STORIA MODERNA

Lettere STORIA MODERNA

0312600066
DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI
CORSO DI LAUREA
LETTERE
2017/2018



ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
GLI OBIETTIVI FORMATIVI DI QUESTO INSEGNAMENTO SONO I SEGUENTI:
CONOSCERE I MAGGIORI MOMENTI DELLA STORIA ITALIANA, EUROPEA E MONDIALE E I LORO CONTESTI GEOGRAFICI E CULTURALI DI RIFERIMENTO STRUTTURALI E DI LUNGO PERIODO
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE
CONSAPEVOLEZZA DEI RAPPORTI CHE, NEL TEMPO E NELLO SPAZIO, INTERCORRONO TRA L’UOMO E L’AMBIENTE, NONCHÉ I PRINCIPALI PROBLEMI DI UN MONDO IN RAPIDA E CONTINUA TRASFORMAZIONE SOCIALE, POLITICA ED ECONOMICA AL FINE DI CONSENTIRE ALLO STUDENTE UNA PRIMA COMPRENSIONE, PUR SUSCETTIBILE DI APPROFONDIMENTI, DEL COSTANTE INTRECCIO TRA LE DIVERSE DIMENSIONI DELLA STORIA: ECONOMICO-SOCIALE, ISTITUZIONALE E CULTURALE, NONCHÉ DEGLI ELEMENTI DI MAGGIORE NOVITÀ E DI CARATTERIZZAZIONE DELL’ETÀ MODERNA.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
LE CONOSCENZE E LA COMPRENSIONE DI CUI AL PRECEDENTE PUNTO DOVRANNO POI ESSERE PERCEPITE IN MODO DA RISULTARE UTILI PER AFFRONTARE LO STUDIO SIA, IN TERMINI GENERALI, DI ALTRI E DIVERSI MOMENTI STORICI.
Prerequisiti
1.SAPER ELABORARE E/O APPLICARE APPROCCI E INTUIZIONI ORIGINALI IN MODO DA CONTRIBUIRE A FAR AVANZARE LO STATO DELLA RICERCA NELL’AMBITO STORICO.
2. SAPER AGIRE CON COMPETENZA PROFESSIONALE NEI DIVERSI AMBITI DEGLI STUDI STORICI RELATIVI ALL’ETÀ MODERNA.
3. CAPACITÀ DI SVOLGERE ATTIVITÀ DI GESTIONE DATI, ANALISI E VALUTAZIONE CRITICA DELLE TEMATICHE AFFRONTATE.
4. CAPACITÀ D’INDIVIDUARE E RISOLVERE PROBLEMI CONNESSI, IN PARTICOLARE, ALLA NECESSITÀ DI “ATTUALIZZARE” LO STUDIO STORICO, OVVERO SAPER TROVARE NELLA TRADIZIONE DEL PASSATO LE TRACCE DELLE DINAMICHE SOCIO-CULTURALI DELL’ATTUALITÀ.
Contenuti
LA PRIMA GLOBALIZZAZIONE DEL MONDO; LA FORMAZIONE DEGLI STATI MODERNI IN EUROPA; L’ITALIA NELLE GUERRE PER L’EQUILIBRIO; LA RIFORMA PROTESTANTE E CONTRORIFORMA; ECONOMIA E SOCIETÀ NEL CINQUECENTO; IL SISTEMA IMPERIALE SPAGNOLO; I PAESI EXTRAEUROPEI E IL MONDO MODERNO; LA CRISI DEL SEICENTO; EUROPA MEDITERRANEA ED EUROPA ATLANTICA; SCIENZA, CULTURA E POLITICA NEL SEICENTO; ASSOLUTISMO E ANTICO REGIME; EQUILIBRIO ED EGEMONIA NEL SETTECENTO; ILLUMINISMO E RIFORME; IL COLONIALISMO E LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE; LE RIVOLUZIONI D’AMERICA E DI FRANCIA; L’ETÀ NAPOLEONICA; LA RESTAURAZIONE; IL MEZZOGIORNO D’ITALIA DALL’ETÀ DEL VICEREGNO SPAGNOLO ALL’UNITÀ; VARIABILI E COSTANTI DI UN’ESPERIENZA STORICA EUROPEA.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
VERIFICA PERIODICA SULLO SVOLGIMENTO DEL PROGRAMMA PER ACCERTARE:
1)LA CONOSCENZA GENERALE DEI MOMENTI FONDAMENTALI DELLA STORIA MODERNA E DELLE RELATIVE PROBLEMATICHE;
2) LA CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA UTILIZZANDO UN LINGUAGGIO CORRETTO E APPROPRIATO, SIA SINTATTICAMENTE E SIA RELATIVAMENTE AL LINGUAGGIO SPECIFICO DELLA DISCIPLINA;
3) LA CAPACITÀ DI ORGANIZZARE UN DISCORSO ARTICOLATO E PERTINENTE AGLI ARGOMENTI PROPOSTI, SELEZIONANDONE GLI ASPETTI PIÙ SIGNIFICATIVI CONTESTUALIZZANDOLI NEL GIUSTO QUADRO DI RIFERIMENTI STORICI E CULTURALI.

Testi
A. MUSI, LE VIE DELLA MODERNITÀ, FIRENZE, SANSONI, 2000;ALFONSO TORTORA, L'ERUZIONE VESUVIANA DEL 1631, UNA STORIA D’ETÀ MODERNA, ROMA, CAROCCI, 2015; ALFONSO TORTORA, I VALDESI NEL MEZZOGIORNO D’ITALIA UNA BREVE STORIA TRA MEDIOEVO E PRIMA ETÀ MODERNA, ROMA, CAROCCI, 2017; FRANCESCO BARRA,IL REGNO DELLE DUE SICILIE NELLE RELAZIONI INTENAZIONALI (1734-1861), AVELLINO, IL TEREBINTO, 2018
Altre Informazioni
ULTERIORI INFORMAZIONI POSSONO ESSERE RICHIESTE VIA E-MAIL: ATORTORA@UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]