FILOSOFIA MORALE B

Filosofia FILOSOFIA MORALE B

0312500066
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2016/2017

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2010
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA DEI FONDAMENTI DELLA FILOSOFIA MORALE, CAPACITÀ DI COMPRENDERE I PRINCIPALI AUTORI E TEMI DELLA DISCIPLINA.

CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE PER ANALIZZARE, PORTANDOLE A SOLUZIONE, PROBLEMATICHE PIÙ PARTICOLARI.

ACQUISIZIONE DEI PRINCIPALI STRUMENTI DI BASE E DELLA CAPACITÀ DI FARNE USO IN MODO DA POTER AFFRONTARE AUTONOMAMENTE ULTERIORI STUDI NEL CAMPO DELLA FILOSOFIA MORALE
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
LA MENTE E IL GIUDIZIO
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE
Testi
FILOSOFIA MORALE B:

1) H. ARENDT, "LA VITA DELLA MENTE", BOLOGNA, IL MULINO, 2009, PP. 315-567 (PARTE SECONDA: INTRODUZIONE; PARAGRAFI V, VI, VII, VIII ; APPENDICE).

2) UNO DEI DUE TESTI SEGUENTI, A SCELTA DELLO STUDENTE:
- J. KRISTEVA, "HANNAH ARENDT. LA VITA, LE PAROLE", ROMA, DONZELLI, 2005, CAPITOLO III.
- A. DAL LAGO, «LA CITTÀ PERDUTA», INTRODUZIONE A H. ARENDT, "VITA ACTIVA. LA CONDIZIONE UMANA", MILANO, BOMPIANI, 2005, PP. VII-XXXIII.
Altre Informazioni
***
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]