BILANCI E COMUNICAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

Economia BILANCI E COMUNICAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

0222200021
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ECONOMIA
2013/2014

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2011
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1060LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE - LO STUDENTE ACQUISIRÀ CONOSCENZE AVANZATE IN TEMA DI FORMAZIONE ED ANALISI DEI BILANCI AZIENDALI E DI LORO ATTENDIBILITÀ. ACQUISIRÀ, POI, CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLE PRINCIPALI PROBLEMATICHE CONNESSE.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE - LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE AI PROBLEMI REALI DI FORMAZIONE E DI INTERPRETAZIONE DEL BILANCIO NELLE AZIENDE.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO - LO STUDENTE SARÀ CAPACE DI FORMULARE GIUDIZI AUTONOMI IN TEMA DI ADEGUATEZZA DEI FLUSSI CONTABILI NECESSARI PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO E DI COERENZA LOGICA TRA IPOTESI DI ANDAMENTO E STIME E CONGETTURE. SARÀ INOLTRE CAPACE DI VALUTARE GLI ANDAMENTI AZIENDALI SULLA BASE DELLE RISULTANZE DI BILANCIO
ABILITÀ COMUNICATIVE - LO STUDENTE ACQUISIRÀ ABILITÀ COMUNICATIVE PERTINENTI IL RISULTATO DEL PROPRIO LAVORO. SARÀ IN GRADO, IN PARTICOLARE, DI COMUNICARE, NELL’AMBIENTE AZIENDALE (FUNZIONE AMMINISTRATIVA) E PROFESSIONALE (STUDIO), I FLUSSI DOCUMENTALI DI CUI AVRÀ BISOGNO PER ASSOLVERE IL COMPITO DELLA REDAZIONE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO E L’OUTPUT DELL’ATTIVITÀ SVOLTA.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO - LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI LEGGERE LA DOCUMENTAZIONE AZIENDALE, LA STAMPA SPECIALISTICA, LA NORMATIVA, I PRINCIPI CONTABILI, LE NORME FISCALI E AGGIORNARE CONTINUAMENTE LA PROPRIA CONOSCENZA DI BASE. SARÀ, INOLTRE, CAPACE DI COMPORRE NEGLI SCHEMI DI BILANCIO. LO STUDENTE, INFINE, POTRÀ LEGGERE IN PROPRIO TESTI SPECIALISTICI AVANZATI.

Prerequisiti
NESSUNA
Contenuti
IL CORSO INTRODUCE LO STUDENTE A PROBLEMATICHE PROFESSIONALI NEL CAMPO DEI BILANCI AZIENDALI.
LE PRINCIPALI AREE TEMATICHE COPERTE SONO:
A) FONDAMENTI DI BILANCIO PER L’IMPRESA: IL BILANCIO CIVILISTICO-FISCALE: PRINCIPI, IMMOBILIZZAZIONI, RIMANENZE, CREDITI, FONDI, OPERAZIONI IN VALUTA, PERDITE.
B) APPROFONDIMENTI DI TEMATICHE SPECIALI DI BILANCIO.
SI PREVEDONO INOLTRE PROJECT WORK SU BILANCI REALI CHE RIPRODUCONO TIPICHE ATTIVITÀ SVOLTE DEL DOTTORE COMMERCIALISTA.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, SEMINARI, ESERCITAZIONI, ESERCITAZIONI INFORMATICHE, INTERAZIONE CON IL DOCENTE VIA INTERNET, AUTO ESERCITAZIONI SU SUPPORTI INFORMATICI
Verifica dell'apprendimento
SARANNO COMUNICATI DURANTE IL CORSO (IN FUNZIONE DELLE COMPETENZE IN ENTRATA)
Testi
I TESTI DI RIFERIMENTO SARANNO COMUNICATI DURANTE IL CORSO.
IL MATERIALE DIDATTICO COMPRENDE ANCHE DISPENSE IN .PDF
I TESTI DIPENDONO DALLE COMPETENZE IN ENTRATA DEGLI STUDENTI
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]