C.I. SCIENZE MEDICHE II

Odontoiatria e Protesi Dentaria C.I. SCIENZE MEDICHE II

1060200023
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 4
ANNO ORDINAMENTO 2015
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. ANESTESIOLOGIA E TRATTAMENTO DELL’EMERGENZA
555LEZIONE
2C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. CHIRURGIA GENERALE
444LEZIONE
3C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. MALATTIE CARDIOVASCOLARI
111LEZIONE
4C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. ENDOCRINOLOGIA
111LEZIONE
5C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. MEDICINA INTERNA
222LEZIONE
6C.I. SCIENZE MEDICHE II - MOD. ANESTESIOLOGIA E TRATTAMENTO DELL’EMERGENZA AFP
40STAGE INTERNO
Obiettivi
Il corso integrato ha lo scopo di fornire allo studente le conoscenze sufficienti a:
- intervenire in caso di: infarto del miocardio; stroke; shock; arresto cardiaco
- gestire l’emergenza con utilizzo di linee guida, protocolli e procedure
- assistere il paziente in stato di shock o arresto cardiaco
- conoscere le tecniche di primo soccorso e di rianimazione cardio -polmonare
- eseguire un massaggio cardiaco esterno e la ventilazione bocca-bocca e bocca-naso e/o ventilare il paziente con il pallone AMBU
- riconoscere i livelli di criticità
- conoscere i presidi quali: tubi endotracheali, cannule, laringoscopi, ecc
- conoscere le tecniche di intubazione oro tracheale
- defibrilazione
Lo studente dovrà acquisire nozioni circa:
- Il paziente in sala operatoria: preanestesia; presidi; farmaci; apparecchiature biomedicali
- le norme relative alla registrazione delle sostanze stupefacenti e
relativi registri di carico e scarico
- l’assistenza del paziente nella sala di risveglio
- Il paziente anziano: valutazione multidimensionale; farmacocinetica; segni e sintomi premonitori dello stato confusionale e demenziale
- Il paziente pediatrico
- anestesiologia e medicina di genere.
Le lezioni di Chirurgia generale intendono fornire le principali nozioni alla base della moderna chirurgia.
Le lezioni saranno impartite attraverso un excursus semplice e sintetico delle patologie chirurgiche di più frequente osservazione.
L’obiettivo sarà di offrire allo studente nozioni e basi culturali delle problematiche chirurgiche indispensabili per una adeguata formazione professionale. L’obiettivo inoltre è l’apprendimento dei concetti di base della fisiopatologia del sistema endocrino e metabolico e le correlazioni esistenti nella pratica clinica. Lo studente imparerà i comportamenti corretti in riferimento alle condizioni endocrine e il ruolo dell’endocrinologia nelle malattie odonto-stomatologiche.
Inoltre, contribuire alla formazione scientifico-culturale dello studente con l’apprendimento di un metodo rigoroso di studio e di ragionamento per le acquisizioni di base di epidemiologia, fisiopatologia, clinica, diagnosi e terapia delle malattie dell’ Apparato Cardiovascolare. Il corso si propone di fornire allo studente le cognizioni di base sugli aspetti epidemiologici, clinici, diagnostici e terapeutici delle malattie del cuore e dei vasi, con particolare riguardo ai temi della fisiopatologia cardiovascolare. Al termine del corso e dello studio personale lo studente dovrà dimostrare adeguata conoscenza dell’eziopatogenesi e della sintomatologia dei principali quadri della patologia cardiaca, con particolare attenzione alla cardiopatia ischemica, alle valvulopatie, alle cardiopatie congenite di più frequente osservazione, alle aritmie. Lo studente, dovrà, altresì dimostrare di avere nozione dell’iter diagnostico del cardiopatico, di comprendere il significato e i risultati delle tecniche diagnostiche invasive e non, di conoscere le indicazioni chirurgiche e le indicazioni terapeutiche delle varie malattie dell’apparato cardiovascolare.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
ANESTESIOLOGIA E RIANIMAZIONE :
ADVANCED CARDIAC LIFE SUPPORT
SHOCK MANAGEMENT
ANESTESIA INALATORIA,
ANESTESIA ENDOVENOSA
TECNICHE DI SEDAZIONE
TECNICHE NEL PAZIENTE PEDIATRICO, ANZIANO, CON COMORBIDITÀ
ANESTESIOLOGIA E MEDICINA DI GENERE.

CHIRURGIA
GESTIONE DELLE INFEZIONI CHIRURGICHE, DEI PRINCIPI DELL'EMOSTASI, DELLE LINEE GUIDA SU TROMBOSI E PREVENZIONE, SULLE PRINCIPALI COMPLICANZE CHIRURGICHE, SULLA PREPARAZIONE DEL PAZIENTE E SU QUANDO EVENTUALMENTE FARE BONIFICHE DENTARIE IN PATOLOGIE E/O INTERVENTI PARTICOLARI (PER ESEMPIO TRAPIANTI) COME PROFILASSI PER INFEZIONI

ENDOCRINOLOGIA
SINTESI E SECREZIONE ORMONALE, SISTEMI DI REGOLAZIONE, RITMI BIOLOGICI, MECCANISMI D’AZIONE ORMONALE, RECETTORI; MALATTIE IPOTALAMO-IPOFISARIE; MALATTIE DELLA TIROIDE; MALATTIE DELLE PARATIROIDI E DEL METABOLISMO DEL CALCIO; DISORDINI DELL’ACCRESCIMENTO E DELLA PUBERTÀ; SINDROMI IPOGLICEMICHE. DIABETE TIPO I. DIABETE TIPO II E SUE COMPLICANZE; MALATTIE DEL CORTICOSURRENE
Metodi Didattici
METODI DIDATTICI:
LEZIONI FRONTALI ED ESERCITAZIONI PER PICCOLI GRUPPI
L'ATTIVITÀ DIDATTICA INTERATTIVA SI ARTICOLERÀ IN UN SERIE DI SEMINARI CHE SI TERRANNO DALLE ORE ALLE ORE NELL'AULA DELL'EDIFICIO, SECONDO IL CALENDARIO ALLEGATO, ED IN ATTIVITÀ CLINICHE.

ATTIVITÀ DIDATTICA INTERATTIVA - SEMINARI
-CRITERI GENERALI DI ELETTROCARDIOGRAFIA
-IMAGING IN CARDIOLOGIA (ECOCARDIOGRAFIA E SPECT)
-IMAGING IN CARDIOLOGIA (TC E RM)
-CATETERISMO CARDIACO, ESAME ANGIOGRAFICO E PCI
-MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI CRONICHE E RISCHIO CVD
-SCOMPENSO CARDIACO ACUTO E CRONICO
-TRATTAMENTO CHIRURGICO E PERCUTANEO DELLE VALVULOPATIE (BAV,TAVI, MITRACLIP)
Verifica dell'apprendimento
IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI DELL’INSEGNAMENTO È CERTIFICATO MEDIANTE IL SUPERAMENTO DI UNA PROVA ORALE AL TERMINE DELL’INSEGNAMENTO, CHE TIENE CONTO DELLA PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLE LEZIONI E DELLA CONTESTUALE LETTURA DEL MATERIALE DIDATTICO. IL VOTO FINALE È ATTRIBUITO IN TRENTESIMI. L’ESAME SI INTENDE SUPERATO QUANDO IL VOTO È MAGGIORE O UGUALE A 18. È PREVISTA L’ASSEGNAZIONE DEL MASSIMO DEI VOTI CON LODE (30 E LODE). LA PROVA NEL SUO INSIEME CONSENTE DI ACCERTARE SIA LA CAPACITÀ DI CONOSCENZA E COMPRENSIONE, SIA LA CAPACITÀ DI APPLICARE LE COMPETENZE ACQUISITE, SIA LA CAPACITÀ DI ESPOSIZIONE, SIA LE CAPACITÀ DI APPRENDERE E DI ELABORARE SOLUZIONI IN AUTONOMIA DI GIUDIZIO.
CRITERI DI VALUTAZIONE DELL’ESAME SARANNO:
CAPACITÀ DI ARTICOLARE UN DISCORSO COMPLESSO;
CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA E CON LINGUAGGIO APPROPRIATO;
CAPACITÀ DI CONTESTUALIZZARE E DI COMPRENDERE LE PROBLEMATICHE DELL'EMERGENZA MEDICA;
CAPACITÀ DI DISCERNERE L’IMPORTANZA DEI DATI SIGNIFICATIVI AI FINI DI UNA LORO POSSIBILE APPLICAZIONE.


Testi
•ANESTESIA ODONTOIATRICA ED EMERGENZE (2011) DI GIOVANNI MANANI ET AL
•TRIMARCO B. ET AL. CARDIOLOGIA PER STUDENTI E MEDICI DI MEDICINA GENERALE. PAG 581, ED IDELSON GNOCCHI, NAPOLI 2013. € 75,00 ·
•BRAUNWALD HEART DISEASE: A TEXTBOOK OF CARDIOVASCULAR MEDICINE 11A ED. ELSEVIER EDITORE
•HARRISON: PRINCIPI DI MEDICINA INTERNA. IL MANUALE. 19A ED. CASA EDITIRCE AMBROSIANA
Altre Informazioni
SARANNO EVIDENZIATE LE DIFFERENZE DI GENERE NELLE PATOLOGIE TRATTATE.
AFP: FREQUENZA IN SALA OPERATORIA E PS
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-28]