TECNOLOGIE SEMANTICHE PER I SISTEMI ENTERPRISE

Ingegneria Informatica TECNOLOGIE SEMANTICHE PER I SISTEMI ENTERPRISE

0622700029
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE ED ELETTRICA E MATEMATICA APPLICATA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA INFORMATICA
2014/2015

ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2012
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
INTRODURRE ED APPROFONDIRE LE CONOSCENZE DEL MONDO DEI SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI, ATTRAVERSO UNA VISION DETTAGLIATA SULL’EVOLUZIONE DEL BUSINESS NELLA SOCIETÀ DELLA CONOSCENZA, SULLE VARIE COMPONENTI DEI SISTEMI OPERAZIONALI, SUI SISTEMI INFORMAZIONALI, LE CONNESSIONI CON L’ENTERPRISE 2.0 COME PREMESSA DI BASE PER UN APPROCCIO SISTEMICO ALLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI SOLUZIONI ENTERPRISE PER LA COLLABORAZIONE, LA COOPERAZIONE E LA GESTIONE DELLE INFORMAZIONI ATTRAVERSO TECNOLOGIE SEMANTICHE (SEMANTIC ENTERPRISE).

CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
COMPRENSIONE DELLA TERMINOLOGIA UTILIZZATA NELL’AMBITO DELL’INFORMATICA AZIENDALE, DEI SISTEMI INFORMATIVI, DEI SISTEMI OPERAZIONALI E INFORMAZIONALI, DEI PRINCIPALI ENTERPRISE ARCHITECTURE FRAMEWORK (MIKE 2.0, TOGAF, ZACHMAN), DEL WEB SEMANTICO (RDF, RDFS, OWL, SPARQL) DEI PIÙ NOTI SCHEMI ONTOLOGICI (FOAF, SIOC, SKOS, ECC.) E DEI SISTEMI DI STORAGE (TRIPLE-STORE) INCLUSI ASPETTI LEGATI AGLI OPEN LINKED DATA E RELATIVA APPLICAZIONE IN AMBITO ENTERPRISE.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE:
SAPER APPLICARE LE TECNOLOGIE E GLI SCHEMI SEMANTICI PER LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI E RELATIVE RELAZIONI, LA REALIZZAZIONE DI APPLICAZIONI AVANZATE TIPICHE DELL’ENTERPRISE 2.0 IN GRADO DI FARE INFERENZA SFRUTTANDO TALI SCHEMI SEMANTICI E DEFINIRNE INFINE L’ARCHITETTURA DI TALI SOLUZIONI APPLICANDO GLI ENTERPRISE ARCHITECTURE FRAMEWORK STUDIATI.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
SAPER INDIVIDUARE LE SOLUZIONI TECNOLOGICHE E METODOLOGICHE PIÙ APPROPRIATE PER LA REALIZZAZIONE DI SOLUZIONI SOFTWARE DI TIPO SEMANTICO, SAPER SEGUIRE E VALUTARE I TREND TECNOLOGICI RELATIVI AL SEMANTIC WEB ED ALL’ENTERPRISE 2.0 E VALUTARNE L’IMPATTO IN TERMINI DI ADOZIONE IN AMBITO AZIENDALE.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
SAPER LAVORARE IN GRUPPO ED ESPORRE ORALMENTE ARGOMENTI RELATIVI ALLE TEMATICHE AFFRONTATE NEL CORSO.

CAPACITÀ DI APPRENDERE:
SAPER APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE A CONTESTI DIFFERENTI DA QUELLI PRESENTATI DURANTE IL CORSO, ED APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI USANDO MATERIALI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI.
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SONO RICHIESTE CONOSCENZE RELATIVE ALLE BASI DI DATI, LINGUAGGIO XML ED ELEMENTI DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE RELATIVAMENTE ALLE ARCHITETTURE.
Contenuti
LEZIONE 1 (LEZ. 4H) - L’INFORMATICA AZIENDALE: EVOLUZIONE DEL BUSINESS, L’IMPRESA, STRATEGIE AZIENDALI;

LEZIONE 2 (LEZ. 8H) - IL SISTEMA INFORMATIVO E LA SUA SCOMPOSIZIONE: STRUTTURA DEI SISTEMI INFORMATIVI, SISTEMI OPERAZIONALI, SISTEMI INFORMAZIONALI (CONCETTI BASE SU DATA WAREHOUSING, DATA MINING E BUSINESS INTELLIGENCE).

LEZIONE 3 (LEZ. 4H) - ENTERPRISE 2.0: PARADIGMA E SCENARI APPLICATIVI

LEZIONE 4 (LEZ. 6H) - ENTERPRISE SOFTWARE ARCHITECTURE: PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE DESCRIZIONE E DOCUMENTAZIONE DELLE ENTERPRISE SOFTWARE ARCHITECTURE; PRESENTAZIONE DEI PRINCIPALI FRAMEWORK (TOGAF, ZACHMAN, MIKE 2.0);

LEZIONE 5 (LEZ. 2H) - SEMANTIC WEB: INTRODUZIONE E PRESENTAZIONE DELLO STACK;

LEZIONE 6 (LEZ. 8H, ES. 4H) - LINGUAGGI ONTOLOGICI DEL SEMANTIC WEB: RDF E RDFS, OWL; LINGUAGGI DI INTERROGAZIONE – SPARQL;


LEZIONE 7 (LEZ. 4H, ES. 4H) - REFERENCE ONTOLOGIES: RDFA, SKOS, SIOC, FOAF, MOAT, OPEN LINKED DATA, ETC.

LEZIONE 8 (LAB. 16H) - PROJECTS WORK: SVOLGIMENTO DI UN PROGETTO TESO ALLA DEFINIZIONE E/O REALIZZAZIONE DI UN COMPONENTE DI UN SISTEMA SEMANTICO NELL'AMBITO DELLE ARCHITETTURE ENTERPRISE OGGETTO DEL CORSO.
Metodi Didattici
IL CORSO SI CARATTERIZZA PER UNA IMPOSTAZIONE DINAMICA, RICCA DI CASI DI STUDIO CON UNA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEGLI STUDENTI CHE SVOLGERANNO APPROFONDIMENTI SPECIFICI SU TECNOLOGIE, STANDARD DEL SEMANTIC WEB E RELATIVE APPLICAZIONI.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME SI ARTICOLA NELLA REALIZZAZIONE E PRESENTAZIONE DI UN PROJECT WORK E DI UN COLLOQUIO ORALE. LA PROVA PRATICA CONSISTE NELL'APPROFONDIMENTO DI UN CASO DI STUDIO RELATIVO A SPECIFICI AMBITI METODOLOGICI RILEVANTI NEI SEMANTIC ENTERPRISE SYSTEMS COME OPEN LIKED DATA, SEMANTIC SEARCH, SEMANTIC SOCIAL NETWORK, ECC., INCLUSO LO SVILUPPO DI APPLICAZIONI. IL PROJECT WORK È CONSIDERATO PARTE INTEGRANTE DELL’ATTIVITÀ FORMATIVA, SVOLTA IN AULA CON METODOLOGIA DIDATTICA COLLABORATIVA.
Testi
FOUNDATIONS OF SEMANTIC WEB TECHNOLOGIES, HITZLER, P., KRÖTZSCH, M., AND RUDOLPH, S. (2009).
CHAPMAN & HALL/CRC.

SEMANTIC WEB TECHNOLOGIES FOR ENTERPRISE 2.0, ALEXANDRE PASSANT, IOS PRESS - AKA VERLAG (2011)

LINKING ENTERPRISE DATA, DAVID WOOD (ED.), SPRINGER (2010), DISPONIBILE IN HTML SU
HTTP://3ROUNDSTONES.COM/LED_BOOK/LED-CONTENTS.HTML

LINKED DATA: EVOLVING THE WEB INTO A GLOBAL DATA SPACE, TOM HEATH AND CHRISTIAN BIZER, MORGAN & CLAYPOOL PUBLISHERS (2011) HTTP://LINKEDDATABOOK.COM/EDITIONS/1.0/

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI (STRUTTURA E APPLICAZIONI); MAURIZIO PIGHIN E ANNA MARZONA; PEARSON ITALIA

SISTEMI INFORMATIVI PER L’IMPRESA DIGITALE; G. BRACCHI, C. FRANCALANCI E G. MOTTA; MCGRAW-HILL

DURANTE LE PRIME LEZIONI VERRANNO FORNITE ULTERIORI INDICAZIONI SUI TESTI DI RIFERIMENTO E SU EVENTUALE MATERIALE DIDATTICO DA ADOTTARE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]