ANALISI DEI FARMACI II

Farmacia ANALISI DEI FARMACI II

0760100024
DIPARTIMENTO DI FARMACIA
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 5 ANNI
FARMACIA
2019/2020

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 4
ANNO ORDINAMENTO 2016
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1080LEZIONE
Obiettivi
L’ insegnamento è volto alla acquisizione delle conoscenze e alla comprensione del riconoscimento qualitativo di principi attivi di origine naturale o sintetica contenuti nelle più diffuse specialità medicinali, delle basi teoriche e pratiche per effettuare un’analisi qualitativa di principi attivi, riportati in Farmacopea italiana e Farmacopea europea mediante tecniche chimiche e chimico-fisiche classiche e strumentali
Lo studente applicando le competenze acquisite dovrà essere in grado di effettuare un’analisi qualitativa di principi attivi riportati in Farmacopea Italiana e Farmacopea Europea e valutare criticamente il risultato, elaborare un protocollo analitico per il controllo di qualità di prodotti salutistici.
Prerequisiti
E’ RICHIESTA L’ACQUISIZIONE DEGLI OBIETTIVI RELATIVI ALLE SEGUENTI DISCIPLINE: CHIMICA GENERALE ED INORGANICA, CHIMICA ANALITICA E CHIMICA ORGANICA.
Contenuti
IL PROGRAMMA D’ESAME È ORGANIZZATO PER OBIETTIVI DIDATTICI INTERMEDI E SPECIFICI.
•SICUREZZA IN LABORATORIO.
•ACQUISIZIONE DELLA TERMINOLOGIA ED INTRODUZIONE ALLA PRATICA DI LABORATORIO, RICONOSCIMENTO DELLA VETRERIA E LORO CORRETTO UTILIZZO PER ANALIZZARE UN FARMACO DI NATURA ORGANICA .
•ANALISI DI SOSTANZE PURE: PROPRIETÀ FISICHE; PESO MOLECOLARE; PUNTO DI FUSIONE; PUNTO DI EBOLLIZIONE.
•SOLUBILITÀ E STRUTTURA: SOLUBILITÀ IN ACQUA; SOLUBILITÀ IN SOLVENTI ORGANICI APOLARI; SOLUBILITÀ IN ACIDI ED ALCALI.
•ESTRAZIONE CON SOLVENTI.
•ESAME ORGANOLETTICO.
•COMPORTAMENTO ALLA COMBUSTIONE.
•ANALISI ELEMENTARE QUALITATIVA ORGANICA E SAGGI DI CARATTERE GENERALE: RICERCA CARBONIO ED IDROGENO, AZOTO, ZOLFO ED ALOGENI.
•SAGGIO PER L’INSATURAZIONE, PER L’ANELLO AROMATICO.
•SAGGI DI RICONOSCIMENTO DEI PRINCIPALI GRUPPI FUNZIONALI: ALDEIDI E CHETONI; ACETALI E CHETALI; CARBOIDRATI; ALCOLI E FENOLI; ACIDI CARBOSSILICI E DERIVATI; AMMINE; AMINOACIDI; ALCALOIDI.
•TEORIA E PRATICA DELLA PRINCIPALI TECNICHE DI SEPARAZIONE (METODICA DI STAUDINGER) E PURIFICAZIONE (CROMATOGRAFIA CLASSICA, FLASH, TLC, GC, HPLC, UPLC).
•TECNICHE SPETTROSCOPICHE.
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO PREVEDE 80 ORE DI DIDATTICA ASSISTITA (10 CFU) ED È ARTICOLATO IN LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI GUIDATE IN LABORATORIO A POSTO SINGOLO PER L’ANALISI QUALITATIVA O0RGANICA DEI FARMACI. LE LEZIONI FRONTALI SONO EROGATE IN AULA CON L’AUSILIO DI PROIEZIONI E AFFRONTANO TUTTI GLI ARGOMENTI DEL PROGRAMMA DEL CORSO. PRIMA DI OGNI ESERCITAZIONE DI LABORATORIO GLI STUDENTI VERRANNO ISTRUITI DEBITAMENTE E FORNITI DEL MATERIALE RIGUARDANTE L’ESERCITAIZONE STESSA. LA FREQUENZA DELLE LEZIONI SIA IN AULA CHE IN LABORATORIO È OBBLIGATORIA. PER POTER SOSTENERE L’ESAME FINALE LO STUDENTE DEVE AVER FREQUENTATO ALMENO IL 70% DELLE ORE PREVISTE DALL’INSEGNAMENTO FRONTALE E L’80% DELLE ORE PREVISTE PER LE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO. LA MODALITÀ DI VERIFICA DELLA PRESENZA È GENERALEMENTE DI TIPO ELETTRONICO OVVERO RESA NOTA DAL DOCENTE ALL’INIZIO DELLE LEZIONI.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. L'ESAME PREVEDE UNA PROVA SCRITTA, UNA PROVA DI LABORATORIO E UNA PROVA ORALE CHE HANNO LUOGO IN GIORNI DIVERSI CALENDARIZZATI. LA PROVA SCRITTA HA UNA DURATA NON SUPERIORE A 120 MINUTI ED È FINALIZZATA A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI RIPORTARE CORRETTAMENTE LE STRUTTURE CHIMICHE, I SAGGI SPECIFICI DI RICONOSCIMENTO E LE REAZIONI CHIMICHE COINVOLTE. LA PROVA ORALE CONSISTE IN UN COLLOQUIO CON DOMANDE E DISCUSSIONE DELLA DURATA DI CIRCA 30 MINUTI E PREVEDE LA DISCUSSIONE DELL’ELABORATO SCRITTO.
ESSA È FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE RAGGIUNTO DALLO STUDENTE SUI CONTENUTI DELL’INETRO CORSO, NONCHÉ A VERIFICARE LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE RICORRENDO ALLA TERMINOLOGIA APPROPRIATA E LA CAPACITÀ DI ORGANIZZAZIONE AUTONOMA DELL'ESPOSIZIONE DEGLI STESSI ARGOMENTI A CONTENUTO TEORICO.
CIASCUNA PROVA È VALUTATA IN TRENTESIMI E SI INTENDE SUPERATA CON IL VOTO MINIMO DI 18/30. IL VOTO FINALE È DATO DALLA MEDIA DEI VOTI RIPORTATI IN CIASCUNA PROVA.


Testi
QUALSIASI TESTO UNIVERSITARIO IN GRADO DI FORNIRE GLI ELEMENTI NECESSARI ALLO STUDIO DEGLI ARGOMENTI DESCRITTI NEL PROGRAMMA D’ESAME.
TESTI CONSIGLIATI:
FARMACOPEA UFFICIALE ITALIANA E EUROPEAN PHARMACOPOEIA, ULTIME EDIZIONI.
SAVELLI, F. BRUNO O. ANALISI CHIMICO FARMACEUTICA, PICCIN.
SHRINER, R. L.; HERMANN, C. K. F.; MORRILL, C. T.; CURTIN , D. Y.; FUSON, R. C. THE SYSTEMATIC IDENTIFICATION OF ORGANIC COMPOUNDS, WILEY.
ARANEO A. E LIVERANI I. ANALISI CHIMICA QUALITATIVA, ED.AMBROSIANA, MILANO.
Altre Informazioni
LINGUA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO
SEDE DELLE LEZIONI: DIPARTIMENTO DI FARMACIA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-02-19]