FISICA NUCLEARE APPLICATA

Fisica FISICA NUCLEARE APPLICATA

0522600033
DIPARTIMENTO DI FISICA "E.R. CAIANIELLO"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FISICA
2016/2017

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2014
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
648LEZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO MIRA A FORNIRE LE BASI DELLE METODOLOGIE ANALITICHE BASATE SU TECNICHE NUCLEARI IN VARI AMBITI DI APPLICAZIONE QUALI LA DIAGNOSTICA DEI BENI CULTURALI E AMBIENTALI E DEI MATERIALI

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE:
GLI STUDENTI RAGGIUNGERANNO UNA BUONA CONOSCENZA GENERALE DELLE LEGGI FISICHE CHE PRESIEDONO AL FUNZIONAMENTO DI NUMEROSE APPLICAZIONI DELLA FISICA IN VARI SETTORI E IMPARERANNO A PADRONEGGIARNE LE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO, I LIMITI DI APPLICABILITÀ, LE PRECISIONI RAGGIUNGIBILI E LA RELATIVA INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI.

CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE SARÀ SVILUPPATA E VERIFICATA ATTRAVERSO LO SVOLGIMENTO DI ESERCITAZIONI PRATICHE NELLE QUALI GLI STUDENTI DOVRANNO ESEGUIRE IN LABORATORIO ESPERIMENTI APPLICATIVI ED INQUADRARE I RISULTATI OTTENUTI NELL’AMBITO DEGLI OBIETTIVI APPLICATIVI
Prerequisiti
E' RICHIESTA UNA BUONA CONOSCENZA DELLA FISICA CLASSICA, UNA CONOSCENZA DI BASE DI FISICA NUCLEARE E DEI METODI DI TRATTAMENTO ED ANALISI DEI DATI.
Contenuti
1. GENERALITÀ. PROPRIETÀ DELLE METODOLOGIE ANALITICHE. LIMITE DI SENSIBILITÀ, ACCURATEZZA E PRECISIONE. DISTRUTTIVITÀ ED INVASIVITÀ. INTERAZIONI SONDA-CAMPIONE. METODI DI RIVELAZIONE

2. RICHIAMI DI RADIOATTIVITÀ. PRODUZIONE E ACCELERAZIONE DI FASCI IONICI. GENERATORI DI NEUTRONI. RICHIAMI SULLE REAZIONI NUCLEARI. REAZIONI DI ATTIVAZIONE. ANALISI QUALITATIVA E QUANTITATIVA DI RADIONUCLIDI.

3. INTERAZIONI RADIAZIONE-MATERIA. TECNICHE IBA. PROCESSI ELETTRONICI E NUCLEARI. DIFFUSIONE ELASTICA E ANELASTICA. RUTHERFORD BACKSCATTERING IN CINEMATICA DIRETTA E INVERSA. NUCLEAR REACTION ANALYSIS. EMISSIONE X E INDOTTA DA PARTICELLE CARICHE. FLUORESCENZA X.

4. APPLICAZIONI ALL’ANALISI DI MATERIALI. RIVELAZIONE DI ELEMENTI IN TRACCIA. PROFILI DI DENSITÀ.

5. APPLICAZIONI ALLA DIAGNOSTICA DEI BENI CULTURALI. MICRO-PIXE. DATAZIONI DI REPERTI. IL METODO DEL 14C. ANALISI RADIOMETRICHE E CON SPETTROMETRIA DI MASSA CON ACCELERATORE. TRATTAMENTO DEI CAMPIONI. CALIBRAZIONE. TERMOLUMINESCENZA.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE FINALIZZATO ALLA VERIFICA DELLE CONOSCENZE ACQUISITE E DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI
Testi
HANDBOOK OF MODERN ION BEAM MATERIALS ANALYSIS, Y. WANG AND M. NASTASI EDITORS, CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS 2010

G. ARTIOLI, SCIENTIFIC METHODS AND CULTURAL HERITAGE, OXFORD UNIVERSITY PRESS
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]