MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA

Infermieristica (abilitante alla prof. sanit. di Infermiere) MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA

1012100030
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA
INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROF. SANIT. DI INFERMIERE)
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2013
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA - MOD. DIRITTO DEL LAVORO
224LEZIONE
2MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA - MOD. LEGISLAZIONE SANITARIA
112LEZIONE
3MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA - MOD. MEDICINA LEGALE
112LEZIONE
4MANAGEMENT ORGANIZZAZIONE SANITARIA E BIOETICA - MOD. INFERMIERISTICA GENERALE
336LEZIONE


Obiettivi
CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE AGLI STUDENTI I CONCETTI BASE NECESSARI ALL’ORGANIZZAZIONE SANITARIA, ANALIZZATA ALLA LUCE DEGLI ATTUALI CONTESTI DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE ED ESTERI; ILLUSTRARE I PRINCIPALI MODELLI DI GESTIONE DEI PROCESSI SANITARI.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
I DISCENTI SARANNO IN GRADO DI APPLICARE LE CONOSCENZE GESTIONALI A TUTTE LE TIPOLOGIE DI ORGANIZZAZIONE SANITARIA GRAZIE ALLA COMPRENSIONE DEI PRINCIPALI MODELLI DI PROCESSI PRODUTTIVI IN CONTESTI COMPLESSI, COME QUELLO SANITARIO, A SUPPORTO DELLA DIREZIONE D’AZIENDA E DEL GOVERNO DEI SUOI PROCESSI.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
CAPACITÀ DI EFFETTUARE VALUTAZIONI CON RIFERIMENTO ALLE PROBLEMATICHE INERENTI IL GOVERNO CLINICO E LA GESTIONE DI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E IGIENE OSPEDALIERA.

ABILITÀ COMUNICATIVE
CAPACITÀ DI PRESENTARE LIVELLI ORGANIZZATIVI SANITARI E DI GOVERNO CLINICO E DI GOVERNO AZIENDALE ARGOMENTANDO LE SCELTE DI GESTIONE ORGANIZZATIVA IN CONTESTI SANITARI.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
CAPACITÀ DI APPLICARE MODELLI E STRUMENTI DI GOVERNO CLINICO-AZIENDALE, AVVALENDOSI DEL BAGAGLIO DI CONOSCENZE ACQUISITO. IL DISCENTE DOVRÀ ANALIZZARE CRITICAMENTE ASPETTI GESTIONALI SANITARI E DI ORGANIZZAZIONE SANITARI, UTILIZZANDO LE CHIAVI INTERPRETATIVE PIÙ IDONEE ALLA COMPRENSIONE DEGLI STESSI.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
PROCESSO PRODUTTIVO E ORGANIZZAZIONE IN SANITÀ
-SALUTE: UN DIRITTO
-SALUTE: BISOGNO, DOMANDA, APPROPRIATEZZA
-SANITÀ E PROCESSO PRODUTTIVO
-MANAGEMENT E SANITÀ
-SANITÀ E MERCATO

PROGRAMMAZIONE ED EPIDEMIOLOGIA
-LA PROGRAMMAZIONE IN SANITÀ
-PROGRAMMAZIONE DI SISTEMA
-PROGRAMMAZIONE OPERATIVA
-L’EPIDEMIOLOGIA
-EPIDEMIOLOGIA PER LA PROGRAMMAZIONE
SANITÀ PUBBLICA E SISTEMI SANITARI
-SANITÀ PUBBLICA
-AREE DI ATTIVITÀ DELLA SANITÀ PUBBLICA
-TUTELA E PRODUZIONE DELLA SALUTE
-PROMOZIONE E PROTEZIONE DELLA SALUTE
-TUTELA E PROMOZIONE DELLA SALUTE
-SISTEMA SANITARIO
-SISTEMI SANITARI: EVOLUZIONE E CONFRONTO
-LEA

ACCREDITAMENTO E CERTIFICAZIONE
MODULO SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE MED/47
•I PRINCIPI DEL MANAGEMENT APPLICATI ALLA PROFESSIONE OSTETRICA
•GLI ELEMENTI DI NOMENCLATURA DEL MANAGEMENT:
-PIANIFICAZIONE
-ORGANIZZAZIONE
-COMANDO
-COORDINAMENTO
-RECLUTAMENTO
-CONTROLLO
•IL PROCESSO MANAGERIALE: DEFINIZIONE
•I PRINCIPI E GLI STRUMENTI DEL MANAGEMENT APPLICATI AL SISTEMA SANITARIO E NELL’ASSISTENZA OSTETRICA
•LA LEADERSHIP ED IL GRUPPO DI LAVORO
•L’ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTALE: RUOLO E FUNZIONI DELL’OSTETRICA
•LINEE GUIDA, PROCEDURA, PROTOCOLLO E RACCOMANDAZIONI
•LA FORMAZIONE
•L’AUDIT CLINICO
•L’EFFICACIA CLINICA
•IL RISK MANAGEMENT E PDTA
•LA RICERCA
•IL SISTEMA INFORMATIVO
•PERCORSI DEDICATI: DAY SURGERY
•IL MODELLO ORGANIZZATIVO DIPARTIMENTALE DELL’AREA MATERNO-INFANTILE: IL POMI
•CONOSCERE E COMPRENDERE UN PROJECT MANAGEMENT IN SANITÀ, CLINICAL GOVERNANCE ED IL SISTEMA BUDGET
•CONOSCERE ED UTILIZZARE UN BRENCHMARKING
•CONOSCERE LE MODALITÀ DI COMUNICAZIONE INTERNA ED ESTERNA ALL’AZIENDA E IL SISTEMA INFORMATIVO DEI SERVIZI OSTETRICI:
-DEFINIZIONE DI COMUNICAZIONE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE
-CONDUZIONE DI GRUPPI DI LAVORO
-GLI STRUMENTI OPERATIVI: REPORT, PROCEDURE DI RICHIESTE, SCHEDE INDIVIDUALI, LA CARTELLA SANITARIA
•RIFORMA DEL SISTEMA SANITARIO
•CODICE DEONTOLOGICO
•ORDINE DELLA PROFESSIONE OSTETRICA
•LA FORMAZIONE POST-BASE: CFU ED ECM NELLA PROFESSIONE OSTETRICA
•LEGGE N°251 DEL 2000: DISCIPLINA DELLE PROFESSIONI SANITARIE
•LEGGE N°42 DEL 1999: DISPOSIZIONI IN MATERIA DI PROFESSIONI SANITARIE
•D.M. 740/94

Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI
Verifica dell'apprendimento
ESAME FINALE IN FORMA SCRITTA E/O ORALE CON ATTRIBUZIONE DEL VOTO IN TRENTESIMI, CON RIFERIMENTO ALLE CONOSCENZE ACQUISITE, ALLA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLE TEMATICHE AFFRONTATE, ALL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO, ALL’ABILITÀ COMUNICATIVA ED ALLA CAPACITÀ DI NUOVO APPRENDIMENTO DA ESSE DERIVANTI.LA PROVA DI ESAME È FINALIZZATA A VALUTARE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI AVERE APPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE DIVERSE DISCIPLINE. IL VOTO, ESPRESSO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI CONTENUTI DEL CORSO INTEGRATO. AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DELLA LODE, SI TERRÀ CONTO, IN MANIERA COLLEGIALE, DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE, IN TERMINI DI UTILIZZO DI LINGUAGGIO SCIENTIFICO APPROPRIATO E DELL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO DIMOSTRATA.
Testi
MANUALE DI PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE SANITARIA - GIANFRANCO DAMIANI, WALTER RICCIARDI
SLIDES LEZIONI
LA DISCIPLINA OSTETRICA, MIRIAM GUANA, MC GRAW-HILL;
MANUALE DI MANAGEMENT PER LE PROFESSIONI SANITARIE, CALAMANDREI;
OSTETRICA IN 3 VOLUMI, COSTANTINI E CALISTRI
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-09-16]