MACCHINE E SISTEMI ENERGETICI

Ingegneria Meccanica MACCHINE E SISTEMI ENERGETICI

0612300018
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA MECCANICA
2013/2014



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2008
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
12120LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE (KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
CONOSCENZE NELL’AMBITO DELLE CONVERSIONI ENERGETICHE, DEI BILANCI ENERGETICI E DELLO SFRUTTAMENTO OTTIMALE DELLE RISORSE ENERGETICHE. CONOSCENZA DELLE PROBLEMATICHE AMBIENTALI ASSOCIATE ALLE FONTI ENERGETICHE CONVENZIONALI, ALTERNATIVE E RINNOVABILI. CAPACITÀ DI ANALIZZARE I FLUSSI ENERGETICI NEGLI IMPIANTI E NELLE MACCHINE TERMICHE ED IDRAULICHE. CALCOLO DI MASSIMA DI MACCHINE MOTRICI ED OPERATRICI. CURVE CARATTERISTICHE DELLE MACCHINE OPERATRICI ED ACCOPPIAMENTO CON L’IMPIANTO.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE (APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING)
CONOSCENZE DELLE METODOLOGIE DI CALCOLO PER IL DIMENSIONAMENTO DI MASSIMA DEGLI IMPIANTI DI CONVERSIONE ENERGETICA IN UN CONTESTO TECNICO-ECONOMICO. CAPACITÀ DI ANALISI QUANTITATIVA SUL RISPARMIO ENERGETICO E SULL’IMPATTO AMBIENTALE DEI SINGOLI IMPIANTI. ESEGUIRE IL DIMENSIONAMENTO DI MASSIMA DI UN IMPIANTO MOTORE TERMICO. ANALIZZARE I FLUSSI ENERGETICI NELLE MACCHINE, IN CONDIZIONI IDEALI E REALI, INDIVIDUARE I CAMPI DI APPLICAZIONE DELLE MACCHINE IN RELAZIONE ALLE CARATTERISTICHE FUNZIONALI, DIMENSIONAMENTO GEOMETRICO DI MASSIMA DELLE MACCHINE.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO (MAKING JUDGEMENTS)
CAPACITÀ DI ANALISI DEI PROBLEMI DI CONVERSIONE ENERGETICA IN VARI AMBITI E PER DIFFERENTI APPLICAZIONI. INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER ANALIZZARE LE TIPOLOGIE OTTIMALI DI UN IMPIANTO IN RELAZIONE ALLE APPLICAZIONI ED ANALIZZARNE LE PROBLEMATICHE DI RISPARMIO ENERGETICO. SAPER INDIVIDUARE I SISTEMI PIÙ APPROPRIATI PER LA CONVERSIONE DELL’ENERGIA E LA TIPOLOGIA DI MACCHINA OPERATRICE DA INSERIRE IN UN IMPIANTO, OTTIMIZZANDO I FLUSSI ENERGETICI IN BASE AL CONTESTO IN ESAME.

ABILITÀ COMUNICATIVE (COMMUNICATION SKILLS)
SAPER LAVORARE IN GRUPPO ED ESPORRE ORALMENTE UN ARGOMENTO LEGATO ALLE MACCHINE E AI SISTEMI ENERGETICI.

CAPACITÀ DI APPRENDERE (LEARNING SKILLS)
SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SONO RICHIESTE CONOSCENZE ATTINENTI LA TERMODINAMICA, LA MECCANICA APPLICATA E LE PROPRIETÀ DEI FLUIDI.
Contenuti
I CONTENUTI DEL CORSO FOCALIZZANO LO STUDIO DELLE CONVERSIONI ENERGETICHE, DEI BILANCI ENERGETICI E DELLO SFRUTTAMENTO OTTIMALE DELLE RISORSE ENERGETICHE. ATTENZIONE È POSTA ALLO STUDIO DELLE PROBLEMATICHE AMBIENTALI ASSOCIATE ALLE FONTI ENERGETICHE CONVENZIONALI, ALTERNATIVE E RINNOVABILI. SONO FORNITI I METODI DI ANALISI PER LO STUDIO QUANTITATIVO DEI FLUSSI ENERGETICI NEGLI IMPIANTI E NELLE MACCHINE TERMICHE ED IDRAULICHE FINALIZZATI AL DIMENSIONAMENTO DI MASSIMA DI MACCHINE MOTRICI ED OPERATRICI. ATTENZIONE È POSTA ALLA SCELTA DELLE MACHINE E DEGLI IMPIANTI MOTORI TERMICI AI FINI DEL RISPARMIO ENERGETICO IN UN CONTESTO TECNICO-ECONOMICO.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE, ESERCITAZIONI IN AULA ED ESERCITAZIONI PRATICHE DI LABORATORIO. NELLE ESERCITAZIONI IN AULA SONO ASSEGNATI ESERCIZI NUMERICI OPPORTUNAMENTE SCELTI CON LO SCOPO DI APPROFONDIRE I CONCETTI RELATIVI ALLE CONVERSIONI ENERGETICHE, AGLI IMPIANTI MOTORI TERMICI ED ALLE MACCHINE A FLUIDO. NELLE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO GLI STUDENTI RILEVANO SPERIMENTALMENTE LE CURVE CARATTERISTICHE DI UN MOTORE A COMBUSTIONE INTERNA E DI UNA MACCHINA OPERATRICE DINAMICA.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE UNA PROVA SCRITTA E COLLOQUIO ORALE. IL SUPERAMENTO DELL’ESAME È DETERMINATO DALLA VERIFICA DI UN CORRETTO APPRENDIMENTO DEGLI STRUMENTI TEORICI E ANALITICI FORNITI DAL CORSO. LA VALUTAZIONE È ESEGUITA ANALIZZANDO LE CAPACITÀ DI SOLUZIONE DI UN TIPICO PROBLEMA INGEGNERISTICO.
Testi
G.RIZZO, SUPPORTI DIDATTICI MULTIMEDIALI AL CORSO DI MACCHINE, CD-ROM, CUES 2001.
R.DELLA VOLPE, MACCHINE, LIGUORI, NAPOLI, 1994.
O.ACTON, C.CAPUTO, INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLE MACCHINE, UTET, TORINO, 1979.
O.ACTON, C.CAPUTO, IMPIANTI MOTORI, UTET, TORINO, 1979.
EL WAKIL, POWER PLANT TECHNOLOGY, MCGRAW HILL.
R. DELLA VOLPE, M. MIGLIACCIO, MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA PER AUTOTRAZIONE, LIGUORI, NAPOLI.
G. FERRARI, MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA, IL CAPITELLO, TORINO.
Altre Informazioni
MATERIALE DIDATTICO, AGGIORNAMENTI ED ULTERIORI DETTAGLI SUL PROGRAMMA DISPONIBILI SUI SITI WEB :
- HTTP://WWW.MACCHINE.UNISA.IT
- HTTP://WWW.ADIMEC.UNISA.IT
- HTTP://ELEARNING.DIMEC.UNISA.IT
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]