LINGUISTICA 2

Scienze della Comunicazione LINGUISTICA 2

0312200078
DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E DELLA COMUNICAZIONE
CORSO DI LAUREA
SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE
2022/2023



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2019
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
640LEZIONE


Obiettivi
L’INSEGNAMENTO È FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE AVANZATA NELLE PROBLEMATICHE CHE RIGUARDANO L’INTERRELAZIONE TRA LESSICO E SINTASSI DELL’ITALIANO.
GLI STUDENTI ACQUISIRANNO COMPETENZE E CONOSCENZE RIGUARDO ALLE METODOLOGIE D’ANALISI DI TIPO STRUTTURALE E DISTRIBUZIONALE. SARANNO COSÌ IN GRADO DI ELABORARE ANALISI LESSICO-SINTATTICHE DELLA STRUTTURA ARGOMENTALE DEI PREDICATI DELL’ITALIANO.
Prerequisiti
È FORTEMENTE CONSIGLIATO IL SUPERAMENTO DELL'ESAME DI LINGUISTICA I.
Contenuti
I TEMI AFFRONTATI SARANNO I SEGUENTI:

- LA GRAMMATICA IN OPERATORI E ARGOMENTI
- LESSICO-GRAMMATICA DELL’ITALIANO
- LA CLASSIFICAZIONE DEI VERBI DELL’ITALIANO
- L’ALTERNANZA CAUSATIVA
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
ALLA FINE DEL CORSO GLI STUDENTI DOVRANNO SOSTENERE UN ESAME ORALE, ATTO A VALUTARE LE CONOSCENZE RIGUARDANTI LE METODOLOGIE DI ANALISI LESSICALI E SINTATTICHE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA METODOLOGIA LESSICO-GRAMMATICALE (GROSS) E ALLA GRAMMATICA IN OPERATORI E ARGOMENTI (HARRIS).
Testi
VIETRI SIMONETTA (2004), LESSICO-GRAMMATICA DELL’ITALIANO, UTET: TORINO, CAPP. DA I A VI, VII
VIETRI SIMONETTA (2017), USI VERBALI DELL’ITALIANO: LE FRASI ANTICAUSATIVE, CAROCCI: ROMA
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]