TEORIA DEI CAMPI

Fisica TEORIA DEI CAMPI

0522600022
DIPARTIMENTO DI FISICA "E.R. CAIANIELLO"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FISICA
2014/2015

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI FORNIRE UNA INTRODUZIONE ALLA TEORIA QUANTISTICA DEI CAMPI, CHE COSTITUISCE IL QUADRO TEORICO ALL'INTERNO DEL QUALE IL MODELLO STANDARD DELLE INTERAZIONI FONDAMENTALI E' FORMULATO.
Prerequisiti
LAUREA TRIENNALE. IL CORSO È INDIRIZZATO SIA AGLI STUDENTI CON PIANO DI STUDIO ORIENTATO VERSO LA FISICA DELLE ALTE ENERGIE E COSMOLOGIA, SIA A QUELLI CON PIANO DI STUDIO ORIENTATO VERSO LA FISICA DELLA MATERIA CONDENSATA E DELLO STATO SOLIDO, L'OTTICA QUANTISTICA, ASTRONOMIA E ASTROFICA. E' NECESSARIA LA CONOSCENZA DELLA MATEMATICA ACQUISITA NELLA LAUREA TRIENNALE.
Contenuti
INTRODUZIONE. STRUTTURA QFT, CENNI STORICI. ELEMENTI DI ALGEBRA E TEORIA DEI GRUPPI. IL GRUPPO DI LORENTZ OMOGENEO. RAPPRESENTAZIONI DEL GRUPPO DI LORENTZ E DI POINCARE
FORMULAZIONE HAMILTONIANA E LAGRANGIANA PER SISTEMI CONTINUI. TEOREMA DI NOETHER. QUANTIZZAZIONE CANONICA: PROCEDURA. OSCILLATORE ARMONICO (PROPAGATORE).
EQUAZIONE DI KLEIN GORDON. CAMPO DI KG. QUANTIZZAZIONE DEL CAMPO KG REALE: ESPANSIONE CAMPO, OPERATORI P E H.QUANTIZZAZIONE DEL CAMPO KG REALE: INTERPRETAZIONE PARTICELLARE, CAUSALITÀ MICROSCOPICA, SIMMETRIA STATI, FLUTTUAZIONI DEL VUOTO, PROPAGATORE. QUANTIZ. CAMPO KG COMPLESSO, CARICA, INTERPRETAZIONE PARTICELLARE.
EQUAZIONE DI DIRAC: PROPRIETÀ MATRICI GAMMA, INVARIANZA RELATIVISTICA, MOMENTO ANGOLARE E SPIN. EQUAZIONE DI DIRAC: SOLUZIONI. INTERPRETAZIONE.
QUANTIZ. CAMPO DI DIRAC, PROPAGATORE CAMPO ELETTROMAGNETICO: FORMULAZIONE COVARIANTE, QUANTIZZAZIONE E PROBLEMI. QUANTIZZAZIONE ALLA GUPTA-BLEULER. INTERPRETAZIONE.
CAMPI INTERAGENTI. INTRODUZIONE. PROPRIETÀ MATRICE S. FORMULE DI RIDUZIONE. TEORIA PERTURBATIVA. MATRICE U. SVILUPPO FUNZIONI TAU. TEOREMA DI WICK. GRAFICI DI FEYNMAN.

TEORIE DI GAUGE. TRASFORMAZIONI DI GAUGE GLOBALI E LOCALI. QED. DIAGRAMMI DI FEYNMAN. TEORIE DI GAUGE NON-ABELIANE (YANG-MILLS). TEOREMA DI VON NEUMANN. RAPPRESENTAZIONI INEQUIVALENTI. ESEMPI. CONDENSAZIONE BOSONICA. STATI COERENTI. ROTTURA SPONTANEA DI SIMMETRIA. TEOREMA DI GOLDSTONE. MECCANISMO DI HIGGS (ABELIANO E NON-ABELIANO). MODELLO STANDARD.
CALCOLO FUNZIONALE. PATH INTEGRAL IN MECCANICA QUANTISTICA. INTEGRALE FUNZIONALE PER I CAMPI. FUNZIONALE GENERATORE. FUNZIONALE GENERATORE PER LA PHI^4. FUNZIONI DI GREEN A 2 PUNTI AL 2 ORDINE. FUNZIONALE GENERATORE PER FERMIONI. VARIABILI DI GRASSMANN.
RINORMALIZZAZIONE. INTRODUZIONE RINORMALIZZAZIONE. TEORIA LA PHI^4
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI. SEMINARI SU TEMI SPECIALISTICI. DISCUSSIONI IN CLASSE. ESERCIZI.
Verifica dell'apprendimento
LO STUDENTE È OBBLIGATO A SEGUIRE LE LEZIONI E INCORAGGIATO A PARTECIPARE ALLE DISCUSSIONI CON PROPRI INTERVENTI SU SOGGETTI PARTICOLARI. EGLI DEVE ANCHE DIMOSTRARE CAPACITÀ NELLA RISOLUZIONE DEI PROBLEMI PROPOSTI DURANTE IL CORSO. SI RICHIEDE CHE LO STUDENTE SVILUPPI LA CAPACITÀ DI ESPORRE IN MODO CHIARO ED ESAUSTIVO GLI ARGOMENTI TRATTATI E DIMOSTRI CAPACITÀ DI GIUDIZIO CRITICO AUTONOMO.
L'INTERAZIONE E LE DISCUSSIONI CONTINUE DURANTE LE LEZIONI PERMETTONO UNA VERIFICA NON SUPERFICIALE DELLA PREPARAZIONE DELLO STUDENTE. LA VERIFICA FINALE CONSISTE IN UN ESAME FORMALE ORALE.
Testi
W.GREINER, J.REINHARDT, FIELD QUANTIZATION;
F.MANDL, G.SHAW, QUANTUM FIELD THEORY;
C.ITZYKSON, J-B.ZUBER, QUANTUM FIELD THEORY.
Altre Informazioni
LO STUDENTE È INVITATO A CONTATTARE IL DOCENTE OGNI VOLTA CHE NE SENTA LA NECESSITÀ. A QUESTO SCOPO ALLO STUDENTE VIENE DATO L'INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA DEL DOCENTE IN MODO DA FISSARE APPUNTAMENTI ANCHE AL DI FUORI DELLE ORE E DEI GIORNI DI RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]