INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA

Infermieristica (abilitante alla prof. sanit. di Infermiere) INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA

1012100019
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROF. SANIT. DI INFERMIERE)
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2013
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA - MOD. CHIRURGIA GENERALE
112LEZIONE
2INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA - MOD. SCIENZE INFERMIERISTICHE
336LEZIONE
3INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA - MOD. GASTROENTEROLOGIA
112LEZIONE
4INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA - MOD. NEFROLOGIA
112LEZIONE
5INFERMIERISTICA MEDICO-CHIRURGICA - MOD. ODONTOSTOMATOLOGIA
112LEZIONE


Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI
IL CORSO SI PROPONE DI FORNIRE AGLI STUDENTI CONOSCENZE TEORICHE SU:
-PRINCIPALI SINTOMI, SEGNI FISICI, ESAMI DI LABORATORIO E/O STRUMENTALI IN GASTROENTEROLOGIA, CHIRURGIA GENERALE, ODONTOIATRIA E NEFROLOGIA;
-ASPETTI BASE DELLA TECNICA DI RACCOLTA DELL’ANAMNESI;
-ASPETTI BASE DELLE PRINCIPALI MALATTIE E SINDROMI IN GASTROENTEROLOGIA, CHIRURGIA GENERALE, ODONTOIATRIA E NEFROLOGIA E SULLE CORRELATE PROCEDURE INFERMIERISTICHE CHE AVRÀ MODO DI UTILIZZARE NEL CONTESTO DEL TIROCINIO E DURANTE L'ATTIVITÀ FORMATIVA PROFESSIONALIZZANTE.
-CONSENSO INFORMATO IN GASTROENTEROLOGIA, CHIRURGIA GENERALE, ODONTOIATRIA E NEFROLOGIA;
Prerequisiti
PREREQUISITI

CONOSCENZE ADEGUATE AD UNO STUDENTE DEL 2° ANNO DI CORSO DI LAUREA INFERMIERISTICA, SPECIALMENTE ANATOMIA E FISIOLOGIA DELLE DISCIPLINE DEL CORSO

Contenuti
ARGOMENTI

IL CORSO È COSTITUITO DA PIÙ MODULI INTEGRATI.

MODULO DI GASTROENTEROLOGIA:
- ESOFAGO: ESOFAGITI, ERNIA J, BARRETT’S, CANCRO ESOFAGEO, ACALASIA;
- STOMACO: GASTRITI, ULCERA E CANCRO;
- MALASSORBIMENTO E CELIACHIA;
- COLON IRRITABILE, MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE INTESTINALI, DIVERTICOLI E COMPLICANZE, CANCRO COLON;
- PANCREATITE, TUMORE DEL PANCREAS, LITIASI BILIARE;
- EPATITI CIRROSI E COMPLICANZE

MODULO DI NEFROLOGIA:
- ASPETTI ESSENZIALI DI ANATOMIA ED ISTOLOGIA RENALE;
- ASPETTI ESSENZIALI DI FISIOLOGIA RENALE;
- ASPETTI ESSENZIALI DELLE PRINCIPALI MALATTIE E SINDROMI RENALI;
- ASPETTI ESSENZIALI DELL’INSUFFICIENZA RENALE ACUTA;
- ASPETTI ESSENZIALI DELL’INSUFFICIENZA RENALE CRONICA;
- ASPETTI ESSENZIALI DI DIALISI E TRAPIANTO DI RENE.

MODULO DI ODONTOSTOMATOLOGIA
- ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL COMPLESSO DENTO-ALVEOLARE
- ERUZIONE E FORMULA DENTARIA
- CARIE DENTARIA
- FISIOPATOLOGIA E FUNZIONE DELLA SALIVA
- ASPETTI CLINICI DI ASCESSI E FLEMMONI DEI MASCELLARI
- INQUADRAMENTO NOSOLOGICO E TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE DELLA POLPA DENTARIA
- MALATTIA PARODONTALE
- FLUOROPROFILASSI E MOTIVAZIONE DEL PAZIENTE ALL’IGIENE ORALE
- MANIFESTAZIONI ORALI DI PATOLOGIE SISTEMICHE
- IL DOLORE IN ODONTOSTOMATOLOGIA
- CENNI DI PREVENZIONE E DIAGNOSI DEI TUMORI EPITELIALI MALIGNI DEL CAVO ORALE
- CENNI DI CHIRURGIA ORALE ED EXODONTICA
- STRUMENTARIO CHIRURGICO ODONTOIATRICO ED ALLESTIMENTO DEL CARRELLO OPERATORIO

MODULO DI CHIRURGIA GENERALE
ESAME OBIETTIVO DELL’ADDOME , PRINCIPALI PATOLOGIE CHIRURGICHE (APPENDICITE ACUTA, PATOLOGIA DELLE VIE BILIARI,PANCREATITE, DIVERTICOLITE ACUTA), TUMORE DEL COLON-RETTO, ADDOME ACUTO, MEDICAZIONI, USTIONI E FERITE

MODULO DI INFERMIERISTICA

APPROCCIO INFERMIERISTICO AL PAZIENTE VOLTO ALLE PRINCIPALI PATOLOGIE GASTROINTESTINALI, CHIRURGICHE, NEFROLOGICHE ED ODONTOIATRICHE. ASSISTENZA INFERMIERISTICA PRE, INTRA E POSTOPERATORIA


Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO È ARTICOLATO IN CINQUE MODULI E PREVEDE 12X 7 ORE DI DIDATTICA ASSISTITA REALIZZATA CON LEZIONI FRONTALI IN AULA CON L’AUSILIO DI PROIEZIONI.
ESERCITAZIONI PRATICHE (VISITE AMBULATORIALI E ATTIVITÀ PRESSO IL REPARTO E LE SALE OPERATORIE)
LA FREQUENZA DELLE LEZIONI È OBBLIGATORIA. PER SOSTENERE L’ESAME FINALE LO STUDENTE DEVE AVER FREQUENTATO ALMENO IL 75% DELLE ORE PREVISTE DALL’INSEGNAMENTO. LA MODALITÀ DI VERIFICA DELLA PRESENZA È GENERALMENTE DI TIPO ELETTRONICO.
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È VERIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CUMULATIVO DEI VARI MODULI. L’ESAME FINALE PREVEDE UNA PROVA SCRITTA ED UNA PROVA ORALE. L’ESAME FINALE È VALUTATO IN TRENTESIMI CON VOTO FINALE DATO DALLA MEDIA DEI VOTI RIPORTATI IN CIASCUNA PROVA. L’ESAME SI INTENDE SUPERATO CON IL VOTO MINIMO DI 18/30.

Testi
DISPENSE DI GASTROENTEROLOGIA INFERMIERISTICA FORNITE DAI DOCENTI

BRUNNER – SUDDART, NURSING MEDICO-CHIRURGICO, VOLUME N. 1 E 2, ED AMBROSIANA, MILANO, 2001 UNITÀ N. 4;

BRESADOLA V. ET AL. CHIRURGIA PER LE PROFESSIONI SANITARIE. NAPOLI: EDISES, 2006.

MANUALE DI TECNICHE E PROCEDURE INFERMIERISTICHE DI TAYLOR , PAMELA LYNN – PICCIN;
IL MANUALE DELL’INFERMIERE, VOL. 1 E 2 SANDRA M. NETTINA – PICCIN;
Altre Informazioni
INOLTRE RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI PER APPROFONDIMENTI

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-05-23]