FOOD PACKAGING - MATERIALI PER IMBALLAGGI

Ingegneria Alimentare - Food Engineering FOOD PACKAGING - MATERIALI PER IMBALLAGGI

0622800006
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA ALIMENTARE
2016/2017



OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
Conoscenza e comprensione:
Definizioni e funzioni dell'imballaggio. Proprietà chimiche, meccaniche, elettromagnetiche e ottiche dei materiali: materiali da imballaggio in vetro; imballaggi metallici; carta e materiali da imballaggio a base di carta; materiali da imballaggio a base di legno; materiali da imballaggio polimerici. Struttura e proprietà correlate della lavorazione delle materie plastiche. Polimeri termoplastici utilizzati negli imballaggi. Permeabilità e la migrazione nei polimeri. Meccanismi e modelli di migrazione. Fenomeni di scalping. Imballaggi attivi e intelligenti. Imballaggi per microonde e altri metodi di cottura. Etichettatura: tecnologie e normative. Sicurezza e aspetti legislativi del packaging. Riciclaggio degli imballaggi.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate - analisi ingegneristica:
Capacità di stabilire i materiali e la tecnologia di produzione più appropriata per la realizzazione di imballaggi alimentari secondo le normative.
Capacità di identificare le correlazioni tra struttura, processo e proprietà dei materiali.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate - progettazione ingegneristica
Capacità di progettare un imballaggio alimentare e il suo processo di produzione secondo le specifiche esigenze.

Autonomia di giudizio – pratica ingegneristica:
Capacità di applicare correttamente le norme e i regolamenti per la produzione e la corretta etichettatura degli imballaggi alimentari.

Capacità trasversali - abilità comunicative:
Capacità di esporre oralmente, con terminologia appropriata, un argomento concernente la definizione delle proprietà e delle tecnologia dei materiali tradizionali e innovativi nell'industria alimentare

Capacità trasversali - capacità di apprendere:
Capacità di applicare le conoscenze in situazioni diverse rispetto a quelle presentate nel corso e la capacità di affinare ed ampliare proprie conoscenze.
Prerequisiti
PER IL PROFICUO RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SONO RICHIESTE CONOSCENZE CHIMICHE, FISICHE E TERMODINAMICHE DI BASE.
Contenuti
INTRODUZIONE AL SETTORE DELL’IMBALLAGGIO: FUNZIONI E OBIETTIVI DELL’IMBALLAGGIO. TENDENZE EVOLUTIVE. TERMINOLOGIA.PROPRIETÀ CHIMICHE, MECCANICHE, ELETTROMAGNETICHE E OTTICHE DEI MATERIALI. IL VETRO. I MATERIALI CELLULOSICI. I METALLI. LA CORROSIONE DEI METALLI NELL'IMBALLAGGIO ALIMENTARE.IL LEGNO. LE MATERIE PLASTICHE. LA PERMEABILITÀ DI GAS E VAPORI DELLE MATERIE PLASTICHE. IL MECCANISMO DI PERMEAZIONE. LE VARIABILI CHE INFLUENZANO LA PERMEABILITÀ. TECNICHE DI MISURA DELLA PERMEABILITÀ.
I FENOMENI DI INTERAZIONE ALIMENTO/CONTENITORE. LA MIGRAZIONE. I MECCANISMI DELLA MIGRAZIONE. PREVISIONE DELLA MIGRAZIONE. FENOMENO DI SCALPING. IDONEITÀ ALIMENTARE DI UN IMBALLAGGIO. CONFORMITÀ DI COMPOSIZIONE. LIMITI DI MIGRAZIONE. NORMATIVA ITALIANA, EUROPEA ED AMERICANA. TECNOLOGIE DI FABBRICAZIONE DI IMBALLAGGI RIGIDI, SEMIRIGIDI E FLESSIBILI. TECNICHE DI PRODUZIONE DI BOTTIGLIE E CORPI CAVI DI VETRO. TECNICHE DI FABBRICAZIONE DI CONFEZIONI METALLICHE. TECNICHE DI PRODUZIONE DI IMBALLAGGI IN PLASTICA RIGIDI. SOFFIAGGIO DI CORPI CAVI, ESPANSIONE DI MATERIALI PLASTICI. TECNICHE DI PRODUZIONE DI FILM PLASTICI. LA CALANDRATURA PER LA PRODUZIONE DI FILM E FOGLIE. STRUTTURE MULTISTRATO. TRATTAMENTI SUPERFICIALI E PROCESSI DI LAMINAZIONE E LACCATURA. PRINCIPALI TECNICHE DI STAMPA. ELEMENTI OBBLIGATORI DELL’ETICHETTATURA DI UN ALIMENTO CONFEZIONATO. IMBALLAGGI ATTIVI E INTELLIGENTI. IMBALLAGGI PER LA COTTURA ALLE MICROONDE. RECUPERO E SMALTIMENTO DEGLI IMBALLAGGI: ASPETTI GENERALI E DATI STATISTICI. I MATERIALI RECUPERABILI PRESENTI NEI RIFIUTI SOLIDI URBANI.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO CONTEMPLA LEZIONI TEORICHE, ESERCITAZIONI IN AULA ED ESERCITAZIONI PRATICHE DI LABORATORIO. IN PARTICOLARE SONO PREVISTE ESERCITAZIONI SPERIMENTALI RELATIVE ALLA CARATTERIZZAZIONE MECCANICA, ALLE PROPRIETÀ DI TRASPORTO, OTTICHE E DI MIGRAZIONE SUI MATERIALI IMPIEGATI NEL SETTORE DELL’IMBALLAGGIO ALIMENTARE. DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL CORSO, VIENE PROPOSTO AGLI STUDENTI UN PROGETTO DA SVILUPPARE IN GRUPPO. LE TEMATICHE DEL PROGETTO SONO RELATIVE A MATERIALI INNOVATIVI, AD APPLICAZIONI SPECIFICHE E/O AD ALTRE TEMATICHE AFFRONTATE DURANTE IL CORSO.
Verifica dell'apprendimento
PROVA ORALE MIRATA A VERIFICARE IL LIVELLO DI APPRENDIMENTO E IL GRADO DI ASSIMILAZIONE DELLE TEMATICHE PRESENTATE. LA VALUTAZIONE SI BASA SUL LIVELLO DELLE CONOSCENZE ACQUISITE, SULLA CORRETTEZZA DI ESPRESSIONE E DI TERMINOLOGIA, E SULLA CAPACITÀ DI COLLEGAMENTO DEI CONCETTI.
Testi
APPUNTI DALLE LEZIONI
GORDON L. ROBERTSON. FOOD PACKAGING. PRINCIPLES AND PRACTICE. PUBLISHER: MARCEL DEKKER (1993)
KENTON R. OSBORN; WILMER A. JENKINS. PLASTIC FILMS TECNOLOGY AND PACKAGING APPLICATIONS. PUBLISHER: TECHNOMIC PUBLISHING CO. INC. (1992).
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]