MICROECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO

Economia Governo e Amministrazione MICROECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO

0223100019
DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E STATISTICHE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
ECONOMIA GOVERNO E AMMINISTRAZIONE
2022/2023



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2018
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1MICROECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO MOD.1
640LEZIONE
2MICROECONOMIA DEL SETTORE PUBBLICO MOD.2
640LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITA’ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
NEL PRIMO MODULO SI ACQUISIRANNO CONOSCENZE NECESSARIE ALLA COMPRENSIONE DEI PROCESSI DI SCELTA ECONOMICA IN CONDIZIONI DI INCERTEZZA E INFORMAZIONE ASIMMETRICA, ANCHE CON APPROCCIO COGNITIVO E SPERIMENTALE.
IL SECONDO MODULO DEL CORSO INTENDE FORNIRE LE CONOSCENZE ESSENZIALI PER LA COMPRENSIONE DELLE MODALITÀ DI INTERVENTO PUBBLICO IN AMBITO DI TASSAZIONE OTTIMALE, LOTTA ALL'EVASIONE E REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI.

CAPACITA’ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI FORMULARE E VALUTARE SCELTE DI POLITICA ECONOMICA CON RIFERIMENTO ALLA (A) GESTIONE DI BENI PUBBLICI (AMBIENTE, SALUTE, SICUREZZA) E POLITICHE DI CONCORRENZA, (B) GESTIONE DEL TRADE-OFF TRA EFFICIENZA ED EQUITA' IN FASE DI DISEGNO DEL SISTEMA TRIBUTARIO, (C) INDIVIDUAZIONE DELLE STRATEGIE DI ACCERTAMENTO PIU' APPROPRIATE PER UN'EFFICACE LOTTA ALL'EVASIONE E (D) DEFINIZIONE DI SISTEMI DI INCENTIVO (SUB-)OTTIMALI IN FASE DI REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI IN PRESENZA DI ASIMMETRIE INFORMATIVE.

GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI FORMULARE GIUDIZI CRITICI SULLE SCELTE DI TASSAZIONE, LOTTA ALL'EVASIONE E REGOLAMENTAZIONE DEI MERCATI ALLA LUCE DEL TRADE-OFF TRA EFFICIENZA ED EQUITÀ (BENESSERE SOCIALE)E SULL’IMPATTO DELLE POLITICHE PUBBLICHE SULLE SCELTE INDIVIDUALI.
GLI STUDENTI SARANNO STIMOLATI AD ORGANIZZARE LE PROPRIE IDEE IN FORMA SCRITTA E ORALE GRAZIE ALLE MODALITÀ PREDISPOSTE PER LA VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO. IN PARTICOLARE, GLI STUDENTI MIGLIORERANNO LA CAPACITÀ DI ORGANIZZAZIONE E SINTESI NEGLI ELABORATI SCRITTI E LA CAPACITÀ DI LETTURA E INTERPRETAZIONE NELLE DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA.
NEL PRIMO MODULO GLI STUDENTI SARANNO STIMOLATI A SVILUPPARE CAPACITA’ CRITICHE NELL’INTERPRETAZIONE DELLE SCELTE ECONOMICHE DEGLI INDIVIDUI SECONDO VARI APPROCCI.
IL SECONDO MODULO INTENDE SVILUPPARE LE CAPACITÀ LOGICHE E LE MOTIVAZIONI PSICOLOGICHE DEGLI STUDENTI ATTRAVERSO IL CONTINUO RAFFRONTO TRA GLI ASPETTI TEORICI E LE SCELTE REALI DEL "DECISORE SOCIALE" CON RIFERIMENTO ALLA (A) DEFINIZIONE DEL SISTEMA DI TASSAZIONE OTTIMALE E (B) LOTTA ALL'EVASIONE.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
SCELTE INTERTEMPORALI (2 ORE), SCELTE IN CONDIZIONI DI INCERTEZZA (2 ORE), ECONOMIA DELL’INFORMAZIONE E DELLE RETI (2 ORE), INFORMAZIONE ASIMMETRICA (8 ORE) E TEORIA DEI GIOCHI (8 ORE), APPLICAZIONI DI ECONOMIA NORMATIVA (AMBIENTE, SALUTE, SICUREZZA). PRINCIPI DI ECONOMIA COGNITIVA ( 2ORE), APPLICAZIONI ALLE POLITICHE DI CONCORRENZA E AL FREE RIDING NEI BENI PUBBLICI. ESERCITAZIONI SIMULAZIONI E PROVE INTERCORSO (6 ORE).

SCELTA OTTIMA DEL CONSUMATORE CON DOMANDA HICKSIANA (DUALE), IMPOSTA OTTIMA DIRETTA ED INDIRETTA, EVASIONE FISCALE DELLE IMPRESE E OTTIME STRATEGIE DI AUDITING.
Metodi Didattici
LEZIONI E SEMINARI
Verifica dell'apprendimento
PROVA INTERCORSO E FINALE SCRITTA, PRESENTAZIONI TEMATICHE IN AULA, PROVA ORALE (MODALITÀ ALTERNATIVE). IL GIUDIZIO SARÀ BASATO SUL LIVELLO DI COMPRENSIONE E SULLE CAPACITÀ DI ARGOMENTAZIONE.
LA PROVA SCRITTA È ARTICOLATA IN DUE PARTI CORRISPONDENTI AI DUE MODULI.
LA PRIMA PARTE È ARTICOLATA IN SEI DOMANDE, COMPRENSIVE DI ESERCIZI. LA SECONDA PARTE È ARTICOLATA IN 6 DOMANDE DI CUI 3 A RISPOSTA MULTIPLA E 3 A RISPOSTA APERTA. LO STUDENTE È AMMESSO ALLA PROVA ORALE CON UNA VOTAZIONE NON INFERIORE A 18 PER CIASCUN MODULO.
DURANTE LA PROVA SCRITTA NON È CONSENTITO CONSULTARE TESTI, UTILIZZARE PC E TELEFONI CELLULARI; È CONSENTITO IL SOLO USO DELLA CALCOLATRICE.
Testi
H.R. VARIAN, MICROECONOMIA. CAPITOLI 10, 12, 28, 29, 30, 35, 37.

ROBERTO ARTONI, "LEZIONI DI SCIENZA DELLE FINANZE", IL MULINO, 2003, PAG. 47-90, PAG. 437-463.

AMBROSIANO, BORDIGNON, GALMARINI, PANTEGHINI, "LEZIONI DI TEORIA DELLE IMPOSTE", ETASLIBRI, 1997 (PP. 3-139).

HINDRIKS AND MYLES, "INTERMEDIATE PUBLIC ECONOMICS", 2006 PP. 513-540.
Altre Informazioni
PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE BRBRUNA@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-30]