STATISTICAL MECHANICS

Fisica STATISTICAL MECHANICS

0522600043
DIPARTIMENTO DI FISICA "E.R. CAIANIELLO"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
FISICA
2016/2017

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2014
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
432LEZIONE
224ESERCITAZIONE
Obiettivi
L'INSEGNAMENTO HA L'OBIETTIVO DI ESTENDERE LE COMPETENZE DI BASE DI MECCANICA STATISTICA APPRESE NELLA LAUREA TRIENNALE A PROBLEMATICHE PIU' AVANZATE QUALI I SISTEMI INTERAGENTI, LE TRANSIZIONI DI FASE, E I SISTEMI FUORI EQUILIBRIO.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
IL CORSO SI PREFIGGE DI FORNIRE I MEZZI NECESSARI ALLO STUDENTE PER LA COMPRENSIONE PROFONDA DI CONCETTI IMPORTANTI E SOFISTICATI QUALI LA ROTTURA DI SIMMETRIA, L'INVARIANZA DI SCALA, L'AUTOSIMILARITÀ, L'INVARIANZA PER INVERSIONE TEMPORALE ED ALTRI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZE E COMPRENSIONE:
IL CORSO HA COME OBIETTIVO QUELLO DI PRESENTARE ALLO STUDENTE LA SOLUZIONE DI PROBLEMI COMPLESSI DI MECCANICA STATISTICA, COME AVVIENE AD ESEMPIO NELLO STUDIO DEL PROBLEMA DELLE TRANSIZIONI DI FASE CON TECNICHE SOFISTICATE QUALI IL GRUPPO DI RINORMALIZZAZIONE, RENDENDOLO IN GRADO DI INDIVIDUARE LE FONTI DI COMPLESSITÀ E POSSA AUTONOMAMENTE AFFRONTARE PROBLEMI DIFFICILI IN MANIERA ORIGINALE.
Prerequisiti
GENERALITA' DI MECCANICA STATISTICA DELL'EQUILIBRIO. SISTEMI NON INTERAGENTI CLASSICI E QUANTISTICI (GAS PERFETTI CLASSICI, GAS DI BOSONI, PARAMAGNETE ETC...).
Contenuti
SISTEMI INTERAGENTI ALL'EQUILIBRIO.

TRANSIZIONI DI FASE. TRANSIZIONE DI CONDENSAZIONE. MODELLI AD URNE. CONDENSAZIONE DI BOSE-EINSTEIN. PERCOLAZIONE. PERCOLAZIONE IN UNA DIMENSIONE. PERCOLAZIONE SULL'ALBERO DI BETHE. TRANSIZIONE GAS-LIQUIDO. TEORIA DI VAN DER WAALS. TRANSIZIONE PARA-FERROMAGNETE. ESPONENTI CRITICI. PERCOLAZIONE. MODELLO DI ISING. ALTRI SISTEMI DESCRITTI DAL MODELLO DI ISING: GAS RETICOLARE, MISTURE BINARIE, ANTIFERROMAGNETI ETC. ROTTURA SPONTANEA DI SIMMETRIA. TEOREMA DI FLUTTUAZIONE E DISSIPAZIONE (STATICO). TEORIE DI CAMPO MEDIO (DI LANDAU, DI WEISS, DI BRAGG-WILLIAMS, DI VAN DER WAALS). FUNZIONI DI CORRELAZIONE. TEORIA DI ORNSTEIN-ZERNIKE. VALIDITA' DEL CAMPO MEDIO: CRITERIO DI GINZBURG. MODELLI ESATTAMENTE RISOLUBILI: ISING UNIDIMENSIONALE, MODELLO SFERICO. TEORIA DELLO SCALING. UNIVERSALITA'. TRASFORMAZIONI DI BLOCCO E GRUPPO DI RINORMALIZZAZIONE IN SPAZIO REALE ED ALLA WILSON.

DINAMICA.

APPROCCIO IDRODINAMICO. EQUAZIONE DI LANGEVIN. TEOREMA DI FLUTTUAZIONE E DISSIPAZIONE (DIPENDENTE DAL TEMPO). EQUAZIONE MAESTRA. DINAMICA DI UN PARAMAGNETE E DI UN FERROMAGNETE IN APPROSSIMAZIONE DI CAMPO MEDIO. EQUAZIONE DI FOKKER-PLANCK. OSCILLATORE BROWNIANO.DINAMICA DEL MODELLO GAUSSIANO E DEL MODELLO SFERICO. EQUAZIONE DI BOLTZMANN. TEOREMA H. ANALISI SPETTRALE E TEOREMA DI WIENER-KINTCHIN. TEOREMI DI FLUTTUAZIONE.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI CON ESERCITAZIONI ALLA LAVAGNA SVOLTE DAL DOCENTE.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE DELLA DURATA DI CIRCA UN'ORA, CON DOMANDE ATTE A COPRIRE TUTTE LE PARTI TRATTATE NEL CORSO. L'ESAME TENDE A METTERE IN LUCE PARTICOLARMENTE IL LIVELLO DI COMPRENSIONE PROFONDA DEGLI ARGOMENTI MATURATO DALLO STUDENTE.
Testi
DISPENSE DEL CORSO DEL DOCENTE.VENGONO DISTRIBUITE IN AULA O CONDIVISE PER VIA INFORMATICA CON GLI STUDENTI ALL'INIZIO DEL CORSO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]