METODI PER IL TRATTAMENTO DELL'INFORMAZIONE

Matematica METODI PER IL TRATTAMENTO DELL'INFORMAZIONE

0512300029
DIPARTIMENTO DI MATEMATICA
CORSO DI LAUREA
MATEMATICA
2013/2014

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2010
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
Obiettivi
1.CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE: CONOSCENZA DEI CONCETTI DI BASE DELLA PROGRAMMAZIONE ORIENTATA AGLI OGGETTI CONOSCENZA DEI FONDAMENTI DELLA PROGRAMMAZIONE IN JAVA. CONOSCENZA DI ALCUNE STRUTTURE DATI.
2. CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: CAPACITÀ DI SELEZIONARE METODI IDONEI ED EFFICIENTI PER LA SOLUZIONE DI PROBLEMI. CAPACITÀ DI STRUTTURARE ALGORITMI E DI ANALIZZARNE LA COMPLESSITÀ
3. AUTONOMIA DI GIUDIZIO: CAPACITÀ DI RAGIONAMENTO CRITICO. CAPACITÀ DI INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER ANALIZZARE E INTERPRETARE PROBLEMI.CAPACITÀ DI INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER ANALIZZARE E INTERPRETARE PROBLEMI.
4. ABILITÀ COMUNICATIVE: CAPACITÀ DI ESPORRE E DI COLLEGARE IN MANIERA SISTEMATICA I VARI ARGOMENTI TRATTATI
5. CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: IL METODO DIDATTICO PREVEDE LEZIONI TEORICHE INTEGRATE DA ESERCITAZIONI, ESEMPI E PROBLEMI SU TUTTI GLI ARGOMENTI AFFRONTATI. LA FREQUENZA È FORTEMENTE CONSIGLIATA PERCHÉ DURANTE LE LEZIONI GLI STUDENTI SONO STIMOLATI AD APPRENDERE E A CONNETTERE IN MODO SISTEMATICO E CRITICO I VARI ARGOMENTI.
Prerequisiti
CONCETTI DI BASE DI INFORMATICA
Contenuti
INTRODUZIONE. CLASSI E OGGETTI. TIPI DI DATI. DECISIONI.
ITERAZIONI. PROGETTAZIONE DI CLASSI. APPLET E GRAFICA. VETTORI E ARRAY. ANALISI DI COMPLESSITÀ. LISTE CONCATENATE. PILE E CODE. METODI RICORSIVI. ALBERI BINARI DI RICERCA
Metodi Didattici
LEZIONI IN AULA
Verifica dell'apprendimento
PROVA ORALE
Testi
C.S. HORSTMANN CONCETTI DI INFORMATICA E FONDAMENTI DI JAVA APOGEO
M.T. GOODRICH, R. TAMASSIA STUTTURE DATI E ALGORITMI IN JAVA ZANICHELLI
A. DROZDEK ALGORITMI E STRUTTURE DATI IN JAVA APOGEO
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]