ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A+B

Filosofia ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A+B

0312500077
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2016/2017

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A
630LEZIONE
2ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA B
630LEZIONE
Obiettivi
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A:
I. conoscenza e capacità di comprensione: L'INSEGNAMENTO INTENDE FORNIRE AGLI STUDENTI UN INQUADRAMENTO GENERALE DELLA STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA E TARDO-ANTICA. ESSI POTRANNO COSÌ MIGLIORARE LA PROPRIA CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DEGLI SVILUPPI FILOSOFICO-TEORETICI FONDAMENTALI DELLA TRADIZIONE SPECULATIVA OCCIDENTALE. GLI STUDENTI POTRANNO ALTRESÌ COMPRENDERE LE TEMATICHE FILOSOFICHE NELLA LORO ORIGINE E CONSEGUENTEMENTE NEL LORO SVILUPPO STORICO.
II. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: L?INSEGNAMENTO PERMETTERÀ LORO DI VALUTARE IN MODO AUTONOMO GLI SVILUPPI STORICO-SPECULATIVI DI QUELLE PROSPETTIVE FILOSOFICHE E CORRENTI DI PENSIERO ANTICHE E TARDO-ANTICHE CHE HANNO ESERCITATO FONDAMENTALI INFLUSSI SULLA NOSTRA TRADIZIONE DI PENSIERO. GLI STUDENTI POTRANNO ANCHE MIGLIORARE LE PROPRIE CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE E DI APPRENDIMENTO GRAZIE ALL'INDIVIDUAZIONE DI ALCUNI CONCETTI FONDAMENTALI NELL'AMBITO DELL'INTERA TRADIZIONE FILOSOFICA OCCIDENTALE.
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA B:
I. conoscenza e capacità di comprensione: L'INSEGNAMENTO SI PROPONE DI FORNIRE ALLO STUDENTE UNA CONOSCENZA DI BASE ED UNA ADEGUATA COMPRENSIONE DEI PRINCIPALI CONCETTI E MOMENTI DELLA STORIA DEL PENSIERO OCCIDENTALE MODERNO ANCHE NEI LORO SUCCESSIVI SVILUPPI.
II. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: L'INSEGNAMENTO SI PROPONE, ALTRESÌ, DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE DELLE SINGOLE TEMATICHE AL PIÙ AMPIO CONTESTO DEL PROCESSO STORICO, MOSTRANDO UNA AUTONOMA CAPACITÀ DI ELABORAZIONE E DI GIUDIZIO, AI FINI DI UN APPRENDIMENTO CONSAPEVOLE E ASSIMILATO ANCHE IN TERMINI DI COMPETENZE.
Prerequisiti
NESSUN PREREQUISITO
Contenuti
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA - MOD. A:
NEL CORSO VERRANNO AFFRONTATE LE PRINCIPALI TEMATICHE DEL PENSIERO ANTICO E TARDO-ANTICO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA TRADIZIONE PRESOCRATICA (5 ORE), A QUELLA SOFISTICA (3 ORE), ALLA RIFLESSIONE SOCRATICA (2 ORE), AL PENSIERO PLATONICO (5 ORE) E A QUELLO ARISTOTELICO (5 ORE), ALLE DOTTRINE FILOSOFICHE ELABORATE NELL'ELLENISMO (5 ORE), E ALLA TRADIZIONE FILOSOFICA NEOPLATONICA, PAGANA E CRISTIANA (5 ORE).
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA - MOD. B: IL CORSO RIPERCORRERÀ ALCUNI PRINCIPALI MOMENTI DELLA STORIA DEL PENSIERO DALLA PRIMA ALLA PIENA MODERNITÀ (20 ORE) FINO AL '900 (10 ORE), MUOVENDO DA UN CONCETTO-CHIAVE CHE NE HA SEGNATO LA CONFIGURAZIONE COME QUELLO DI IDEA.
Metodi Didattici
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A:
IL CORSO PROPONE UNA INTRODUZIONE COMPLESSIVA ALLA STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA E TARDO ANTICA ATTRAVERSO L'ESPOSIZIONE DELLE TEMATICHE FILOSOFICHE DEI PRINCIPALI AUTORI E DELLE PRINCIPALI TRADIZIONI DI PENSIERO. TALE ESPOSIZIONE VERRÀ ANCHE ACCOMPAGNATA CON IL COMMENTO DI BRANI DI TESTI PARTICOLARMENTE SIGNIFICATIVI E RILEVANTI.
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA B:
IL CORSO AFFIANCHERÀ ALLA ESPOSIZIONE LA LETTURA DI BRANI SCELTI RITENUTI MAGGIORMENTE SIGNIFICATIVI, ANCHE CON IL SUPPORTO DI ALTRI STRUMENTI DIDATTICI
Verifica dell'apprendimento
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA A:
NELLA PROVA ORALE LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI CONOSCERE I PRINCIPALI AUTORI E LE PRINCIPALI CORRENTI DI PENSIERO DELLA FILOSOFIA ANTICA E TARDO-ANTICA: LA TRADIZIONE PRESOCRATICA, I SOFISTI, SOCRATE, PLATONE ARISTOTELE, LE SCUOLE ELLENISTICHE, I CARATTERI GENERALI DEL NEOPLATONSIMO (PLOTINO-PROCLO). PARTICOLARE RILEVANZA VERRÀ ATTRIBUITA ALLA CAPACITÀ MOSTRATA DALLO STUDENTI DI PROPORRE COLLEGAMENTI E CONFRONTI FRA I DIVERSI AUTORI E LE LORO DOTTRINE FILOSOFICHE.
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA B:
LA MODALITÀ DI VERIFICA FINALE SARÀ CONDOTTA IN FORMA ORALE. SONO PREVISTE VERIFICHE IN ITINERE ATTRAVERSO LAVORI DI GRUPPO
Testi
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA - MOD. A:
P. DONINI - F. FERRARI, L’ESERCIZIO DELLA RAGIONE NEL MONDO CLASSICO. PROFILO DELLA FILOSOFIA ANTICA, TORINO 2005, CAPP. I-VI.
M. ABBATE, TRA ESEGESI E TEOLOGIA. STUDI SUL NEOPLATONISMO, MIMESIS EDIZIONI 2012.
ISTITUZIONI DI STORIA DELLA FILOSOFIA - MOD. B:
P. RUMORE, IDEA, IL MULINO, BOLOGNA 2017, PP. 41-186. E' RICHIESTA LA CONOSCENZA DI: CARTESIO, SPINOZA, LEIBNIZ, MALEBRANCHE, BERKELEY, HOBBES, LOCKE, HUME, KANT, SCHELLING, HEGEL, SCHOPENHAUER, NEOCRITICISMO, FENOMENOLOGIA, PRAGMATISMO. TESTI CONSIGLIATI:
CAMBIANO - FONNESU - MORI (A CURA DI), STORIA DELLA FILOSOFIA OCCIDENTALE. IN ALTERNATIVA, PUÒ ESSERE UTILIZZATO UN BUON MANUALE LICEALE, DA CONCORDARE CON IL DOCENTE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]