STORIA DEL MANAGEMENT E DELLA GOVERNANCE AZIENDALE

Consulenza e Management Aziendale STORIA DEL MANAGEMENT E DELLA GOVERNANCE AZIENDALE

0222100128
DIPARTIMENTO DI SCIENZE AZIENDALI - MANAGEMENT & INNOVATION SYSTEMS
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
CONSULENZA E MANAGEMENT AZIENDALE
2022/2023

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO SI PROPONE DI ESSERE DI SUPPORTO ALLE DISCIPLINE AZIENDALISTICHE E DI RICOSTRUIRE LA STORIA DELL’ORGANIZZAZIONE/GOVERNANCE AZIENDALE E DEL MANAGEMENT, PARTENDO DALLE SUE FORME PRIMITIVE. IN PARTICOLARE, L’INSEGNAMENTO VUOLE FORNIRE AGLI STUDENTI GLI STRUMENTI BASILARI PER COMPRENDERE L’EVOLUZIONE DEI PROCESSI ORGANIZZATIVI E DI GOVERNANCE AZIENDALI CONTESTUALMENTE ALLA STORIA DELL’IMPRESA. SARANNO APPROFONDITI GLI ASPETTI TEORICI ALLA BASE DELLA DIREZIONE AZIENDALE SIN DALLE PRIME EVIDENZE STORICHE, CONTEMPLANDO ANCHE LE TECNICHE ADOTTATE. GLI STUDENTI ACQUISIRANNO LE COMPETENZE NECESSARIE PER COMPRENDERE LA GENESI, L’EVOLUZIONE E LA STRUTTURA DEI FENOMENI OLTRE CHE LA LORO DINAMICA. L’INSEGNAMENTO CONSENTIRÀ LORO DI APPLICARE LE CONOSCENZE E LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE ALLE ATTIVITÀ DI CONSULENZA E DIREZIONE AZIENDALE, NONCHÉ ALLE ATTIVITÀ DI STUDIO PRESSO ENTI E ORGANIZZAZIONI DI RICERCA.
Prerequisiti
E' OPPORTUNA UNA CONOSCENZA DELLA STORIA ECONOMICA E D'IMPRESA E DEI FONDAMENTALI CONCETTI DI DIREZIONE AZIENDALE E DI MICROECONOMIA
Contenuti
L’INSEGNAMENTO SI PREFIGGE DI FORNIRE ALLO STUDENTE GLI STRUMENTI NECESSARI A COMPRENDERE L’EVOLUZIONE STORICA DELLE TECNICHE E DELLE TEORIE ALLA BASE DELLA DIREZIONE AZIENDALE. IN PARTICOLARE, L’INSEGNAMENTO APPROFONDISCE: 1) L’EVOLUZIONE DELLE FORME ORGANIZZATIVE E DI GESTIONE STRATEGICA DELL’IMPRESA A PARTIRE DALL’ETÀ MODERNA FINO ALLE MODERNE “CORPORATION DIGITALI” (18 ORE); 2) LE RELAZIONI DINAMICHE TRA ASSETTI PROPRIETARI, STRATEGIE DIREZIONALI E VINCOLI DI MERCATO (6 ORE); 3) GLI ASPETTI TEORICI CHE NEL CORSO DELLA STORIA HANNO PROVATO A DELINEARE IL COMPORTAMENTO DEL MANAGER (6 ORE).
LO STUDENTE ACQUISIRÀ LA CONOSCENZA DELL’EVOLUZIONE DELLE FORME E DELL’ORGANIZZAZIONE DELLE IMPRESE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI CASI EUROPEI ED USA. INOLTRE, SARÀ IN GRADO DI APPLICARE GLI STRUMENTI NECESSARI AD UN APPROCCIO ANALITICO NEI CONFRONTI DELLA VARIETÀ E DELLA DINAMICA DEGLI ASSETTI DI PROPRIETÀ E DI GESTIONE DELL’IMPRESA.
CONTENUTI
. GLI ASPETTI TEORICI DI GOVERNANCE E MANAGEMENT (DA MACHIAVELLI A CHANDLER);
. ECONOMIA E IMPRESA;
. LE PRIME FORME DI IMPRESA: I MERCANTI;
. BANCA E FINANZA;
. BOTTEGHE ARTIGIANE E AZIENDE FEUDALI;
. MERCANTI IMPRENDITORI E PROTO-INDUSTRIA;
. LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE E LA DIFFUSIONE DELLA FABBRICA;
. LA GRANDE IMPRESA;
. LA CORPORATION;
. L’IMPRESA FAMILIARE;
. PMI E DISTRETTI INDUSTRIALI;
. L’IMPRESA PUBBLICA;
. GOVERNANCE E MANAGEMENT NEI MOMENTI DI CRISI;
. CASE STUDIES
Metodi Didattici
L'INSEGNAMENTO PREVEDE 30 ORE, COSI' DISTRIBUITE:
LEZIONI FRONTALI (22 ORE), SEMINARI (4 ORE), STUDIO E/O DISCUSSIONI DI CASI (4 ORE)
Verifica dell'apprendimento
L'INSEGNAMENTO PREVEDE UNA PROVA FINALE ORALE DI VERIFICA, CHE HA PER OBIETTIVO DI VERIFICARE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI ANALIZZARE CRITICAMENTE E DIACRONICAMENTE I PRINCIPALI FENOMENI E CASI OGGETTI DI STUDIO, CALANDOLI NEI DIVERSI CONTESTI TERRITORIALI E NELLE DIVERSE FASI STORICHE.
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI.
IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (18) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE HA UNA CONOSCENZA FRAMMENTARIA DEI CONTENUTI TEORICI E MOSTRA UNA LIMITATA CAPACITÀ DI UTILIZZARLI AL CONTESTO DI STUDIO.
IL LIVELLO MASSIMO (30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA CONOSCENZA COMPLETA ED APPROFONDITA DELLE METODOLOGIE E DEGLI STRUMENTI ED HA UNA NOTEVOLE CAPACITÀ DI UTILIZZARLI AL CONTESTO DI STUDIO.
LA LODE VIENE ATTRIBUITA QUANDO IL CANDIDATO DIMOSTRA SIGNIFICATIVA PADRONANZA DELLE METODOLOGIE E DEGLI STRUMENTI E MOSTRA NOTEVOLE PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E CAPACITÀ DI ELABORAZIONE AUTONOMA ANCHE IN CONTESTI
DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI DAL DOCENTE.
Testi
W. PINDUR, S. E. ROGERS, P. SUK KIM, (1995). "THE HISTORY OF MANAGEMENT: A GLOBAL PERSPECTIVE", JOURNAL OF MANAGEMENT HISTORY, VOL. 1 ISSUE: 1, PP.59-77;
S. CUMMINGS, T. BRIDGMAN, J. HASSARD & M. ROWLINSON, (2017). A NEW HISTORY OF MANAGEMENT. CAMBRIDGE: CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS (CAPITOLI SCELTI);
S. CUMMINGS, T. BRIDGMAN (2017). “THE RELEVANT PAST: WHY THE HISTORY OF MANAGEMENT SHOULD BE CRITICAL FOR OUR FUTURE”, ACADEMY OF MANAGEMENT LEARNING & EDUCATION VOL. 10, NO. 1 RESEARCH & REVIEWS;
A. D. CHANDLER, (1992), LA MANO VISIBILE. LA RIVOLUZIONE MANAGERIALE NELL'ECONOMIA AMERICANA, MILANO, FRANCO ANGELI (CAPITOLI SCELTI).
Altre Informazioni
ULTERIORE MATERIALE DIDATTICO E DI SUPPORTO SARÀ FORNITO DAL DOCENTE DURANTE IL CORSO
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]