C.I. SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA 2

Odontoiatria e Protesi Dentaria C.I. SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA 2

1060200002
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2016/2017

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA 2 - MOD. ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ
222LEZIONE
2C.I. SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA 2 - MOD. SOCIOLOGIA GENERALE
111LEZIONE
3C.I. SCIENZE COMPORTAMENTALI E METODOLOGIA SCIENTIFICA 2 - MOD. STATISTICA MEDICA
444LEZIONE
Obiettivi
MODULO DI STATISTICA MEDICA:
LO STUDENTE ACQUISIRÀ LA CONOSCENZA DELLE PRINCIPALI TEMATICHE DI STATISTICA MEDICA DI INTERESSE PER IL CORSO DI LAUREA. IN PARTICOLARE ACQUISIRÀ CONOSCENZE DEI PRINCIPALI MODELLI E TEOREMI DI STATISTICA MEDICA, IN CONNESSIONE CON LE IPOTESI SU CUI TALI MODELLI E TEOREMI SONO FONDATI, COMPRENDENDONE, QUINDI, IN MODO CRITICO, ANCHE LIMITI DI VALIDITÀ ED APPLICABILITÀ IN CONTESTI REALI (CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE).
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI APPLICARE CORRETTAMENTE I MODELLI E TEOREMI DI STATISTICA MEDICA ALLA DESCRIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA DI CASI REALI ANCHE E, SOPRATTUTTO, NEI CONTESTI INTERDISCIPLINARI DI INTERESSE PER IL CORSO DI STUDI, MEDIANTE VERIFICA DELLE IPOTESI E CONDIZIONI SU CUI TALI MODELLI SONO FONDATI. LO STUDENTE SARÀ, INOLTRE, IN GRADO DI VALUTARE ANCHE LA QUALITÀ DEI RISULTATI ATTESI SIA IN RELAZIONE ALLE INTRINSECHE APPROSSIMAZIONI DEI MODELLI E TEOREMI STATISTICI ADOTTATI SIA IN RELAZIONE AGLI ERRORI DI MISURA (CONOSCENZE APPLICATE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE).
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI INTEGRARE LE CONOSCENZE NECESSARIE E GESTIRE LA COMPLESSITÀ DELLE INFORMAZIONI NELL’ACQUISIZIONE E NELL’APPLICAZIONE DELLE CONOSCENZE DI STATISTICA MEDICA, NONCHÉ DI FORMULARE GIUDIZI ED IPOTESI DI LAVORO, ANCHE SULLA BASE DI INFORMAZIONI LIMITATE O INCOMPLETE, E SUGLI EFFETTI E RESPONSABILITÀ LEGATE ALL’APPLICAZIONE PRATICA DELLE CONOSCENZE (AUTONOMIA DI GIUDIZIO).
LO STUDENTE ACQUISIRÀ CAPACITÀ DI ESPORRE LE TEMATICHE DI STATISTICA MEDICA E INFORMATICA TRATTATE NEL CORSO CON PROPRIETÀ E SEMPLICITÀ DI LINGUAGGIO, FINALIZZATA ANCHE AD UNA CHIARA ED EFFICACE TRASMISSIONE DEI CONTENUTI E DEI RISULTATI IN CONTESTI INTERDISCIPLINARI, IN PRESENZA DI INTERLOCUTORI NON ESPERTI NEL SETTORE (COMUNICAZIONE).
LO STUDENTE ACQUISIRÀ CAPACITÀ DI AMPLIARE ED APPROFONDIRE LE TEMATICHE DI STATISTICA MEDICA E INFORMATICA E LE SUE APPLICAZIONI INTERDISCIPLINARI IN MODO AUTONOMO (CAPACITÀ DI APPRENDERE).

MODULO DI ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ:
DIMOSTRARE ABILITA' NELLA COMPRENSIONE DI CONCETTI CLASSICI E AVANZATI DI ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITA’. CONOSCERE LE BASI DELLA EPIDEMIOLOGIA ED I METODI AD ESSA CORRELATI.
ACQUISIRE ABILITÀ AD INTEGRARE LE CONOSCENZE EPIDEMIOLOGICHE CON QUELLE CLINICHE, A VALUTARNE LA COMPLESSITA' ED A FORMULARE GIUDIZI SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI CORRETTAMENTE INTERPRETATE E VALUTATE.
ACQUISIRE ABILITÀ A PREDISPORRE PIANI DI ODONTOIATRIA SOCIALE

MODULO: SOCIOLOGIA
IL CORSO INTENDE FAR ACQUISIRE AGLI STUDENTI LE CAPACITÀ DI RICONOSCERE LE AZIONI SOCIALI CHE CONDIZIONANO I COMPORTAMENTI EMOZIONALI DEL PAZIENTE: PAURA, DOLORE, CRISI NEI CONFRONTI DELL’ODONTOIATRA.
Prerequisiti
MODULO DI STATISTICA MEDICA:CONOSCENZE DI BASE DI MATEMATICA.

MODULO DI ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ:CONOSCENZE DI BASE DI BIOLOGIA ED ISTOLOGIA
Contenuti
MODULO DI STATISTICA MEDICA
PROBABILITÀ:PROBABILITÀ CONDIZIONATA E COMPOSTA; ANALISI COMBINATORIA; LEGAME TRA PROBABILITÀ A PRIORI E FREQUENZA RELATIVA.
DISTRIBUZIONI: DISTRIBUZIONI E FREQUENZE; INDICI DELLA DISTRIBUZIONE; MISURE DI DISPERSIONE; DISTRIBUZIONI DI PROBABILITÀ CONTINUE; DISTRIBUZIONI DI PROBABILITÀ DISCRETE; DISTRIBUZIONE T DI STUDENT; 2; F DI FISCHER; GRADI DI LIBERTÀ; CENNI DI TECNICHE DI SIMULAZIONE DI ESPERIMENTI.
INFERENZA STATISTICA: TEORIA DEI CAMPIONI; TEORIA DELLA STIMA; TEORIA DELLE DECISIONI; IL TEST DEL 2; ANALISI DELLA VARIANZA; IL TEST DI FISCHER PER LE VARIANZE; IL TEST T DI STUDENT; IL TEST DI MC NEMAR.
INTERPOLAZIONE E MINIMI QUADRATI: INTERPOLAZIONE; ESTRAPOLAZIONE; MINIMI QUADRATI; PRESCRIZIONI OPERATIVE PER IL METODO DEI MINIMI QUADRATI; ESEMPI NUMERICI; SERIE TEMPORALI.
TEORIA DEGLI ERRORI: ERRORI DI MISURA; ERRORI SISTEMATICI; ERRORI ACCIDENTALI; MISURE INDIRETTE; PROPAGAZIONE DELL’ERRORE.
APPLICAZIONI: APPLICAZIONI DEGLI ARGOMENTI TRATTATI ALL’ODONTOIATRIA.

MODULO DI ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITA’:
GLI OBIETTIVI E GLI STRUMENTI DELL’ODONTOIATRIA DI SANITA PUBBLICA
DEFINIZIONI E FINALITA DELL’ODONTOIATRIA PUBBLICA
L’ODONTOIATRIA PREVENTIVA
LIVELLI DI PREVENZIONE
L’EDUCAZIONE SANITARIA
EPIDEMIOLOGIA
MISURE DI FREQUENZA DEGLI EVENTI SANITARI (PREVALENZA E INCIDENZA)
LE MISURE DI ASSOCIAZIONE (RISCHIO RELATIVO E ODDS RATIO)
STUDI EPIDEMIOLOGICI ( DESCRITTIVI, TRASVERSALI, CASO-CONTROLLO, DI COORTE, SPERIMENTALI)
L’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA (CAMPIONAMENTO E QUESTIONARI)
L’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA NELLE PATOLOGIE GENETICHE DEL DISTRETTO ORO-MAXILLO-FACCIALE
L’INDAGINE EPIDEMIOLOGICA NELLE MALATTIE RARE DEL DISTRETTO ORO-MAXILLO-FACCIALE
CENNI INTRODUTTIVI DI: EMBRIOLOGIA E ANATOMIA DEL CAVO ORALE, EMBRIOLOGIA ED ISTOLOGIA DEI TESSUTI DENTARI, ANATOMIA DENTO-PARODONTALE, ANATOMIA E FISIOLOGIA DEL CAVO ORALE, ANATOMIA DEGLI ELEMENTI DENTARI DECIDUI , ANATOMIA DEGLI ELEMENTI DENTARI PERMANENTI
LA PERMUTA DEGLI ELEMENTI DENTARI
CENNI INTRODUTTIVI ALLA CARIE DENTARIA : EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE
CENNI INTRODUTTIVI ALLA MALATTIA PARODONTALE : EPIDEMIOLOGIA E PREVENZIONE


MODULO:SOCIOLOGIA
IL SISTEMA CULTURALE: VALORI, LINGUAGGI E MODELLI
INDIVIDUI, IDENTITÀ, RUOLI
EMOZIONE: RUOLO, ASPETTATIVA, PAURA, SCELTA
PREVENZIONE E TERAPIA ODONTOIATRICA SIGNIFICATI SOGGETTIVI E OGGETTIVI.

Metodi Didattici
LEZIONI FRONTALI (ADF) ED ESERCITAZIONI (ADI)
Verifica dell'apprendimento
ESAME SCRITTO E/O ORALE
Testi
MODULO DI STATISTICA MEDICA:
F. BARONE, L. MILANO, G. RUSSO, STATISTICA, ED. EDISES.
JOHN R. TAYLOR, INTRODUZIONE ALL’ANALISI DEGLI ERRORI, ED. ZANICHELLI.
PHILIP BEVINGTON, D. KEITH ROBINSON, DATA REDUCTION AND ERROR ANALYSIS FOR THE PHYSICAL SCIENCES, ED. MCGRAW-HILL.

MODULO DI ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ:
"ODONTOIATRIA DI COMUNITA". STROHMENGER L., FERRO R. MASSON 2003 ULTERIORI EVENTUALI TESTI DA STUDIARE PER L'ESAME VERRANNO SEGNALATI ALL'INIZIO DEL CORSO.

MODULO:SOCIOLOGIA
L'ELENCO DEI TESTI DA STUDIARE PER L'ESAME VERRÀ SEGNALATO ALL'INIZIO DEL CORSO. I MATERIALI DI STUDIO SARANNO MESSI A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI DAL DOCENTE

Altre Informazioni
PER INFORMAZIONI PIÙ DETTAGLIATE SUL PROGRAMMA, AVVISI E COMUNICAZIONI RELATIVE AL MODULO DI STATISTICA MEDICA FARE RIFERIMENTO AI SITI WEB DEI DOCENTI:
MODULO: STATISTICA MEDICA
PROF. FABRIZIO BARONE
HTTP://WWW.UNISA.IT/DOCENTI/FABRIZIOBARONE/INDEX

  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-03-11]