LA TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI E L’IMPRESA TRA GIURISDIZIONE E ADR

Giurista d'Impresa e delle Nuove Tecnologie LA TUTELA GIURISDIZIONALE DEI DIRITTI E L’IMPRESA TRA GIURISDIZIONE E ADR

0112100017
DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (SCUOLA DI GIURISPRUDENZA)
CORSO DI LAUREA
GIURISTA D'IMPRESA E DELLE NUOVE TECNOLOGIE
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2020
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
742LEZIONE
Obiettivi
FORNIRE LE CONOSCENZE ISTITUZIONALI DEL DIRITTO PROCESSUALE CIVILE, INQUADRANDO LA RILEVANZA DELLA TUTELA GIURISDIZIONALE CIVILE NEL CONTESTO DELL’AGIRE DELL’IMPRESA.
OTTENERE IL RAGGIUNGIMENTO DELLA CAPACITÀ DI COMPRENDERE STRUTTURA E FUNZIONE DELLA DISCIPLINA PROCESSUALE, SIA NEL SUO COMPLESSO CHE PER SPECIFICI PROCEDIMENTI, VALORIZZANDO LE RICADUTE DI UN PROCESSO CIVILE EFFICIENTE SULLA COMPETITIVITÀ' DEL SISTEMA ECONOMICO.
ACQUISIRE LA CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE DEL FUNZIONAMENTO CONCRETO DELLA TUTELA CIVILE DEI DIRITTI NELL’AMBITO DEI FENOMENI GIURIDICAMENTE RILEVANTI PER L’IMPRESA ED ALTRESI’ NEL SETTORE SOCIETARIO.
ACQUISIRE LA CAPACITÀ DI COMPRENDERE STRUTTURA E FUNZIONE DEI METODI DI SOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE ALTERNATIVI ALLA GIURISDIZIONE (ADR) ED APPLICARLE.
Prerequisiti
SI CONSIGLIA UNA CONSOLIDATA CONOSCENZA DELLE BASI DI DIRITTO COSTITUZIONALE, DIRITTO PRIVATO E COMMERCIALE.
Contenuti
•INTRODUZIONE ALLA GIURISDIZIONE.
•PRINCIPI COSTITUZIONALI E GENERALI DEL PROCESSO CIVILE
•TIPOLOGIA DELLE TUTELE GIURISDIZIONALI COGNITIVE
•ELEMENTI DEL PROCESSO DI COGNIZIONE
•APPROFONDIMENTO DI FENOMENI PARTICOLARMENTE RILEVANTI PER L’IMPRESA (LEGITTIMAZIONE ATTIVA E PASSIVA; LA RAPPRESENTANZA DELL’IMPRESA; RAPPORTO FRA PROCESSO LIQUIDAZIONE ED ESTINZIONE DELLE SOCIETÀ)
•ELEMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE SOCIETARIO: IMPUGNAZIONE DELIBERE ASSEMBLEARI, DENUNCIA AL TRIBUNALE.
• LE AZIONI DI CLASSE
•LE TUTELE CAUTELARI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE TUTELE CAUTELARI IN MATERIA COMMERCIALE E SOCIETARIA E DI PROPRIETÀ INDUSTRIALE).
•I METODI DI SOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE ALTERNATIVI ALLA GIURISDIZIONE (ADR): CONCILIAZIONE, MEDIAZIONE, ARBITRATO ORDINARIO E SOCIETARIO. ADR "FACILITATIVE" E ADR "IMPOSITIVE".
•ELEMENTI DI TECNICA DELLA MEDIAZIONE; LA MEDIAZIONE IN MATERIA COMMERCIALE E SOCIETARIA.
•IL RECUPERO DEI CREDITI COMMERCIALI: IL PROCEDIMENTO PER DECRETO INGIUNTIVO

Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO, TENUTO IN LINGUA ITALIANA, SI COMPONE DI 42 ORE DI DIDATTICA ASSISTITA: LEZIONI FRONTALI, SEMINARI DI APPROFONDIMENTO ED ESERCITAZIONI VOLTE A VERIFICARE IL PROGREDIRE DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE DELLA DISCIPLINA, MUOVENDO DAI PRINCIPI DELLA TUTELA GIURISDIZIONALE SINO AGLI SPECIFICI PROCEDIMENTI. IL CORSO DI LEZIONI PUNTA AD OTTENERE MIGLIORI RISULTATI DI APPRENDIMENTO CON STUDENTI CHE FREQUENTINO CON REGOLARITÀ.

Verifica dell'apprendimento
L’ESAME FINALE ORALE E’ STRUTTURATO IN DUE FASI. NELLA PRIMA FASE LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI CONOSCERE I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA DISCIPLINA E DI UTILIZZARLI IN CHIAVE SISTEMATICA; NELLA SECONDA FASE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPERE INDIVIDUARE I DATI SIGNIFICATIVI DEI SINGOLI ISTITUTI.
IL VOTO FINALE È ATTRIBUITO IN TRENTESIMI ED È OTTENUTO COME MEDIA DELLE VALUTAZIONI CONSEGUITE NELLE DUE FASI. L’ESAME SI INTENDE SUPERATO QUANDO IL VOTO PER OGNUNA DELLE DUE FASI È MAGGIORE DI 15/30 E QUELLO COMPLESSIVO È MAGGIORE O UGUALE A 18. IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (15) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE HA UNA CONOSCENZA FRAMMENTARIA DEI CONTENUTI TEORICI O MOSTRA UNA LIMITATA CAPACITÀ DI COLLEGARE I RIFERIMENTI LEGISLATIVI AL CONTESTO DI STUDIO. IL LIVELLO MASSIMO (30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DEI CONTENUTI TEORICI O MOSTRA UNA NOTEVOLE CAPACITÀ DI COLLEGARE I RIFERIMENTI LEGISLATIVI AL CONTESTO DI STUDIO. LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL CANDIDATO DIMOSTRA SIGNIFICATIVA PADRONANZA DEI CONTENUTI TEORICI ED OPERATIVI E MOSTRA DI SAPER PRESENTARE GLI ARGOMENTI CON NOTEVOLE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E CAPACITÀ DI ELABORAZIONE AUTONOMA ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI DAL DOCENTE.

Testi
MANUALE DI BASE
G. ARIETA, F. DE SANTIS, L. MONTESANO, CORSO BASE DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE, MILANO, CEDAM, ULTIMA EDIZIONE (LE PARTI DA STUDIARE SARANNO SUCCESSIVAMENTE COMUNICATE);
SARANNO SUCCESSIVAMENTE COMUNICATI UNO O PIÙ SAGGI OGGETTO DI STUDIO
Altre Informazioni
PER ADESIONI AL CORSO ANNO 2022-2023, VISITA LA PAGINA DOCENTE HTTP://WWW.UNISA.IT/DOCENTI/FRANCESCODESANTIS/DIDATTICA/INDEX

OLTRE CHE IN OCCASIONE DELLE LEZIONI E DELLE ALTRE OCCASIONI DI DIDATTICA FRONTALE, IL DOCENTE ED I COLLABORATORI DI CATTEDRA RICEVONO GLI STUDENTI NEGLI ORARI RESI NOTI.
Orari Lezioni

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-03-31]