conseguito all'estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente.

Gli studenti devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti curriculari e di adeguata personale preparazione:

a) Laurea (o titolo equipollente) nella classe L- 40 Sociologia (ex D.M. 270/2004) o nella classe 36 Scienze sociologiche (ex D.M. 509/99);

OVVERO

b) Aver conseguito un minimo di 30 CFU nei seguenti SSD:

SPS/07 Sociologia generale

SPS/04 Scienza politica

SECS-S/01 Statistica

SECS-S/05 Statistica sociale

SPS/02 Storia delle dottrine politiche

SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi

SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro

SECS-P/01 economia politica

con almeno 9 CFU nel SSD SPS/07.

Per l'iscrizione al corso di laurea magistrale è altresì richiesto il possesso di adeguate conoscenze e abilità specifiche di sociologia, metodologia della ricerca sociale, metodologia e tecnica della ricerca sociale, statistica e discipline politologiche.

Il possesso delle conoscenze richieste è verificato mediante colloquio da apposita commissione composta dal presidente del consiglio didattico e da tre docenti, uno per ciascuno dei settori SPS/07, SESCS-S/01 o SECS-S/05 o SECS-P/01, SPS/02 o SPS/04 o SPS/09 o SPS/08.

Le modalità di verifica dei requisiti di ammissione e i criteri di valutazione della preparazione degli studenti ai fini dell'ammissione sono definite annualmente nel Manifesto degli Studi e rese note sul sito WEB dell'Ateneo. Nel Manifesto sono altresì contenuti il dettaglio degli argomenti su cui verte il colloquio e l'indicazione dei testi suggeriti per la preparazione.

Non è prevista l'iscrizione con debiti formativi: le conoscenze richieste e i requisiti curriculari devono essere pertanto acquisiti prima della verifica.

Le informazioni relative alle attività di orientamento in ingresso sono disponibili al link sotto riportato.

La prova finale consiste nella discussione, da parte del candidato, di una tesi originale prodotta sotto forma di dissertazione scritta assegnata da un docente ufficiale del Corso di Laurea e svolta sotto la sua direzione. La discussione avviene davanti ad una Commissione, costituita secondo le modalità previste dal Regolamento didattico di Ateneo. La prova finale è valutata in voti espressi in centodecimi. La valutazione conclusiva terrà conto dell’intera carriera dello studente durante il corso di studio, della sua maturità culturale e della capacità di elaborazione intellettuale personale, dei tempi e delle modalità di acquisizione dei crediti formativi, delle valutazioni sulle attività formative precedenti e sulla prova finale.

Sociologi

Funzione nel contesto lavorativo

Il sociologo specializzato nel campo delle politiche territoriali conduce attività di ricerca sociale, di elaborazione avanzata e di analisi dei dati, individuare e reperire materiale informativo (fonti statistiche, materiale d'archivio, documenti, ecc.), coordina gruppi di ricerca, redige e diffonde rapporti di ricerca di livello avanzato.

Competenze associate alla Funzione

Per la conduzione di attività di ricerca sociale, di elaborazione e di analisi dei dati, è richiesta la capacità di formulare interrogativi originali a partire dagli studi esistenti, di impostare indagini innovative in modo medologicamente rigoroso, di predisporre adeguatamente gli strumenti di indagine (trattamento di banche dati esistenti, questionario, traccia di intervista, traccia per focus group, ecc…). Sono richeste capacità di direzione e di coordinamento di gruppi di ricerca. Queste competenze si acquistano attraverso la conoscenza approfondita delle teorie sociologiche e delle metodologie avanzate della ricerca sociale.

per coordinare gruppi di ricerca e per redigere e per rapporti di ricerca specialistici, bisogna acquisire elevate capacità di utilizzare aggiornate tecniche di elaborazione dati, sviluppare notevoli capacità comunicative, avere capacità di valutazione degli obiettivi e di programmazione. Queste competenze si sviluppano attraverso l'aquisizione di conoscenze avanzate di statistica, di progettazione di indagini e di analisi di dati, la conoscenza specialitica delle metodologie della ricerca sociale, oltre a studi avanzati nelle sociologia particolari nei settori di riferimento.

Le funzioni di consulenza nella selezione del personale e di progettazione degli interventi nel campo delle politiche pubbliche e dei servizi territoriali richiedono competenze avanzate di sociologia economica e del lavoro, delle politiche del welfare, del funzionamento del governo locale e della programmazione nel settore pubblico,

Sbocchi Professionali

Attività dei sindacati di lavoratori dipendenti

Attività di organizzazioni per la cooperazione e la solidarietà internazionale

Attività dei partiti e delle associazioni politiche

Altri servizi alle famiglie

Analisti di mercato

Funzione nel contesto lavorativo

L'analista di mercato fornisce consulenza per le strategie commerciali e di sviluppo alle aziende,

conduce analisi di mercato, ricerca ed elabora dati o informazioni sulle condizioni dei mercati

redigere o presentare rapporti o documenti.

svolgere attività di formazione presso le aziende

Competenze associate alla Funzione

Per svolgere le funzioni di progettazione avanzata e di direzione e coordinamento di analisi di mercato e di elaborazione di dati e informazioni occorre una cultura economica e commerciale avanzata, assicurata dalle conoscenze specialistiche di economia politica; un'ottima conoscenza di base e applicativa delle scienze statistiche; una conoscenza avanzata delle tecniche di rilevazione e gestione dei dati, oltre a rilevanti competenze informatiche sull'uso dei database.Nelle attività di consulenza si associano, alle predette conoscenze, approfondite capacità di analisi sociologica generale e notevoli capacità comunicative, assicurate dalle conoscenze sociologiche specialistiche e da approfondimenti storico-culturali, oltre a conoscenze avanzate di sociologia economica e del lavoro, e delle politiche di allocazione e gestione delle risorse, specie su base territoriale.

Sbocchi Professionali

Studi di mercato e sondaggi di opinione

Studi di promozione pubblicitaria

Corsi di formazione professionale

Attività di organizzazioni per la tutela e la promozione del prodotto e del marchio

Specialisti dell'organizzazione del lavoro

Funzione nel contesto lavorativo

Gli specialisti dell'organizzazione del lavoro svolgono funzioni di gestione e/o di coordinamento delle risorse umane, di gestione dei contratti di lavoro, di

ricerca e selezione del personale, di

progettazione e coordinamento della formazione del personale, di analisi dei profili e delle prestazioni dei lavoratori, nonché delle modalità di organizzazione del lavoro

Competenze associate alla Funzione

Gli specialisti in organizzazione del lavoro, per operare in ruoli di direzione e coordinamento, necessitano di approfondite capacità generali lingustico-comunicative, di avanzate conoscenze sociologiche per l'analisi, la gestione e il miglioramento del capitale umano; di conoscenze specifiche nei campi delle politiche pubbliche e del welfare; di avanzate conoscenze nell'analisi dei dati e di ottime capacità informatiche, specie nella gestione dei database.

Sbocchi Professionali

Servizi di ricerca, selezione, collocamento e supporto per il ricollocamento di personale

Attività delle agenzie di fornitura di lavoro interinale

Attività di organizzazioni di datori di lavoro, federazioni di industria, commercio, artigianato e servizi

Attività dei sindacati di lavoratori dipendenti

Pubbliche relazioni

Consiglieri dell'orientamento

Funzione nel contesto lavorativo

I consiglieri dell'orientamento,nei ruoli di progettazione, di direzione, e di coordinamento, cui prepara questo cds, forniscono assistenza o servizi di orientamento, curano i rapporti con i soggetti esterni o con il territorio, elaborano e diffondono informazioni o organizzano le attività di promozione presso le istituzioni scolastiche; organizzano colloqui conoscitivi e di orientamento; elaborano e coordinano progetti di ricerca su formazione e orientamento; progettare corsi o attività formative/lavorative; analizzano o elaborare, a livello avanzato, dati o informazioni sul mercato del lavoro; organizzano il monitoraggio e la valutazione delle attività di formazione.

Competenze associate alla Funzione

Il consigliere d'orientamento, in ruoli di progettazione e coordinamento dei relativi servizi, necessita di competenze avanzate di metodologia della ricerca sociale, di statistica e di analisi dei dati, per la predisposizione delle attività di progettazione e di valutazione; di un'attitudine particolare alla conoscenza del comportamento e delle prestazioni umane, delle differenze individuali nelle attitudini, nella personalità e negli interessi, acquisibile attraverso studi avanzati della teoria sociologica; di una elevata conoscenza dei principi e delle procedure per il reclutamento, la selezione, la formazione, la retribuzione del personale per le relazioni e le negoziazioni sindacali, fornita da una buona conoscenza delle sociologie particolari, del governo locale, delle politiche pubbliche e del welfare territoriale; di ottime conoscenze informatiche.

Sbocchi Professionali

Servizi di ricerca, selezione, collocamento e supporto per il ricollocamento di personale

Attività delle agenzie di fornitura di lavoro interinale

Attività di servizi centralizzati della P.A. di supporto alle attività istituzionali delle amministrazioni

Corsi di formazione professionale

pubbliche

Specialisti in risorse umane

Funzione nel contesto lavorativo

Gli specialisti in risorse umane svolgono funzioni di selezione e reclutamento del personale, di gestione avanzata delle risorse umane, di cura delle relazioni industriali, di coordinamento della formazione del personale, di verifica del il rispetto delle norme di sicurezza, di valutazione del rendimento del personale, di analizzare o elaborare dati o informazioni, di coordinamento della redazione di rapporti o documenti,

Competenze associate alla Funzione

Gli specialisti in risorse umane necessitano di elevate competenze linguistico-comunicative generali; di conoscenze sociologiche di livello specialistico, nella gestione e nella valorizzazione del capitale umano; di buone conoscenze statistiche, informatiche e di capacità specialistiche nell'analisi dei dati; di buone conoscenze economiche e di marketing aziendale.

Sbocchi Professionali

Studi di mercato e sondaggi di opinione

Pubbliche relazioni

Servizi di ricerca, selezione, collocamento e supporto per il ricollocamento di personale

Attività delle agenzie di fornitura di lavoro interinale

Attività di servizi centralizzati della P.A. di supporto alle attività istituzionali delle amministrazioni

pubbliche

Corsi di formazione professionale

Attività di organizzazioni di datori di lavoro, federazioni di industria, commercio, artigianato e servizi

Attività di associazioni, unioni, federazioni fra istituzioni

Attività dei sindacati di lavoratori dipendenti

Area sociologica e metodologica

Conoscenza e Comprensione

Ci si prefigge che i laureati:

- dimostrino di aver acquisito una conoscenza avanzata delle discipline dell'area delle scienze sociali

- dimostrino di aver acquisito conoscenze e capacità di comprensione che estendono e rafforzano quelle tipicamente associate al primo ciclo e consentono di elaborare interpretazioni originali e innovative.

Queste conoscenze saranno acquisite attraverso partecipazione a corsi istituzionali, attività di esercitazione e di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame.

Capacità di applicare Conoscenza e Comprensione

- abbiano acquisito la capacità elaborare e applicare idee originali nei settori della consulenza specialistica rispetto all'analisi sociale, all'analisi dei bisogni, all'analisi organizzativa e alla valutazione delle politiche pubbliche, in ambito nazionale ed internazionale;

- abbiano acquisito la capacità di integrare le informazioni disponibili e gestirne la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione delle loro conoscenze e giudizi;

- abbiano acquisito conoscenze e capacità di comprensione avanzate dei metodi e delle tecniche della ricerca sociale, con specifico riferimento all'analisi dei bisogni, all'analisi organizzativa e alla valutazione delle politiche pubbliche;

- abbiano acquisito capacità avanzate nella progettazione, organizzazione e gestione di basi di dati informativi e documentali;

- abbiano acquisito capacità avanzate nella progettazione, programmazione, pianificazione e valutazione di azioni e interventi nei settori delle politiche pubbliche.

- dimostrino di comprendere e utilizzare concetti teorici in modo preciso e sofisticato, di applicare il pensiero sociologico a determinati contesti sociali e territoriali; di saper sviluppare ipotesi innovative in grado di cogliere le dinamiche di trasformazione economica, e culturale in atto; di saper sviluppare conclusioni e raccomandazioni rilevanti dal punto di vista dei policy makers;

- abbiano acquisito la capacità di promuovere cultura sociale e contribuire a migliorare la pratica nei servizi destinati alla popolazione nella prospettiva di diffusione di una cittadinanza attiva;

- abbiano acquisito competenze metodologiche qualitative e quantitative specifiche per poter rilevare i bisogni di salute dei cittadini e poter costruire indicatori per la verifica e la valutazione della qualità organizzativa e percepita dei servizi erogati;

Queste competenze saranno acquisite attraverso la partecipazione ai corsi istituzionali, alle attività di laboratorio, ai lavori seminariali per lo studio di casi, alle attività di tirocinio. Di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame e preparazione e discussione di project work.

Area economico-statistica

Conoscenza e Comprensione

Ci si prefigge che i laureati:

- dimostrino di aver acquisito una conoscenza avanzata delle discipline dell'area delle scienze sociali e di quelle economico-statistiche, filosofiche, storiche, giuridiche e politologiche;

- dimostrino di aver acquisito conoscenze e capacità di comprensione che estendono e rafforzano quelle tipicamente associate al primo ciclo e consentono di elaborare interpretazioni originali e innovative.

Queste conoscenze saranno acquisite attraverso partecipazione a corsi istituzionali, attività di esercitazione e di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame.

Capacità di applicare Conoscenza e Comprensione

Ci si prefigge che i laureati :

- abbiano acquisito capacità avanzate nella progettazione, organizzazione e gestione di basi di dati informativi e documentali;

- dimostrino di saper produrre rapporti di ricerca corredati di tabelle statistiche e grafici illustrativi; di saper valutare interventi pubblici relativi allo sviluppo locale, alle politiche occupazionali e all'inclusione sociale;

-abbiano acquisito capacità avanzate nell'analisi statistica dei dati.

Area politico-giuridica e delle politiche pubbliche

Conoscenza e Comprensione

Ci si prefigge che i laureati:

- dimostrino di aver acquisito una conoscenza avanzata delle discipline dell'area delle scienze sociali e di quelle economico-statistiche, filosofiche, storiche, giuridiche e politologiche;

- dimostrino di aver acquisito conoscenze e capacità di comprensione che estendono e rafforzano quelle tipicamente associate al primo ciclo e consentono di elaborare interpretazioni originali e innovative.

Queste conoscenze saranno acquisite attraverso partecipazione a corsi istituzionali, attività di esercitazione e di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame.

Capacità di applicare Conoscenza e Comprensione

Ci si prefigge che i laureati :

- abbiano acquisito la capacità elaborare e applicare idee originali all'analisi organizzativa e alla valutazione delle politiche pubbliche, in ambito nazionale ed internazionale;

possiedano competenze avanzate per ideare e sostenere argomentazioni nonché per risolvere problemi nel campo di studi dell'area delle politiche pubbliche, inserendoli, ove necessario, in contesti più ampi ed interdisciplinari;

abbiano acquisito capacità di interazione con il mondo della pubblica amministrazione al fine di poter coprogettare interventi sul territorio e nelle organizzazioni rivolti al benessere della popolazione;

- abbiano acquisito competenze avanzate per ideare e sostenere argomentazioni nonché per risolvere problemi nel campo di studi dell'area delle politiche pubbliche, inserendoli, ove necessario, in contesti più ampi ed interdisciplinari;

- abbiano acquisito capacità di evidenziazione e risoluzione di problemi operativi legati alla progettazione e alla realizzazione di programmi e interventi nel territorio e all'interno delle organizzazioni.

Queste competenze saranno acquisite attraverso la partecipazione ai corsi istituzionali, alle attività di laboratorio, ai lavori seminariali per lo studio di casi, alle attività di tirocinio. Di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame e preparazione e discussione di project work.

Area storico-antropologica

Conoscenza e Comprensione

- dimostrino di aver acquisito una conoscenza avanzata delle discipline dell'area delle scienze sociali e di quelle economico-statistiche, filosofiche, storiche, giuridiche e politologiche;

- dimostrino di aver acquisito conoscenze e capacità di comprensione che estendono e rafforzano quelle tipicamente associate al primo ciclo e consentono di elaborare interpretazioni originali e innovative.

Queste conoscenze saranno acquisite attraverso partecipazione a corsi istituzionali, attività di esercitazione e di esse verrà data verifica attraverso prove d'esame

Capacità di applicare Conoscenza e Comprensione

- abbiano acquisito la capacità di integrare le informazioni disponibili e gestirne la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione delle loro conoscenze e giudizi;

abbiano acquisito la capacità di integrare le informazioni disponibili e gestirne la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all'applicazione delle loro conoscenze e giudizi;

- abbiano acquisito la capacità di promuovere cultura sociale e contribuire a migliorare la pratica nei servizi destinati alla popolazione nella prospettiva di diffusione di una cittadinanza attiva;

Media e società
Territorio e società
Web e società
Specialisti in risorse umane2.5.1.3.1
Specialisti dell'organizzazione del lavoro2.5.1.3.2
Analisti di mercato2.5.1.5.4
Sociologi2.5.3.2.1
Consiglieri dell'orientamento2.6.5.4.0
Fabrizio DENUNZIO
Domenico FRUNCILLO
Giuseppe GIORDANO
Roberto IORIO
Margherita PLATANIA
Diana SALZANO
Maria Prosperina VITALE
Gennaro AVALLONE
Massimo PENDENZA
Jonathan PRATSCHKE
Raffaele Nicola Maria RAUTY
Michela Trinchese
Michela Trigliozzi
Dario Vecchio
Valerio Prisco