GRAFICA COMPUTAZIONALE TECNICA

Ingegneria Meccanica GRAFICA COMPUTAZIONALE TECNICA

0612300016
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA
INGEGNERIA MECCANICA
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2018
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO CONTRIBUISCE ALLA FORMAZIONE DI INGEGNERI IN GRADO DI UTILIZZARE TECNICHE E STRUMENTI PER LA PROGETTAZIONE ASSISTITA DI COMPONENTI, DI SISTEMI E DI PROCESSI. È ORIENTATO ALLA PROGETTAZIONE VIRTUALE INTEGRATA PROPONENDO CONTENUTI RELATIVI AI PRINCIPALI METODI DI MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE GRAFICA E GEOMETRICA ASSISTITA DAL CALCOLATORE, ALLE PROCEDURE DI PROGETTAZIONE E GENERAZIONE DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE E ALLA INTEGRAZIONE CON LE COMPETENZE DI DIMENSIONAMENTO E/O DI SCELTA DI COMPONENTI MECCANICI. VENGONO INOLTRE FORNITE NOZIONI SUI PRINCIPALI STRUMENTI DI AUSILIO ALLA PROGETTAZIONE ALL’INTERNO DEL CICLO DI SVILUPPO PRODOTTO E SULLLE TECNOLOGIE DI REVERSE ENGINEERING, RAPID PROTOTIPING E DI MODELLAZIONE CAXX.
AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI
- COMPRENDERE LA TERMINOLOGIA UTILIZZATA NELL’AMBITO DELLA MODELLAZIONE 3D; CONOSCERE I PRINCIPALI SISTEMI DI GESTIONE DEI MODELLI 3D E LE METODOLOGIE DI ANALISI E PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA DI PROGETTAZIONE VIRTUALE.
- UTILIZZARE I PRINCIPALI STRUMENTI DI MODELLAZIONE 3D E LE PROCEDURE PER L'UTILIZZO DEI MODELLI VIRTUALI CON I SOFTWARE DI SIMULAZIONE.
- SCEGLIERE I GIUSTI STRUMENTI COMMERCIALI IN BASE ALLE ESIGENZE RICHIESTE E INDIVIDUARE I METODI PIÙ APPROPRIATI PER UTILIZZARLI, EVENTUALMENTE PERSONALIZZANDOLI PER OTTIMIZZARE IL PROCESSO DI PROGETTAZIONE
- LAVORARE IN GRUPPO E PRODURRE E PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO UTILIZZANDO CORRETTAMENTE LA TERMINOLOGIA TECNICA.
- APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE ANCHE UTILIZZANDO SOFTWARE DIFFERENTI, ANCHE IN AMBITI DIVERSI, ED ESTENDERLE AI TEMI PROPOSTI NEI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE RELATIVAMENTE ALLA MODELLAZIONE DI SUPERFICIE ED ALL'USO DI ALTRI STRUMENTI DI ANALISI IN VIRTUALE
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SONO RICHIESTE LE CONOSCENZE MATEMATICHE ED INFORMATICHE PREVISTE NEL PRIMO ANNO DI CORSO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA GEOMETRIA EUCLIDEA, CARTESIANA, ALGEBRICA E DIFFERENZIALE.
Contenuti
- LA COMPUTER GRAPHICS E I SISTEMI CAD (4 ORE)
- PRINCIPALI METODI DI RAPPRESENTAZIONE DEL MODELLO GEOMETRICO (2 ORE)
- PRINCIPALI METODI DI MODELLAZIONE DEL MODELLO GEOMETRICO (2 ORE)
- LE MATRICI DI TRASFORMAZIONE PER LA COMPUTER GRAFICA (2 ORE)
- LA MODELLAZIONE PARAMETRICO/VARIAZIONALE (2 ORE)
- LA MATEMATICA DELLE CURVE INTERPOLANTI E APPROSSIMANTI, LE CURVE PARAMETRICHE (3 ORE)
- LA MATEMATICA DELLE SUPERFICI INTERPOLANTI E APPROSSIMANTI, LE SUPERFICI PARAMETRICHE (3 ORE)
- LE TECNICHE DI INGEGNERIA INVERSA E DI PROTOTIPAZIONE FISICA NELLA PROGETTAZIONE INDUSTRIALE (3 ORE)
- LE MODERNE TECNICHE DI PROGETTAZIONE “AIDED” NEL PIANO DI SVILUPPO DI UN PRODOTTO INDUSTRIALE: VIRTUAL ENGINEERING E DMU (2 ORE)
- L'USO DI COMPONENTISTICA COMMERCIALE NELLA PROGETTAZIONE (2 ORE)
- FORMATI FILES DI MODELLI 3D (2 ORE)
- LA DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO(3 ORE)
- ESEMPI DI CASI INDUSTRIALI (10 ORE)
- ESERCIZI DI MODELLAZIONE CAD CON SOLIDWORKS2015 (20 ORE)

Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE 30 ORE DI DIDATTICA FRONTALE, 10 ORE DI SEMINARI DIDATTICI SVOLTI IN COLLABORAZIONE CON ESPERTI DEL SETTORE INDUSTRIALE E 20 ORE DI ESERCITAZIONI DURANTE LE QUALI GLI STUDENTI OPERERANNO DIRETTAMENTE SU SOFTWARE PER APPRENDERE LE MODALITÀ E LE LOGICHE DI MODELLAZIONE 3D.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE DEL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI AVVERRÀ MEDIANTE UNA PROVA PRATICA DI MODELLAZIONE DI PARTI E ASSIEME E DELLE RELATIVE TAVOLE A NORMA; UN TEST SUGLI ARGOMENTI DI TEORIA. PROVA PRATICA E TEORIA CONSENTONO IL SUPERAMENTO DELL'ESAME. LA REALIZZAZIONE E DISCUSSIONE DI UN ELABORATO PROGETTUALE FACOLTATIVO DI GRUPPO, ASSEGNATO DAL DOCENTE SU RICHIESTA, CONSENTE IL RAGGIUNGIMENTO DEL MASSIMO DELLA VALUTAZIONE. ASSIEME L'ELABORATO DOVRÀ ESSERE COSTITUITO DA UNA RELAZIONE TECNICA CHE DESCRIVE IL CONTESTO E LE SCELTE PROGETTUALI E I PRINCIPALI CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO, FINO ALLA DISTINTA BASE, DAL MODELLO 3D COMPLETO E DALLA MESSA IN TAVOLA DEI COMPONENTI NON COMMERCIALI E DEGLI ASSIEMI.
Testi
OLTRE ALLA FREQUENZA ALLE LEZIONI È CONSIGLIATA LA CONSULTAZIONE DEI SEGUENTI TESTI:

MONICA CARFAGNI, ROCCO FURFERI, LAPO GOVERNI, YARY VOLPE: ESERCIZI DI DISEGNO MECCANICO - SECONDA EDIZIONE (2020) - ED. ZANICHELLI
GARY BERTOLINE, ERIC WIEBE: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE GRAFICA - ED. MCGRAW-HILL

A SECONDA DEL SOFTWARE SCELTO, SONO DISPONIBILI ON LINE SUI SITI DELLE CASE PRODUTTRICI E IN FORMA LIBERA MOTLI TUTORIAL SPECIFICI SULLE DIFFERENTI ATTIVITÀ
Altre Informazioni
CORSO EROGATO IN LINGUA ITALIANA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2023-01-23]