SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI DEL LAVORO

Sociologia SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI DEL LAVORO

0312300067
DIPARTIMENTO DI STUDI POLITICI E SOCIALI
CORSO DI LAUREA
SOCIOLOGIA
2022/2023

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2019
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
640LEZIONE
Obiettivi
L’INSEGNAMENTO HA COME OBIETTIVO PRINCIPALE QUELLO DI INTRODURRE LO STUDENTE A UNA VISIONE CRITICA DEL PROCESSO SOCIO-ECONOMICO CHE HA PORTATO ALLA DEFINIZIONE DELLA SOGGETTIVITÀ CONTEMPORANEA. A TALE RIGUARDO, VERRANNO PROBLEMATIZZATE LE DIVERSE TEORIE SOCIALI CHE NEGLI ULTIMI TRENT’ANNI SI SONO CONCENTRATE SUL NESSO NEOLIBERISMO/SOGGETTIVITÀ E SULLE METODOLOGIE ADOTTATE PER CONSEGUIRE I LORO RISULTATI. RISCHIO, FLESSIBILITÀ, DISCIPLINAMENTO: IL LAVORO VERRÀ STUDIATO NELLA SUA DIMENSIONE CULTURALE PIÙ AMPIA, COME FENOMENO NON CIRCOSCRIVIBILE ALLA SOLA SFERA DELLA PRODUZIONE MA COME EVENTO CHE COINVOLGE L’INTERA SFERA VITALE DEI SOGGETTI COINVOLTI NEL PROCESSO LAVORATIVO.

CONOSCENZA E COMPRENSIONE
IL CORSO INTENDE FAR SÌ CHE GLI STUDENTI ACQUISISCANO UNA BUONA CONOSCENZA DELLE TEORIE SOCIALI RELATIVE AL NEOLIBERISMO E ALLE FORME CONTEMPORANEE DI SOGGETTIVITÀ, ALTRESÌ MIRA A SVILUPPARE LE LORO CAPACITÀ DI COMPRENSIONE PUNTANDO SULL’ANALISI ATTENTA E APPROFONDITA DEI TESTI SCIENTIFICI E SULLA RELAZIONE CHE QUESTI HANNO CON I FENOMENI DEL MONDO SOCIALE ATTUALE.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
A FINE CORSO GLI STUDENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE L’ACQUISITA CONOSCENZA TEORICA E METODOLOGICA A SPECIFICI PROBLEMI EMERGENTI DALLE POLITICHE NEOLIBERISTE E LEGATI ALLA SFERA DELLA SOGGETTIVITÀ, PROPONENDONE UNA VISIONE CRITICA ED EMPIRICAMENTE VERIFICATA, DEBITAMENTE ELABORATA IN RAPPORTI DI RICERCA, REDAZIONE DI SAGGI ED ESPOSIZIONI ORALI ATTRAVERSO CUI AVANZERANNO IPOTESI E INTERPRETAZIONI ORIGINALI E INNOVATIVE.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
SCOPO DEL CORSO È QUELLO DI DIMOSTRARE QUANTO L’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO CORRISPONDA ALL’ORGANIZZAZIONE DELLA SOCIETÀ E QUANTO, DI CONSEGUENZA, IL LAVORO INVESTA L’INTERA CONDIZIONE UMANA. IN QUESTA PROSPETTIVA, SI ANALIZZERANNO CRITICAMENTE L’INSIEME DEI PROCESSI CULTURALI CHE HANNO PORTATO DAL SISTEMA DI PRODUZIONE FORDISTA A QUELLO POST-FORDISTA NELL’ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE.
PER RAGGIUNGERE QUESTO OBIETTIVO, IN PRIMO LUOGO VERRANNO STUDIATE LE TEORIE SOCIALI CLASSICHE CHE HANNO FORMULATO LA CONNESSIONE DEL LAVORO CON LA SOCIETÀ, E DI QUESTA CON L’ORGANIZZAZIONE FORDISTA DEL LAVORO.
IN SEGUITO, SI UTILIZZERANNO LE TEORIE SOCIALI CONTEMPORANEE CHE DEL PASSAGGIO DAL FORDISMO AL POST-FORDISMO HANNO INDIVIDUATO TANTO LE RAGIONI OGGETTIVE (SIA STORICHE CHE ECONOMICHE) QUANTO LE CONSEGUENZE SOGGETTIVE (PSICOLOGICHE ED ESISTENZIALI) SULLA VITA DEGLI ATTORI SOCIALI, DALLA PRECARIZZAZIONE ALL’AFFERMAZIONE DI CULTURE FONDATE SULL’EGOISMO, LA COMPETIZIONE E L’EFFICIENZA.
INFINE, RISPETTO AL CASO SPECIFICO DELLA SOCIETÀ ITALIANA E A QUELLO DELL’ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO CULTURALE, SI FARÀ RIFERIMENTO A NARRAZIONI CHE HANNO SAPUTO COGLIERE LE DINAMICHE FORMATIVE DEL PRECARIATO.
Metodi Didattici
IL CORSO SI ARTICOLA IN LEZIONI FRONTALI CHE PERMETTERANNO ALLO STUDENTE DI ENTRARE IN POSSESSO DELLE PRINCIPALI TEORIE SOCIALI CRITICHE SUL LAVORO ALIENATO, IL FORDISMO E IL NEOLIBERISMO.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME CONSISTE IN UNA PROVA ORALE VOLTA A VERIFICARE L’AVVENUTA ACQUISIZIONE DI TEORIE, METODI E ANALISI DI CASO, NONCHÉ LA MATURAZIONE DI UN ADEGUATO SPIRITO CRITICO.
Testi
PARTE PRIMA. ALIENAZIONE, FORDISMO E SOGGETTIVITÀ
K. MARX, MANOSCRITTI ECONOMICO-FILOSOFICI DEL 1844, EINAUDI, TORINO 1968 (O QUALSIASI ALTRA EDIZIONE SUCCESSIVA, FACENDO PARTICOLARE RIFERIMENTO AL CAPITOLO “IL LAVORO ESTRANIATO”)
A. GRAMSCI, AMERICANISMO E FORDISMO, IN ID., QUADERNI DEL CARCERE, EINAUDI, TORINO 2007 (O QUALSIASI ALTRA EDIZIONE SUCCESSIVA).
L. COSER, ALCUNE FUNZIONI SOCIALI DELLA VIOLENZA, KURUMUNY, LECCE 2022.

PARTE SECONDA. NEOLIBERISMO E SOGGETTIVITÀ CONTEMPORANEE
D. HARVEY, LA CRISI DELLA MODERNITÀ, EST, MILANO 1997 (SOLO LA PARTE II)
R. SENNETT, L’UOMO FLESSIBILE, FELTRINELLI, MILANO 2012.

PARTE TERZA. IL RACCONTO DEL LAVORO TRA INDUSTRIA CULTURALE E PRECARIATO
L. BIANCIARDI, L’INTEGRAZIONE, FELTRINELLI, MILANO 2014.


Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-11-21]