STORIA MEDIEVALE

Filosofia STORIA MEDIEVALE

0312500229
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2016/2017

ANNO ORDINAMENTO 2010
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
2STORIA MEDIEVALE - IND. MODERNO 01
945LEZIONE
3STORIA MEDIEVALE - IND. MODERNO 02
315LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PREFIGGE LO SCOPO DI FORNIRE CONOSCENZE DI BASE SULLA DISCIPLINA, AL FINE DI CONSENTIRE ALLO STUDENTE LA COMPRENSIONE DEL PROCESSO STORICO QUALE SI VENNE SVOLGENDO IN UN'ETÀ DI TRANSIZIONE, UTILE POI ALL'ULTERIORE COMPRENSIONE DEI SECOLI DELL'ETÀ MODERNA E CONTEMPORANEA. IL CORSO MIRA ANCORA A FORNIRE GLI STRUMENTI PER POTER FORMARSI, ANCHE SULLA BASE DI UN ITINERARIO STORIOGRAFICO, UN PROPRIO AUTONOMO E MOTIVATO GIUDIZIO E/O CHIAVE INTERPRETATIVA PER LEGGERE GLI AVVENIMENT STORICI DEI SECOLI DI MEZZO ALL'INTERNO DELLA DIALETTICA PASSATO-PRESENTE, PRESENTE-PASSATO. INFINE, VUOLE FORNIRE ANCHE GLI STRUMENTI DI BASE PER AVVICINARE GLI STUDENTI ALL'APPRENDIMENTO DEL LINGUAGGIO E DEI RITMI PROPRI DEL PROCESSO STORICO PECULIARE SEI SECOLI DI MEZZO, ANCHE COME NECESSARIA PREMESSA AGLI STUDI STORICI DA AFFRONTARE NEL SUCCESSIVO CORSO DI LAUREA.
Prerequisiti
NESSUNO
Contenuti
A) I FATTI STORICI: DAL TARDO ANTICO ALL'AUTUNNO DEL MEDIOEVO (SECOLI V-XV)
B) LA STORIOGRAFIA, GLI STRUMENTI E LE FONTI: ELEMENTI DI BASE
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI INTEGRATE DA DISCUSSIONI, PERCHÉ LO STUDENTE POSSA ACQUISIRE, ANCHE ATTRAVERSO IL DIALOGO CON LA DOCENTE, LE CAPACITÀ DI COMUNICARE AGLI ALTRI E ALLA DOCENTE STESSA LE CONOSCENZE MATURATE NELLE FORME PIÙ CHIARE POSSIBILI.
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE ORALE
Testi
PER A:
1) G. VITOLO, MEDIOEVO. I CARATTERI ORIGINALI DI UN'ETA' TRANSIZIONE, ED. SANSONI, MILANO 2000 (O SUCCESSIVE RISTAMPE, VA BENE ANCHE LA VECCHIA EDIZIONE PUBBLICATA DA BOMPIANI)
DI QUESTO VOLUME NON SI DEBBONO STUDIARE:
- PARTE III/19 (LE ORIGINI DELLA RUSSIA E L'IMPERO MONGOLO)
- PARTE IV/24 (LE ALTRE REALTÀ POLITICHE DEL CONTINENTE EURO-ASIATICO)
- TUTTI GLI "APPROFONDIMENTI" E "IL DIBATTITO STORIOGRAFICO" INSERITI NEI VARI CAPILTOLI
2) J. LE GOFF, IL MEDIOEVO. ALLE ORIGINI DELL'IDENTITÀ EUROPEA, ED. LATERZA (ECONOMICA, 71), ROMA-BARI 2008

PER B:
S. TRAMONTANA, CAPIRE IL MEDIOEVO. LE FONTI E I TEMI, ED. CAROCCI, ROMA 2011
Altre Informazioni
IL PROGRAMMA QUI INDICATO E' RELATIVO AGLI STUDENTI CHE DEVONO ACQUISIRE 12 CFU. COLORO CHE DEVONO CONSEGUIRE 6 CFU NON DOVRANNO STUDIARE IL VOLUME DI J. LE GOFF. COLORO INVECE CHE DEVONO CONSEGUIRE 8 CFU SOSTITUIRANNO IL VOLUME DI J. LE GOFF CON UN LIBRO DI LETTURA DI ARGOMENTO MEDIEVISTICO DA SCEGLIERE DA UN ELENCO CHE SARA' PREDISPOSTO DALLA DOCENTE ALL'INIZIO DEL CORSO
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]