DIRITTO DEL LAVORO

Consulenza e Management Aziendale DIRITTO DEL LAVORO

0222100057
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
CONSULENZA E MANAGEMENT AZIENDALE
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2014
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
Conoscenza della normativa specifica di regolamentazione del rapporto di lavoro subordinato e dei rapporti speciali nella loro struttura attuale e nella loro evoluzione storica. Conoscenza del diritto privato ed, in particolare, delle regole che disciplinano formazione, effetti, interpretazione del contratto. Adeguata cultura generale.
Capacità di analizzare con consapevolezza i dati normativi; capacità di raccordare problematiche connesse, di elaborare strumenti argomentativi per individuare interpretazioni conformi alle disposizioni costituzionali ed ai principi fondamentali a cui è ispirata la materia anche nella loro evoluzione storica.
Prerequisiti
ADEGUATA CULTURA GENERALE E CONOSCENZA DELLE PRINCIPALI NOZIONI DI DIRITTO PRIVATO.
Contenuti
Le relazioni sindacali (6 h di lezione)
I soggetti delle relazioni sindacali, i contratti collettivi, lo sciopero, la serrata, la condotta antisindacale.

Subordinazione ed autonomia (2 h. di lezione)
Lavoro subordinato ed autonomo, la zona grigia tra autonomia e subordinazione

Il mercato del lavoro (2 h di lezione)
Liberalizzazione del mercato del lavoro, le assunzioni obbligatorie

Principali ipotesi di “lavori atipici” ed esternalizzazioni (4 h di lezione)
Il contratto a termine, il patto di prova, il lavoro a tempo parziale, la somministrazione di mano d’opera, l’appalto di servizi, il trasferimento di azienda
I soggetti del contratto di lavoro (2 h di lezione)
Il datore di lavoro e il prestatore di lavoro

Obblighi, diritti e poteri (8 h di lezione)
Mansioni, orario di lavoro, obblighi accessori del lavoratore, poteri del datore di lavoro, l’obbligazione retributiva, il trattamento di fine rapporto, il dovere di sicurezza.

Le vicende del rapporto di lavoro (4 h di lezione)
Sospensione ed estinzione del rapporto di lavoro

La tutela dei diritti (2 h di lezione)
Rinunzie, transazioni, prescrizione, decadenza, cenni sull’ispezione del lavoro
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO SI SVOLGE NEL PRIMO SEMESTRE E PREVEDE UN TOTALE DI 30 ORE DI LEZIONE. L’INSEGNAMENTO PREVEDE LEZIONI FRONTALI E SI ARRICCHISCE DI SEMINARI TENUTI DA ESPERTI.
Verifica dell'apprendimento
L’esame consiste in un colloquio orale, nel corso del quale lo studente dovrà dimostrare di conoscere gli strumenti fondamentali del Diritto del lavoro. L’esame si intende superato quando il voto è maggiore o uguale a diciotto. Il livello di valutazione minimo (diciotto) è attribuito quando lo studente ha una conoscenza frammentaria dei contenuti teorici. Il livello massimo (trenta) è attribuito quando lo studente dimostra una conoscenza completa ed approfondita dei contenuti teorici e mostra una notevole capacità di collegare i riferimenti legislativi al contesto di studio. La lode viene attribuita quando il candidato dimostra significativa padronanza dei contenuti teorici ed operativi e mostra di saper presentare gli argomenti con notevole proprietà di linguaggio e capacità di elaborazione autonoma anche in contesti diversi da quelli proposti dal docente
Testi
F. MAZZIOTTI, MANUALE DI DIRITTO DEL LAVORO, Napoli, 2021, limitatamente alle seguenti parti:

Sezione seconda, Capitoli primo, terzo e quarto.
Sezione terza, Capitoli secondo e terzo.
Sezione quarta, Capitoli primo, secondo, terzo, quarto, sesto, settimo, ottavo.
Sezione quinta, Capitoli primo e secondo.
Sezione sesta, Capitoli primo, secondo, terzo, quarto.
Sezione settima, Capitoli primo, secondo, terzo, quarto, quinto, sesto.
Sezione ottava, Capitoli primo, secondo, terzo.
Sezione nona, Capitoli primo e secondo.
Sezione decima, Capitoli primo, secondo, quarto

Oppure

A.VALLEBONA, BREVIARIO DI DIRITTO DEL LAVORO, Torino, 2021
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]