FUNDAMENTAL TRANSPORT PHENOMENA - PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICA

Ingegneria Alimentare - Food Engineering FUNDAMENTAL TRANSPORT PHENOMENA - PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICA

0622800022
DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
INGEGNERIA ALIMENTARE
2016/2017

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
660LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
BILANCI DI MASSA PER SISTEMI APERTI E CHIUSI CON E SENZA REAZIONE CHIMICA. BILANCIO DI ENERGIA PER SISTEMI APERTI E CHIUSI. PRIMA LEGGE DELLA TERMODINAMICA. ENTALPIA E CALORE SPECIFICO. PROPRIETÀ VOLUMETRICHE DELLE SOSTANZE PURE. CALORE SENSIBILE E CALORE LATENTE. BILANCIO DI ENERGIA PER SISTEMI REAGENTI CALORE STANDARD DI FORMAZIONE. SECONDA LEGGE DELLA TERMODINAMICA. ENTROPIA ED ENERGIA LIBERA DI GIBBS. MISCELE DI GAS IDEALI E MISCELE IDEALI. EQUILIBRIO LIQUIDO-VAPORE. MISCELE IDEALI E LEGGE DI RAOULT. LEGGE DI HENRY. EQUILIBRI CHIMICI PER GAS IDEALI. TRASPORTO DI CALORE: CONDUZIONE, CONVEZIONE LIBERA E FORZATA. TRASPORTO DI MATERIA: DIFFUSIONE E ANALOGIE CON IL TRASPORTO DI CALORE.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE-ANALISI INGEGNERISTICA
ABILITÀ A DEFINIRE ED ANALIZZARE LA TERMODINAMICA DI UN SISTEMA IN CONDIZIONI DI EQUILIBRIO DI FASE O DI EQUILIBRIO CHIMICO.
ABILITÀ A DEFINIRE ED ANALIZZARE IL TRASPORTO DI MATERIA E DI ENERGIA IN UN PROCESSO FISICO E CHIMICO, SIA SU SCALA MICROSCOPICA CHE MACROSCOPICA.
CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE APPLICATE-PROGETTAZIONE INGEGNERISTICA
ABILITÀ A VALUTARE LE PROPRIETÀ TERMODINAMICHE FONDAMENTALI E I COEFFICIENTI DI TRASPORTO RELATIVI SEMPLICI PROBLEMI DI TRASPORTO DI CALORE E DI MATERIA.
AUTONOMIA DI GIUDIZIO-PRATICA INGEGNERISTICA
ABILITÀ A DEFINIRE ED APPLICARE LE CORRETTE EQUAZIONI DI BILANCIO CHE DESCRIVONO IL TRASPORTO DI MATERIA ED ENERGIA IN SEMPLICI UNITÀ DI PROCESSO.
CAPACITÀ TRASVERSALI- ABILITÀ COMUNICATIVE
ABILITÀ AD ESPORRE UN ARGOMENTO RELATIVO ALL’EQUILIBRIO LIQUIDO-VAPORE, EQUILIBRIO CHIMICO E FENOMENI DI TRASPORTO.
CAPACITÀ TRASVERSALI-CAPACITÀ DI APPRENDERE
ABILITÀ AD APPLICARE CONOSCENZE IN SITUAZIONI DIVERSE DA QUELLE PRESENTATE NEL CORSO E ABILITÀ DI AFFINARE CONOSCENZE.




Prerequisiti
CHIMICA, FISICA, MATEMATICA I
Contenuti
BILANCI DI MASSA PER SISTEMI APERTI E CHIUSI CON E SENZA REAZIONE CHIMICA. BILANCIO DI ENERGIA PER SISTEMI APERTI E CHIUSI. PRIMA LEGGE DELLA TERMODINAMICA. ENTALPIA E CALORE SPECIFICO. PROPRIETÀ VOLUMETRICHE DELLE SOSTANZE PURE. CALORE SENSIBILE E CALORE LATENTE. BILANCIO DI ENERGIA PER SISTEMI REAGENTI CALORE STANDARD DI FORMAZIONE. SECONDA LEGGE DELLA TERMODINAMICA. ENTROPIA ED ENERGIA LIBERA DI GIBBS. MISCELE DI GAS IDEALI E MISCELE IDEALI. EQUILIBRIO LIQUIDO-VAPORE. MISCELE IDEALI E LEGGE DI RAOULT. LEGGE DI HENRY. EQUILIBRI CHIMICI PER GAS IDEALI. TRASPORTO DI CALORE: CONDUZIONE, CONVEZIONE LIBERA E FORZATA. TRASPORTO DI MATERIA: DIFFUSIONE E CONVEZIONE. ANALOGIE CON IL TRASPORTO DI CALORE.
Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI, ESERCITAZIONI GUIDATE IN AULA
Verifica dell'apprendimento
ESAME SCRITTO E ORALE
Testi
JOE M. SMITH, HENDRICK C. VAN NESS, MICHAEL M. ABBOTT,
CHEMICAL ENGINEERING THERMODYNAMICS, MC GRAW HILL.
R. BYRON BIRD, WARREN E. STEWART, EDWIN N. LIGHTFOOT, FENOMENI DI TRASPORTO, AMBROSIANA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]