SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI

Scienze della Comunicazione SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI

0312200022
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, SOCIALI E DELLA COMUNICAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
2013/2014



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2011
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
640LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE:
IL CORSO MIRA A SVILUPPARE CAPACITÀ DI ANALISI TEORICA E METODOLOGICA DEI PROCESSI CULTURALI, IN PARTICOLARE DI COME I FATTI DI CULTURA NEI PAESI OCCIDENTALI, NEL NOVECENTO E OLTRE, SI DISPONGONO IN UN'AREA A CENTRALITÀ MEDIOLOGICA.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
LO STUDENTE POTRÀ VERIFICARE COME LE TECNOLOGIE DEI MEDIA (PER ESEMPIO COME IL CINEMA CONTRAGGA RELAZIONI COSTITUTIVE CON IL SISTEMA GENERALE DEI MEDIA E IN PARTICOLARE CON I MEDIA DEL FUMETTO, DELLA TV E CON LA COMUNICAZIONE INTERATTIVA E MULTIMEDIALE IN RETE) CARATTERIZZANO IN SENSO FORTE LE FORME CON CUI SI ORIENTANO E SI STRUTTURANO LA CONOSCENZA INDIVIDUALE, I SAPERI DIFFUSI NELL'AMBIENTE SOCIALE E GLI ORIZZONTI STRUTTURALI DELLA CONOSCENZA COLLETTIVA.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
LO STUDENTE POTRÀ DESCRIVERE LE ACQUISIZIONI RAGGIUNTE DURANTE IL CORSO E VALUTARE AUTONOMAMENTE I PERCORSI INTERPRETATIVI SUL RAPPORTO CINEMA-MEDIA
ABILITÀ COMUNICATIVE:
SARANNO IMPLEMENTATE FORME DI COSTRUZIONE DEL SENSO CON LA DESCRIZIONE DI CATENE SEQUENZIALI DI IMMAGINI NEL CINEMA E NEL FUMETTO.
CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
SARÀ MISURATA LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE NEL RICONOSCERE E CLASSIFICARE ESPERIENZE COMUNICATIVE IMPORTANTI NELLA STORIA DEL CINEMA E DEI MEDIA AUDIOVISIVI (FUMETTO, FICTION TV ECC.).
Prerequisiti
LO STUDENTE DEVE AVER FREQUENTATO E SUPERATO GLI ESAMI PREVISTI AL PRIMO E SECONDO ANNO DEL CORSO DI STUDI IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE E, IN PARTICOLARE, GLI ESAMI DI SEMIOTICA, SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE, TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE DI MASSA, COMUNICAZIONE VISIVA E PUBBLICITA'.
Contenuti
IL CORSO SVILUPPA UNA ANALISI DEL RAPPORTO FRA CINEMA E MODERNITÀ, FRA FORME DELLA NARRAZIONE FILMICA E VARI REPERTORI DELLA CULTURA DI MASSA: DALLA FICTION TELEVISIVA AI FUMETTI CLASSICI E CONTEMPORANEI. IL CINEMA È INDAGATO NELLA PROSPETTIVA DI UNA TECNOLOGIA DI COMUNICAZIONE CALATA NEI SISTEMI PERCETTIVI E CULTURALI DELL'EPOCA MODERNA, DALLA FINE DELL'OTTOCENTO A OGGI. SEGUENDO UNA MAPPA ORIENTATIVA DEL CINEMA CLASSICO E CONTEMPORANEO, IL CORSO DESCRIVE, INTERPRETA E INDAGA ALCUNI PASSAGGI E MUTAMENTI, DALL'EPOCA DEI MEDIA CLASSICI, ANALOGICI, ALL'ERA ATTUALE DEI MEDIA DIGITALI, CREATORI DI REALTÀ IMMERSIVE E CONOSCITIVE INEDITE, TESSUTE NELLA RELAZIONE FRA I PRODOTTI MEDIALI E I CONSUMATORI-SPETTATORI.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, PROIEZIONE DI SEQUENZE AUDIOVISIVE,
ANALISI TESTUALE E SOCIO-CULTUROLOGICA DI FILM, FUMETTI E DI ALTRE TIPOLOGIE DELLA NARRAZIONE AUDIOVISIVA.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE: SI PROCEDERÀ A UNA PUNTUALE INTERROGAZIONE SUI CONTENUTI DEL CORSO E SARANNO VERIFICATE LE CAPACITÀ E ABILITÀ DELLO STUDENTE NEL CAMPO SCIENTIFICO IN CUI È INSCRITTO IL CORSO. PER ESEMPIO, LE ABILITÀ SVILUPPATE NEL RICONOSCERE FORME E TIPOLOGIE COMUNICATIVE OSSERVATE E INDAGATE DURANTE IL CORSO.
Testi
1) GINO FREZZA, DISSOLVENZE. MUTAZIONI DEL CINEMA, TUNUÉ, LATINA, 2013.
2) ROBERTA BARTOLETTI, GRANDI MADRI MEDIALI. ARCHETIPI DELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO NEL FUMETTO E NEL CINEMA D’ANIMAZIONE, LIGUORI, NAPOLI, 2012.
3) FABRIZIO DENUNZIO (A CURA), IL LINGUAGGIO DEL DR. HOUSE, LIGUORI, NAPOLI 2008
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]