C.I. BIOCHIMICA E BIOLOGIA

Odontoiatria e Protesi Dentaria C.I. BIOCHIMICA E BIOLOGIA

1060200011
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2015
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. BIOCHIMICA E BIOLOGIA - MOD. BIOCHIMICA
333LEZIONE
2C.I. BIOCHIMICA E BIOLOGIA - MOD. BIOLOGIA MOLECOLARE
777LEZIONE
3C.I. BIOCHIMICA E BIOLOGIA - MOD. SCIENZE E TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
333LEZIONE
Obiettivi
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE LA STRUTTURA DELLE PRINCIPALI MOLECOLE DI INTERESSE BIOCHIMICO E AVER COMPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DI BIOENERGETICA PER LO STUDIO DEL METABOLISMO.
INOLTRE LO STUDENTE DOVRÀ CONOSCERE I MECCANISMI MOLECOLARI FONDAMENTALI LEGATI ALLA PROPAGAZIONE ED AL MANTENIMENTO DELL’INFORMAZIONE GENETICA; CONOSCERE I MECCANISMI MOLECOLARI FONDAMENTALI DELL’ESPRESSIONE GENICA E DELLE SUE REGOLAZIONI; CONOSCERE I PROCESSI GENERALI ATTRAVERSO I QUALI L'INFORMAZIONE GENETICA VIENE TRASMESSA ED ESPRESSA. SAPER DESCRIVERE E SELEZIONARE APPROPRIATE TECNOLOGIE PER L’ANALISI DEI MECCANISMI BIOMOLECOLARI ED IDENTIFICAZIONE DELL'ORIGINE MOLECOLARE DELLE PATOLOGIE.
ALLA FINE DEL CORSO LO STUDENTE DOVRÀ AVERE LA CAPACITÀ DI APPLICARE CORRETTAMENTE LE METODOLOGIE ATTE A RILEVARE I REPERTI CLINICI, E TEST DI LABORATORIO, INTERPRETANDOLI CRITICAMENTE ANCHE SOTTO IL PROFILO FISIOPATOLOGICO. DOVRÀ INOLTRE AVERE LA CAPACITÀ DI VALUTARE I RAPPORTI COSTI/BENEFICI NELLA SCELTA DELLE PROCEDURE DIAGNOSTICHE, TENENDO IN CONSIDERAZIONE I PRINCIPI DELLA MEDICINA BASATA SULL'EVIDENZA
IN ACCORDO CON I DESCRITTORI DI DUBLINO, ALLA FINE DEL CORSO E PER IL SUPERAMENTO DELL'ESAME, LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI:
1.AVER RAGGIUNTO UNA CONOSCENZA E UNA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLA BIOCHIMICA CHE GLI PERMETTA DI IMPOSTARE L’ANALISI DELLE CORRELAZIONI TRA STRUTTURA DELLE BIOMOLECOLE E LORO FUNZIONE IN CONDIZIONI FISIOLOGICHE E PATOLOGICHE.
2.CAPACITÀ DI ANALIZZARE, DISCUTERE ED ESEGUIRE CORRELAZIONI SU SEMPLICI DATI O IPOTESI.
3.SAPER VALUTARE IN MODO AUTONOMO E CRITICO EVENTUALI OPINIONI DIVERSE PRESENTI IN DETERMINATI ARGOMENTI TRATTATI NEL CORSO
4.SAPER ESPORRE IN LINGUA ITALIANA CORRETTA E CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO LE CONOSCENZE ACQUISITE
5.SAPER COMUNICARE CON I LORO PARI IN MANIERA CRITICA DEI TEMI STUDIATI E DI SOSTENERE ARGOMENTAZIONI INTERDISCIPLINARI.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
IL CORSO D’INSEGNAMENTO È INTEGRATO DA TRE MODULI: MODULO A BIOCHIMICA (3 CFU) MODULO B BIOLOGIA MOLECOLARE (7CFU) MODULO C SCIENZE E TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO (3 CFU) DI LEZIONI E DI DIDATTICA INTEGRATIVA.
MODULO A: AMMINOACIDI: STRUTTURA, STEREOCHIMICA E DERIVATI PROTEINE: STRUTTURA ED EVOLUZIONE. MIOGLOBINA, EMOGLOBINA, MIOSINA ED ACTINA, COLLAGENE ED ELASTINA, ANTICORPI. CARBOIDRATI: STRUTTURA E DERIVATI DI ZUCCHERI SEMPLICI E COMPLESSI.LIPIDI: ACIDI GRASSI, TAG, STEROIDI, ETC.ACIDI NUCLEICI: STRUTTURA, FUNZIONE E COMPOSIZIONE DEI NUCLEOTIDI, DNA, RNA VITAMINE: STRUTTURA, FUNZIONE E CLASSIFICAZIONE. FABBISOGNO NUTRIZIONALE.MEMBRANE BIOLOGICHE: STRUTTURA, ORGANIZZAZIONE E COMPOSIZIONE.CATALISI ENZIMATICA: CONSIDERAZIONI CINETICHE E TERMODINAMICHE. ENZIMI MICHAELISIANI ED ALLOSTERICI. INIBIZIONE E REGOLAZIONE. LE VIE METABOLICHE: CONSIDERAZIONI TERMODINAMICHE E CONTROLLO DEL FLUSSO METABOLICO. ATP, NAD, FAD E COMPOSTI AD ALTA ENERGIA. CATABOLISMO DEL GLUCOSIO: GLICOLISI AEROBIA E ANAEROBIA, E SUO CONTROLLO. METABOLISMO DEL FRUTTOSIO, GALATTOSIO, MANNOSIO. VIA DEL PENTOSO FOSFATOMETABOLISMO DEL GLICOGENO, GLUCONEOGENESI, REGOLAZIONE DELLA GLICEMIACICLO DI KREBS: ACETIL-COA, ENZIMI, REGOLAZIONE E REAZIONI CORRELATE.TRASPORTO DEGLI ELETTRONI E FOSFORILAZIONE OSSIDATIVA. PRODUZIONE DI ATP, IMPLICAZIONI FISIOLOGICHE DEL METABOLISMO AEROBIOMETABOLISMO DEI LIPIDI: DIGESTIONE, LIPOPROTEINE, OMEOSTASI LIPIDICA.ACIDI GRASSI: BETA-OSSIDAZIONE E BIOSINTESI E CONTROLLO METABOLICO, CORPI CHETONICI. COLESTEROLO.METABOLISMO DI AMMINOACIDI E PROTEINE. INTEGRAZIONE E REGOLAZIONE DEL METABOLISMO ENERGETICO. METABOLISMO D’ORGANO. DISTURBI DEL METABOLISMO: DIGIUNO, DIABETE, OBESITÀ.METABOLISMO DEI NUCLEOTIDI: SINTESI E DEGRADAZIONE. DESTINO DELL’ACIDO URICO.
MODULO B: STRUTTURA DI ACIDI NUCLEICI E DELLE LORO INTERAZIONI CON PROTEINE: STRUTTURA E TOPOLOGIA DEL DNA; STRUTTURA DELL’RNA; RIBOZIMI; CROMATINA ISTONI E NUCLEOSOMI; REGOLAZIONE DELLA STRUTTURA DELLA CROMATINAREPLICAZIONE E RIPARO DI DANNI AL DNA: MECCANISMO D’AZIONE DELLA DNA POLIMERASI; FASE DI INIZIO E DI TERMINAZIONE DELLA REPLICAZIONE; TELOMERI E TELOMERASI; ERRORI DI REPLICAZIONE E LORO RIPARO; I DIVERSI TIPI DI MUTAZIONE.TRASCRIZIONE E MODIFICHE POST-TRASCRIZIONALI: STRUTTURA E FUNZIONI DELLE RNA POLIMERASI; PROMOTORI DELLE RNA POLIMERASI I E III; PROMOTORI DELLA RNA POLIMERASI II; FATTORI GENERALI DI TRASCRIZIONE; IL COMPLESSO DEL MEDIATORE; PROCESSING DELL’RNA MESSAGGERO: CAPPING, POLIADENILAZIONE E SPLICING; TRADUZIONE: OPEN READING FRAME; STRUTTURA E FUNZIONE DEI TRNA; AMMINOACIL-TRNA SINTETASI; REGOLAZIONE DELL’ESPRESSIONE GENICA: ATTIVATORI TRASCRIZIONALI; INTEGRAZIONE DEL SEGNALE E CONTROLLO COMBINATORIO; TRASDUZIONE DEL SEGNALE E CONTROLLO DEI REGOLATORI TRASCRIZIONALI; SILENZIAMENTO GENICO; EPIGENETICA; INTERFERENZA DA RNA; SINTESI E FUNZIONE DEI MIRNA; TECNOLOGIE DEL DNA RICOMBINANTE ED ANALISI DELL’ESPRESSIONE GENICA: ELETTROFORESI DI ACIDI NUCLEICI; ENZIMI DI RESTRIZIONE; VETTORI E STRATEGIE DI CLONAGGIO; EMSA; FOOTPRINTING ; SOUTHERN E NORTHERN BLOT; PCR; RT-PCR; SEQUENZIAMENTO DEL DNA; HIGH THROUGHPUT MODULO
MODULO C: PRELIEVI PER ESAMI EMATOCHIMICI; NOZIONI DI BASE SULL'INTERPRETAZIONE DEGLI ESAMI EMATOCHIMICI DI ROUTINE, EMOCROMO, ESAME DELLE URINE; INTERPRETAZIONE DEI DATI DI MEDICINA DI LABORATORIO NELLE SEGUENTI PATOLOGIE: CARDIOPATIA ISCHEMICA, ICTUS CEREBRALE, MALATTIE DEMIELIZZANTI, MIOPATIE, TROMBOSI/EMBOLIA, ANEMIE, VASCULITI. MARKERS DELL'INFIAMMAZIONE; DIAGNOSI PRENATALE
Metodi Didattici
L’INSEGNAMENTO È ARTICOLATO IN TRE MODULI E PREVEDE 143 ORE DI DIDATTICA ASSISTITA (13 CFU) RIPARTITE TRA ORE DI DIDATTICA NELLA FORMA DI LEZIONI FRONTALI IN AULA E ORE DI ATTIVITÀ DIDATTICHE INTEGRATIVE (ADI) COSTITUITE DA SEMINARI ESERCITAZIONI, PROVE IN ITINERE, CORREZIONI, GRUPPI DI STUDIO PER L’ANALISI ED ELABORAZIONE DI PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE.
LA FREQUENZA DELLE LEZIONI IN AULA E DELLE ESERCITAZIONI IN LABORATORIO È OBBLIGATORIA. PER POTER SOSTENERE L’ESAME FINALE LO STUDENTE DEVE AVER FREQUENTATO ALMENO IL 70% DELLE ORE PREVISTE DALL'INSEGNAMENTO. LA MODALITÀ DI VERIFICA DELLA PRESENZA È RESA NOTA DAL DOCENTE ALL'INIZIO DELLE LEZIONI.
Verifica dell'apprendimento
IL LIVELLO DI RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UN ESAME CON VALUTAZIONE IN TRENTESIMI. LA VERIFICA PREVEDE UNA PROVA ORALE.
LA PROVA ORALE È FINALIZZATA AD ACCERTARE IL LIVELLO DI CONOSCENZA DEI CONTENUTI TEORICI; IL LIVELLO DI COMPETENZA RAGGIUNTA NELLA ESPOSIZIONE QUALI LA PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO, LE CAPACITÀ LOGICO - DEDUTTIVE E DI SINTESIIL VOTO MINIMO PER IL SUPERAMENTO DELL’ESAME È 18/30. LA LODE POTRÀ ESSERE ATTRIBUITA AGLI STUDENTI CHE DIMOSTRINO DI ESSERE IN GRADO DI APPLICARE AUTONOMAMENTE CONOSCENZE E COMPETENZE ACQUISITE ANCHE IN CONTESTI DIVERSI DA QUELLI PROPOSTI A LEZIONE.
Testi
BAYNES AND DOMINICZAK, BIOCHIMICA MEDICA, ED. ELSEVIER
LEHNINGER, NELSON & COX, PRINCIPI DI BIOCHIMICA, ED. ZANICHELLI
MATHEWS, VAN HOLD, AHEREN, BIOCHIMICA, ED. AMBROSIANA
STRYER, BIOCHIMICA, ED. ZANICHELLI
VOET & VOET, BIOCHIMICA, ED. ZANICHELLI
CAMPBELL & FARRELL, BIOCHIMICA, ED. EDISES
SILIPRANDI-TETTAMANTI. BIOCHIMICA MEDICA – STRUTTURALE, METABOLICA E FUNZIONALE
IV EDIZIONE. PICCIN
J.D. WATSON ET AL, BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE, SESTA EDIZIONE CASA ED. ZANICHELLI
LEWIN ET AL., CELLULE, CASA ED. ZANICHELLI
ALBERTS ET AL., “BIOLOGIA MOLECOLARE DELLA CELLULA”, V EDIZIONE, CASA ED. ZANICHELLI
WEAVER, BIOLOGIA MOLECOLARE, CASA ED. MCGRAW-HILL
MEDICINA DI LABORATORIO - LOGICA E PATOLOGIA CLINICA
AUTORE: ANTONOZZI - GULLETTA, EDITORE: PICCIN, EDIZIONE: II 2014, VOLUME: UNICO
MATERIALE DIDATTICO FORNITO DAI DOCENTI
Altre Informazioni
NESSUNA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-28]