ESTETICA A

Filosofia ESTETICA A

0312500021
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2016/2017

ANNO ORDINAMENTO 2010
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO INTENDE INTRODURRE LO STUDENTE ALLE QUESTIONI FONDAMENTALI DELL’ESTETICA E FORNIRGLI I TERMINI ESSENZIALI DELL’ATTUALE DIBATTITO FILOSOFICO PRESTANDO PARTICOLARE ATTENZIONE ALLE TEMATICHE PIÙ SQUISITAMENTE ESTETICHE.
Prerequisiti
UNA ADEGUATA COMPRENSIONE DEL LESSICO FILOSOFICO DI BASE.
Contenuti
ESTETICA A

"VERSO UNA CREATIVITÀ ANONIMA"

L'INSEGNAMENTO INTENDE INDAGARE UNA FONDAMENTALE CATEGORIA ESTETICA: LA CREATIVITÀ. DI QUESTA SI VUOLE ANALIZZARE CRITICAMENTE LO STATUTO COSÌ COME È ANDATO CONFIGURANDOSI NEL MODERNO, A PARTIRE DALLA RIVOLUZIONE ROMANTICA. SE TALE È IL FONDALE TEORICO DA CUI L'INSEGNAMENTO MUOVERÀ, L’ATTENZIONE SARÀ CONCENTRATA SULLE PROFONDE TRASFORMAZIONI CHE TALE CATEGORIA SUBISCE NEL NOVECENTO CON LA CRISI DEL SOGGETTO CREATORE E IL RELATIVO AVANZARE DELL’IDEA DI UN'ANONIMITÀ DELLA CREAZIONE.
IL PUNTO DI APPRODO DELL'INSEGNAMENTO SARÀ L’INTERROGAZIONE SUL RADICALE MUTAMENTO IMPRESSO ALL’IDEA DI CREATIVITÀ DALLE NUOVE TECNOLOGIE.

L'INSEGNAMENTO SARÀ INTEGRATO DA SEMINARI E WORKSHOP CHE VANNO CONSIDERATI COME PARTE INTEGRANTE DELL'INSEGNAMENTO STESSO.
IL CORSO SARÀ AFFIANCATO DA UNA SEMINARIO TENUTO DALLA DOTT.SSA SARA MATETICH SU “CREATIVITÀ E TECNOLOGIA”.
PER GLI STUDENTI CHE HANNO INSERITO NEL LORO PIANO DI STUDI L’INSEGNAMENTO «ESTETICA A+B», LE INFORMAZIONI DI QUESTA SEZIONE VANNO INTEGRATE CON QUELLE CORRISPONDENTI INSERITE NELLA SCHEDA DELL’INSEGNAMENTO «ESTETICA B»)
Metodi Didattici
ANALISI E DISCUSSIONE DEI TESTI. ATTIVITÀ SEMINARIALI DI APPROFONDIMENTO SU QUESTIONI INERENTI AI TEMI AFFRONTATI.
Verifica dell'apprendimento
ESAMI ORALI, RELAZIONI ORALI DURANTE IL CORSO. EVENTUALI RELAZIONI SCRITTE DA CONCORDARE CON IL DOCENTE.
Testi
ESTETICA A
1) AA.VV. DEL CONTEMPORANEO, BRUNO MONDADORI, MILANO 2007
2) G. DELEUZE, CHE COS’È L’ATTO DI CREAZIONE?, CRONOPIO, NAPOLI, 2010,

PER GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA IN FILOSOFIA:
3) M. BLANCHOT, LA CONVERSAZIONE INFINITA, EINAUDI, TORINO 2015, (DA "LA PAROLA PLURALE": PARAGRAFI 5,6,7),
PER GLI STUDENTI DEL CORSO DI LAUREA DAVIMUS E GLI STUDENTI DELLA MAGISTRALE IN FILOLOGIA MODERNA:
3) P. MONTANI: TECNOLOGIE DELLA SENSIBILITÀ. ESTETICA E IMMAGINAZIONE INTERATTIVA, CRONOPIO, 2014

LETTURE CONSIGLIATE:
B. STIEGLER, PLATONE DIGITALE, MIMESIS, 2015



  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]