LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA

Consulenza e Management Aziendale LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA

0222100068
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
CONSULENZA E MANAGEMENT AZIENDALE
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2014
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
AppelloData
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA20/12/2022 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA20/12/2022 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA17/01/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA17/01/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA07/02/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA07/02/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA21/02/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA21/02/2023 - 09:30
LABORATORIO PROGETTAZIONE EUROPEA18/04/2023 - 09:30
Obiettivi
CONOSCENZE E COMPRENSIONE.
IL PERCORSO FORMATIVO MIRA AD OFFRIRE AGLI STUDENTI UN INSIEME DI CONOSCENZE RELATIVE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA. AL TERMINE DEL PERCORSO FORMATIVO, LO STUDENTE AVRÀ ACQUISITO LA CAPACITÀ DI METTERE IN PRATICA LE CONOSCENZE ASSIMILATE RELATIVAMENTE ALLA GESTIONE DELL’INTERO PROCESSO CHE CARATTERIZZA LA DEFINIZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO. IL DISCENTE, INOLTRE, AVRÀ ACQUISITO LE COMPETENZE NECESSARIE PER L’UTILIZZO DELLE PRINCIPALI TECNICHE E DEGLI STRUMENTI UTILI ALLA RISOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE CHE, TIPICAMENTE E TRADIZIONALMENTE, INSORGONO NELLE DIVERSE FASI DI INDIVIDUAZIONE, DEFINIZIONE ED IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO.

APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE E COMPRENSIONE.
L’INSEGNAMENTO SI PROPONE DI RENDERE LO STUDENTE PIENAMENTE AUTONOMO NELL’INDIVIDUAZIONE E NELLA DEFINIZIONE DEI PROGETTI EUROPEI RITENUTI DI MAGGIORE INTERESSE. IL PERCORSO FORMATIVO, INOLTRE, OFFRIRÀ ALLO STUDENTE L’OPPORTUNITÀ DI SVILUPPARE E POTENZIARE LE PROPRIE CAPACITÀ COMUNICATIVE, FORNENDOGLI LE BASI PER POTERSI IL PERCORSO FORMATIVO MIRA AD OFFRIRE AGLI STUDENTI UN INSIEME DI CONOSCENZE RELATIVE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA. AL
TERMINE DEL PERCORSO FORMATIVO, LO STUDENTE AVRÀ ACQUISITO LA CAPACITÀ DI METTERE IN PRATICA LE CONOSCENZE ASSIMILATE
RELATIVAMENTE ALLA GESTIONE DELL’INTERO PROCESSO CHE CARATTERIZZA LA DEFINIZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO. IL DISCENTE,
INOLTRE, AVRÀ ACQUISITO LE COMPETENZE NECESSARIE PER L’UTILIZZO DELLE PRINCIPALI TECNICHE E DEGLI STRUMENTI UTILI ALLA
RISOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE CHE, TIPICAMENTE E TRADIZIONALMENTE, INSORGONO NELLE DIVERSE FASI DI INDIVIDUAZIONE,
DEFINIZIONE ED IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO.
L’INSEGNAMENTO SI PROPONE DI RENDERE LO STUDENTE PIENAMENTE AUTONOMO NELL’INDIVIDUAZIONE E NELLA DEFINIZIONE DEI
PROGETTI EUROPEI RITENUTI DI MAGGIORE INTERESSE. IL PERCORSO FORMATIVO, INOLTRE, OFFRIRÀ ALLO STUDENTE L’OPPORTUNITÀ DI
SVILUPPARE E POTENZIARE LE PROPRIE CAPACITÀ COMUNICATIVE, FORNENDOGLI LE BASI PER POTERSI INSERIRE IN DIVERSI DI TIPI DI
ORGANIZZAZIONI, IN ITALIA E ALL’ESTERO, SEMPRE PIÙ BISOGNOSE DI FIGURE SPECIALIZZATE IN MATERIA DI PROGETTAZIONE COMUNITARIA
DA INSERIRE NEL PROPRIO STAFF O AI QUALI RIVOLGERSI PER RICEVERE CONSULENZA E COLLABORAZIONI.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
- NOZIONI DI BASE SUI CONCETTI DI ATTO COMUNITARIO E PROCEDIMENTO NORMATIVO, VOLTE AD ASSICURARE L’ACQUISIZIONE DELLE CONOSCENZE NECESSARIE PER VALUTARE L’OPPORTUNITÀ DI PRENDERE PARTE AD UN PROGETTO COMUNITARIO;
- FASI DELLA PROGETTAZIONE EUROPEA, CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA GESTIONE DEL PARTENARIATO, ALLA RENDICONTAZIONE, ALLE DINAMICHE LEGALI E CONTRATTUALI, AI RAPPORTI CON GLI UFFICI COMPETENTI DELLA COMMISSIONE REFERENTE, ECC.;
-VALUTAZIONE DEI REQUISITI E DELLE CRITICITÀ PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO, TESA A STABILIRE IN VIA PREVENTIVA I PUNTI DI FORZA SU CUI PUNTARE ED I PUNTI DI DEBOLEZZA DA MINIMIZZARE PER REALIZZARE UN PROGETTO DI QUALITÀ;
- PROGRAMMAZIONE TEMPORALE DELLE ATTIVITÀ DI PROGRAMMAZIONE, CON DETERMINAZIONE CRONOLOGICA DEI DIVERSI STEP DA COMPIERE DURANTE L’INTERO PROCESSO DI PARTECIPAZIONE AL PROGETTO;
- TECNICHE E METODI DI REDAZIONE DEI PROGETTI COMUNITARI;
- PANORAMICA SULLA DOCUMENTAZIONE (MODULISTICA, PIANI DI LAVORO E BANDI) FINALIZZATA AD OFFRIRE AGLI STUDENTI UNA CONOSCENZA GLOBALE CIRCA LE PROCEDURE E TUTTI GLI ASPETTI TECNICO-AMMINISTRATIVI DI CUI OCCORRE TENER CONTO NELLA DEFINIZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO;
- CASE STUDIES SULLA PROGETTAZIONE EUROPEA, CON L’OBIETTIVO DI FORNIRE AI DISCENTI UN ESEMPIO CONCRETO DI PROGETTAZIONE EUROPEA;
-INDIVIDUAZIONE DELLE NUOVE OPPORTUNITÀ DI PROGETTAZIONE EUROPEA, TESA A SUPPORTARE GLI STUDENTI NELL'ACQUISIZIONE DI UNA PROPRIA AUTONOMIA NELL'IDENTIFICARE E DEFINIRE I PROGETTI EUROPEI RITENUTI DI MAGGIORE INTERESSE;
- PRESENTAZIONE DEI LAVORI DI GRUPPO SU PROGETTI BANDITI DALLA COMUNITÀ EUROPEA, FINALIZZATA A FAVORIRE IL CONFRONTO TRA I DISCENTI CIRCA LE RISPETTIVE PROPOSTE DI PROGETTAZIONE EUROPEA.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO SARÀ CONDOTTO MEDIANTE L’IMPIEGO DI METODI DIDATTICI TESI AD AGEVOLARE L'ASSIMILAZIONE DELLE CONOSCENZE TRASMESSE, MEDIANTE LA DEFINIZIONE DEI PRESUPPOSTI, INTERNI ED ESTERNI AL DISCENTE, CHE STIMOLINO UN APPRENDIMENTO ORGANIZZATO E COMPLETO. IN PARTICOLARE, I METODI DIDATTICI ADOPERATI SARANNO I SEGUENTI:
- DIDATTICA FRONTALE, CARATTERIZZATA DAL DIBATTITO TRA DOCENTE E DISCENTI;
- DIDATTICA INTERATTIVA, COSTITUITA DA DIMOSTRAZIONI TECNICHE, PRESENTAZIONI E DISCUSSIONE DI CASI AZIENDALI;
- DIDATTICA ATTIVA, ESPLETATA ATTRAVERSO L’ESECUZIONE DIRETTA DI ATTIVITÀ PRATICHE, ROLE PLAYING, LAVORO DI GRUPPO SU PROBLEMI E CASI AZIENDALI.
Verifica dell'apprendimento
L’APPRENDIMENTO CONSEGUITO DAGLI STUDENTI SARÀ VERIFICATO MEDIANTE DOMANDE POSTE ORALMENTE DAL DOCENTE PER VALUTARE LE CONOSCENZE ACQUISITE DAGLI STUDENTI RELATIVAMENTE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA. IN PARTICOLARE, IL COLLOQUIO VERTERÀ SULLE CONOSCENZE ACQUISITE IN MERITO ALL'UTILIZZO DELLE PRINCIPALI TECNICHE E STRUMENTI UTILI ALLA RISOLUZIONE DELLE PROBLEMATICHE CHE, TIPICAMENTE E TRADIZIONALMENTE, INSORGONO NELLE DIVERSE FASI DI INDIVIDUAZIONE, DEFINIZIONE ED IMPLEMENTAZIONE DI UN PROGETTO EUROPEO.
LA VALUTAZIONE SARÀ ESPRESSA IN TRENTESIMI.
Testi
IL TESTO SARÀ FORNITO AGLI STUDENTI ALL'INIZIO DELLA PRIMA LEZIONE.
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]