PIANIFICAZIONE AZIENDALE E DECISIONI D'INVESTIMENTO

Economia PIANIFICAZIONE AZIENDALE E DECISIONI D'INVESTIMENTO

0222200038
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ECONOMIA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1PIANIFICAZIONE AZIENDALE E DECISIONI D'INVESTIMENTO MOD. 1
530LEZIONE
2PIANIFICAZIONE AZIENDALE E DECISIONI D'INVESTIMENTO MOD 2
530LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITA' DI COMPRENSIONE: GLI STUDENTI DISPORRANNO DI CONOSCENZE TEORICHE E COMPETENZE PRATICHE PER SUPPORTARE LE IMPRESE NELLA FASE DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA E NELLA CONSEGUENTE REDAZIONE DI PIANI E PROGRAMMI. INOLTRE GLI STUDENTI AVRANNO CONOSCENZE TEORICHE E COMPETENZE PRATICHE IN ORDINE ALLE PRINCIPALI TECNICHE DI CAPITAL BUDGETING.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI ANALIZZARE LE DIVERSE FASI DELLA PIANIFICAZIONE AZIENDALE E SUCCESSIVAMENTE DI APPLICARE LE PIÙ OPPORTUNE METODOLOGIE PER LA PREDISPOSIZIONE DEI PIANI AZIENDALI E PER LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI INDUSTRIALI.
Prerequisiti
NON CI SONO PREREQUISITI OBBLIGATORI.
Contenuti
MODULO I: MODELLI E STRUMENTI PER LA PIANIFICAZIONE AZIENDALE A BREVE E A MEDIO/LUNGO TERMINE. IL PIANO INDUSTRIALE E IL PIANO FINANZIARIO.

MODULO II:GLI INVESTIMENTI AZIENDALI. PROBLEMATICHE DI VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI: ELEMENTI INFORMATIVI E STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI.

Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, SEMINARI, DISCUSSIONE DI CASI AZIENDALI ED ESERCITAZIONI. LE LEZIONI FRONTALI SARANNO PARI A CIRCA 45 ORE, MENTRE LA RESTANTE PARTE SARÀ DEDICATA ALLE ATTIVITÀ PRATICHE E SEMINARIALI.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEGLI STUDENTI SI SVOLGERÀ MEDIANTE UNA PROVA SCRITTA E UNA PROVA ORALE. LA PROVA SCRITTA, DELLA DURATA DI CIRCA 2 ORE, È VALUTATA IN 30ESIMI E RIGUARDA LA RISOLUZIONE DI ALCUNI ESERCIZI RELATIVI AI PRINCIPALI ARGOMENTI DEL CORSO. LA PROVA SCRITTA E' SELETTIVA PER LA SUCCESSIVA PROVA ORALE E SI CONSIDERA SUPERATA SE LO STUDENTE CONSEGUE UN PUNTEGGIO DI ALMENO 18/30. LA PROVA ORALE VERTE SUGLI ARGOMENTI DEL PROGRAMMA ED AVRÀ UNA DURATA DI CIRCA 15 MINUTI. LA PROVA ORALE È VALUTATA IN 30ESIMI E SI CONSIDERA SUPERATA SE LO STUDENTE CONSEGUE UN PUNTEGGIO DI ALMENO 18/30. IL VOTO FINALE SARÀ DATO DALLA MEDIA SEMPLICE, ARROTONDATA PER ECCESSO, DEI VOTI CONSEGUITI ALLA PROVA SCRITTA E ORALE.
Testi
GIUNTA F., PISANI M. (2016), L'ANALISI DEL BILANCIO, MAGGIOLI (CAPP. 3, 4, 16, 17 E 18);
AA.VV. DALLA STRATEGIA AL PIANO. ELEMENTI INFORMATIVI E DI SUPPORTO. GIAPPICHELLI, 2016;
METALLO G. (2013), FINANZA SISTEMICA PER L'IMPRESA, GIAPPICHELLI (MODULO II E III);
DAMODARAN-ROGGI (2015), ELEMENTI DI FINANZA AZIENDALE E RISK MANAGEMENT, MAGGIOLI (CAPP. 3, 4, 6, 7, 8, 9).
FROVA, CORPORATE FINANCE, MCGRAW HILL (CAPP. 3, 4, 5, 6,7, 8, 10, 12, 17).
Altre Informazioni
--
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]