FARMACOGNOSIA

Farmacia FARMACOGNOSIA

0760100020
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
FARMACIA
2019/2020

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 4
ANNO ORDINAMENTO 2016
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
540LEZIONE
Obiettivi
L’ insegnamento è volto all’acquisizione delle conoscenze ed alla comprensione della fonte botanica, delle caratteristiche chimiche, dell’attività biologica e utilizzo delle principali droghe di origine vegetale in campo farmaceutico, tecnologico, alimentare e cosmetico.
Lo studente applicando le competenze acquisite dovrà essere in grado di effettuare il riconoscimento della droga e di valutare le problematiche connesse al suo uso.
Prerequisiti
SONO RICHIESTE CONOSCENZE DI BIOLOGIA VEGETALE, BOTANICA FARMACEUTICA, FISIOLOGIA, CHIMICA ORGANICA E BIOCHIMICA
Contenuti
FONDAMENTI DI FARMACOGNOSIA. DEFINIZIONE DI DROGA E PRINCIPIO ATTIVO, NOMENCLATURA E SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE. LE PIANTE E LE LORO STRUTTURE, DROGHE ORGANIZZATE E NON ORGANIZZATE. IL MERCATO DELLE PIANTE OFFICINALI, ESIGENZE, SVILUPPI E FATTORI CRITICI. LA FILIERA DI LAVORAZIONE: DALLA PIANTA ALLA DROGA. FATTORI DI COLTIVAZIONE, RACCOLTA E POST-RACCOLTA E QUALITÀ FARMACEUTICA DELLE DROGHE E DI PREPARAZIONI DA ESSE OTTENUTE. PRINCIPALI PREPARAZIONI OTTENIBILI DALLE DROGHE VEGETALI. IL METABOLISMO PRIMARIO E SECONDARIO
CARBOIDRATI E DROGHE CONTENENTI CARBOIDRATI FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI. MANNA, ALTEA, MALVA, PSILLIO, ALOE.
LIPIDI E DROGHE CONTENENTI LIPIDI FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI.
FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI. MONOTERPENI E ESSENZE: GENZIANA, ARTIGLIO DEL DIAVOLO, MENTA, EUCALIPTO, SALVIA, ANICE, MELISSA, CANFORA, TREMENTINA, TIMO, ROSMARINO, CANNELLA, CHIODI DI GAROFANO, NOCE MOSCATA, VANIGLIA. SESQUITERPENI: CAMOMILLA, VALERIANA, ASSENZIO, ARNICA. DITERPENI: GINKGO, AGNOCASTO, TASSO, STEVIA. TRITERPENI: GLYCYRRHIZA, RUSCUS, GINSENG, CENTELLA. MEROTERPENOIDI: CANAPE INDIANA. GENERALITÀ SULLE RESINE E BALSAMI. BALSAMO DEL PERÙ E DEL TOLÙ.
ANTRACHINONI E DROGHE ANTRACHINONICHE FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI. DROGHE ANTRACHINONICHE: ALOE, CASCARA, FRANGOLA, RABARBARO, SENNA.
FLAVONOIDI E DROGHE A FLAVONOIDI FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI. CITRUS SPP., MIRTILLI, RIBES NERO,TANNINI (AMAMELIDE, GALLE)
GLICOSIDI CARDIOCINETICI E DROGHE DIGITALICHE FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, ATTIVITÀ BIOLOGICA, IMPIEGHI . DIGITALE, STROFANTO, URIGINEA.
FENILPROPANOIDI E DROGHE CONTENENTI FENILPROPANOIDI FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, ATTIVITÀ BIOLOGICA, IMPIEGHI. CUMARINE, LIGNANI (PODOFILLO), KAVA LATTONI (KAVA)
DROGHE AD AZIONE SUL SNA. FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, ATTIVITÀ BIOLOGICA, IMPIEGHI. SIMPATICOMIMETICHE: COCA, EFEDRA - SIMPATICOLITICHE: RAUWOLFIA - PARASIMPATICOMIMETICHE: AMANITA MUSCARIA, FAVA DEL CALABAR- PARASIMPATICOLITICHE: BELLADONNA, GIUSQUIAMO, STRAMONIO, DATURA - DROGHE AD AZIONE GANGLIARE: TABACCO.
DROGHE AD AZIONE SUL SNC FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI. ECCITANTI: DROGHE CAFFEICHE, COCA, EFEDRA - DEPRIMENTI: OPPIO, RAUWOLFIA.
DROGHE AD AZIONE ANTIPROTOZOARIA - CHINA, IPECACUANA
DROGHE USATE COME EUPEPTICI, COLERETICI ED EPATOPROTETTORI: FONTI NATURALI,
DROGHE USATE COME BLANDI SEDATIVI O ANTIDEPRESSIVI: FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, ATTIVITÀ BIOLOGICA, IMPIEGHI. BIANCOSPINO, CAMOMILLA, PASSIFLORA, IPERICO.
DROGHE UTILIZZATE PER IL CONTROLLO DEL PESO CORPOREO: FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, ATTIVITÀ BIOLOGICA, IMPIEGHI
Metodi Didattici
IL METODO DIDATTICO È FONDATO SULLA LEZIONE FRONTALE, COME STRUMENTO DI SINTESI E PERCORSO ALLO SVILUPPO DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI. TALE STRUMENTO SI AVVALE DEL CONTRIBUTO DI SLIDES PROIETTATE A GUIDA DEL PERCORSO FORMATIVO E DELL'ADOZIONE DI TESTI DEDICATI ALL'APPROFONDIMENTO DEI TEMI, PER LA TIPOLOGIA DELLA DISCIPLINA E DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI, LA STRUTTURA DELLE LEZIONI È IMPOSTATA SU UN DIALOGO INTERATTIVO E RAGIONATO DOCENTE-STUDENTE.
COME DA REGOLAMENTO DIDATTICO, LA FREQUENZA AL CORSO DI FARMACOGNOSIA DEVE INTENDERSI OBBLIGATORIA, LE MODALITÀ DI VERIFICA DELLA FREQUENZA VERRANNO COMUNICATE AGLI STUDENTI DAL DOCENTE ALL’INIZIO DEL CORSO; EVENTUALI ASSENZE CHE POSSANO PREGIUDICARE L’ACQUISIZIONE DEGLI OBIETTIVI FORMATIVI INDICATI POTRANNO ESSERE COLMATE MEDIANTE ATTIVITÀ PERSONALIZZATE PREDISPOSTE DAL TITOLARE DELL’INSEGNAMENTO. AGEVOLAZIONI SONO CONCESSE AGLI STUDENTI LAVORATORI SECONDO IL REGOLAMENTO DIDATTICO.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’ INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME SCRITTO CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. LA PROVA SCRITTA CONSISTE DI 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA, 4 DOMANDE A RISPOSTA BREVE, E 10 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA. DOMANDE CHE AVRANNO COME OGGETTO ARGOMENTI INERENTI IL PROGRAMMA DEL CORSO. LA PROVA DOVRÀ ESSERE CONCLUSA IN NON PIÙ DI 2 ORE. IL VOTO FINALE È DATO DALLA MEDIA DEI VOTI RIPORTATI IN OGNI DOMANDA.
DURANTE IL CORSO, LO STUDENTE HA ANCHE LA POSSIBILITA' DI SVOLGERE TRE PROVE PARZIALI (IN-ITINERE):
- UNA PRIMA PROVA IN-ITINERE, SULLA PARTE DEL CORSO RIGUARDANTE DROGA E PRINCIPIO ATTIVO, NOMENCLATURA E SISTEMI DI CLASSIFICAZIONE. DROGHE ORGANIZZATE E NON ORGANIZZATE. IL MERCATO DELLE PIANTE OFFICINALI. DALLA PIANTA ALLA DROGA. FATTORI DI COLTIVAZIONE, RACCOLTA E POST-RACCOLTA E QUALITÀ FARMACEUTICA DELLE DROGHE E DI PREPARAZIONI DA ESSE OTTENUTE, CHE CONSISTE DI 14 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA E 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA (75 MINUTI DISPONIBILI; MINIMO 18 PUNTI PER IL SUPERAMENTO, MAX 30 PUNTI);
- UNA SECONDA PROVA IN-ITINERE SULLA PARTE DEL CORSO RIGUARDANTE PRINCIPALI PREPARAZIONI OTTENIBILI DALLE DROGHE VEGETALI. IL METABOLISMO VEGETALE. FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE, METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI DI: CARBOIDRATI E DROGHE CONTENENTI CARBOIDRATI; LIPIDI E DROGHE CONTENENTI LIPIDI; MONOTERPENI E ESSENZE; SESQUITERPENI E DROGHE SESQUITERPENICHE, CHE CONSISTE DI 14 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA E 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA (75 MINUTI DISPONIBILI; MINIMO 18 PUNTI PER IL SUPERAMENTO, MAX 30 PUNTI);
- UNA TERZA PROVA IN-ITINERE SULLA PARTE DEL CORSO RIGUARDANTE FONTI NATURALI, CARATTERISTICHE CHIMICHE ,METODI DI OTTENIMENTO, IMPIEGHI DI: ANTRACHINONI E DROGHE ANTRACHINONICHE, TANNINI E DROGHE CONTENENTI TANNINI, FLAVONOIDI E DROGHE CONTENENTI FLAVONOIDI, FENILPROPANOIDI E DROGHE CONTENENTI FENILPROPANOIDI, STERODI E TRITERPENI E DROGHE STEROIDICHE E TRITERPENICHE . ALCALOIDI E DROGHE CONTENENTI ALCALOIDI. DROGHE AD AZIONE SUL SNA E SNC. DROGHE AD AZIONE ANTIPROTOZOARIA - DROGHE USATE COME EUPEPTICI, COLERETICI ED EPATOPROTETTORI, SEDATIVI O ANTIDEPRESSIVI, CHE CONSISTE DI 14 DOMANDE A RISPOSTA MULTIPLA BLOCCATA E 4 DOMANDE A RISPOSTA AMPIA E DISCORSIVA (75 MINUTI DISPONIBILI; MINIMO 18 PUNTI PER IL SUPERAMENTO, MAX 30 PUNTI).
LE DATE DI SVOLGIMENTO DELLE SUDDETTE PROVE INTER-CORSO SONO STABILITE ANNUALMENTE E CONCORDATE CON GLI STUDENTI FREQUENTANTI , E COMUNICATE AGLI STUDENTI CON LARGO ANTICIPO RISPETTO ALLA DATA DI SVOLGIMENTO
PER GLI STUDENTI CHE NON HANNO SOSTENUTO LE PROVE INTER-CORSO, RINUNCIATARI O CHE NON HANNO SUPERATO, ANCHE PARZIALMENTE, LE PROVE INTER- CORSO. L’ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA SUGLI ARGOMENTI DEL CORSO.
LA PROVA SCRITTA CONSENTE DI VERIFICARE IL LIVELLO DI APPRENDIMENTO DELLE CONOSCENZE, DELLA TERMINOLOGIA CORRETTA, DELLA CAPACITÀ DI ANALISI, CHE DOVREBBERO COSTITUIRE IL SAPERE ACQUISITO. LA VALUTAZIONE TIENE CONTO COMPLESSIVAMENTE DI: LIVELLO DI CONOSCENZA ACQUISITO; CAPACITÀ DI SINTESI E DI ESPOSIZIONE, APPROPRIATEZZA DI LINGUAGGIO; CAPACITÀ DI ANALISI
LA LODE POTRÀ ESSERE ATTRIBUITA AGLI STUDENTI CHE RAGGIUNGANO IL VOTO MASSIMO DI 30/30 E DIMOSTRINO DI ESSERE IN GRADO DI APPLICARE AUTONOMAMENTE CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI A LEZIONE
Testi
APPUNTI DELLE LEZIONI

VENGONO CONSIGLIATI I SEGUENTI TESTI:
FONDAMENTI DI FARMACOGNOSIA E FITOTERAPIA DI MICHAEL HEINRICH, J. BARNES, S. GIBBONS, E. M. WILIAMSON, N. GALEOTTI (A CURA DI) EDRA (ELSEVIER)
DEWICK PAUL M., CHIMICA, BIOSINTESI E BIOATTIVITÀ DELLE SOSTANZE NATURALI 2/ED.- EDIZIONE ITALIANA A CURA DI ERNESTO FATTORUSSO [DEWICK - PICCIN EDITORE]
G. SAMUELSSON FARMACOGNOSIA - FARMACI DI ORIGINE NATURALE. SECONDA EDIZIONE ITALIANA A CURA DI: F. CAPASSO, R. DE PASQUALE, I. MORELLI, CASA EDITRICE EMSI, ROMA.
F. CAPASSO, R. DE PASQUALE, G. GRANDOLINI, N. MASCOLO. FARMACOGNOSIA: FARMACI NATURALI, LORO PREPARAZIONI ED IMPIEGO TERAPEUTICO, CASA EDITRICE: SPRINGER-VERLAG

DIAPOSITIVE PRESENTATE A LEZIONE DAL DOCENTE (DEVONO ESSERE UNA GUIDA ALLO STUDIO E NON POSSONO SOSTITUIRE I LIBRI DI TESTO).
Altre Informazioni
PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE:
PROF. NUNZIATINA DE TOMMASI HTTP://DOCENTI.UNISA.IT/NUNZIATINA.DETOMMASI
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-02-19]