MEDICINA LEGALE

Odontoiatria e Protesi Dentaria MEDICINA LEGALE

1060200025
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 4
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
444LEZIONE
Obiettivi
Il corso ha la finalità di favorire l’acquisizione di conoscenze teoriche fondamentali di Medicina Legale e si propone di contribuire alla formazione del futuro esercente la professione di Odontoiatra, integrando le sue conoscenze biomediche con quelle giuridico-sociali.
Conoscenze e comprensione
- Conoscenza delle norme deontologiche e giuridiche che regolano l’attività professionale, il rapporto con il paziente ed i colleghi e gli obblighi nei confronti dell’Autorità Sanitaria e Giudiziaria
- Conoscenza degli elementi istituzionali di Medicina Legale generale, penalistica, civilistica ed assicurativo previdenziale
- Conoscenza dei caratteri della responsabilità professionale nell’esercizio dell’Odontoiatria
- Conoscenza delle cause lesive e delle loro conseguenze biologiche, con riferimento alla traumatologia dell’apparato odontostomatognatico e alla valutazione del danno nei diversi ambiti giuridici
- Conoscenza delle problematiche identificative personali nel vivente e nel cadavere, con riferimento all’apparato odontostomatognatico
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Capacità di comprendere ed applicare le norme deontologiche e giuridiche collegate alla professione
- Capacità di distinguere colpa e dolo nella professione
- Capacità di descrivere e valutare criticamente le lesioni personali, le loro conseguenze biologiche ed il danno alla persona
- Capacità di collaborare criticamente alle attività di Odontostomatologia Forense
Competenze trasversali
- Capacità di aggiornamento attraverso gli strumenti bibliografici.
- Capacità di interpretazione critica della validità della letteratura scientifica.
- Capacità di formulare un quesito clinico di ricerca.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
-Istituzioni di Medicina Legale: definizione, finalità e metodo della Medicina Legale. Il rapporto di causalità materiale.
-Medicina Legale Penalistica: principi generali di Diritto Penale. La responsabilità penale. L’imputabilità. Delitti di percosse e lesioni personali.
-Medicina Legale Civilistica: capacità giuridica, capacità di agire. Dottrina generale della responsabilità. Il danno alla persona in responsabilità civile. La valutazione del danno alla persona. Le assicurazioni private.
-Deontologia Professionale: il Codice Deontologico. I principi di etica. La professione odontoiatrica. La potestà e il dovere di curare. L’esercizio abusivo della professione. Le qualifiche giuridiche dell’odontoiatra. I divieti posti dalla legge all’odontoiatra. Il segreto professionale. L’informazione e il consenso al trattamento odontoiatrico. L’informazione e consenso in ortognatodonzia. Le denunce obbligatorie, il referto e la denuncia all’autorità giudiziaria. I certificati; la cartella clinica; la ricetta.
-La responsabilità professionale nell’esercizio dell’odontoiatria.
-Sicurezza Sociale tra Assistenza e Previdenza: l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. L’invalidità pensionabile. La tutela degli invalidi civili. La legge 104/92. La pensionistica privilegiata.
-Nozioni di asfissiologia, tanatologia e tossicologia forensi.
-Odontostomatologia Forense: il sopralluogo giudiziario. Il laboratorio medico-legale: indagini su tracce di saliva; determinazione gruppale dei denti. L’identificazione personale in odontostomatologia forense: le nomenclature dentali, l’identificazione nel vivente e nel cadavere, la rugoscopia. La traumatologia maxillo-facciale di interesse medico-legale. La traumatologia dentale. La identificazione della lesività da morso. La fotografia e la radiografia dentale forense. I problemi cronologici in odontostomatologia forense: lesioni vitali e post-mortali, cronologia delle avulsioni dentarie. Gli aspetti anestesiologici in odontoiatria. La perizia e la consulenza tecnica in ambito odontoiatrico.
Metodi Didattici
L’insegnamento prevede lezioni frontali per 44 ore. Ha carattere semestrale e prevede l’elaborazione da parte degli studenti di tesine su argomenti etico-deontologici e medico-legali. La frequenza è obbligatoria. Per poter sostenere l’esame finale lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore previste dall’insegnamento. La modalità di verifica della presenza è resa nota dal docente all’inizio delle lezioni.
Verifica dell'apprendimento
Il raggiungimento degli obiettivi dell’insegnamento è certificato mediante il superamento di una prova orale al termine dell’insegnamento, che tiene conto della partecipazione attiva alle lezioni e della contestuale lettura del materiale didattico distribuito (slides e cartaceo), con elaborazione di relazione scritta. Il voto finale è attribuito in trentesimi. L’esame si intende superato quando il voto è maggiore o uguale a 18. È prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30 e lode). La prova nel suo insieme consente di accertare sia la capacità di conoscenza e comprensione, sia la capacità di applicare le competenze acquisite, sia la capacità di esposizione, sia le capacità di apprendere e di elaborare soluzioni in autonomia di giudizio.
Criteri di valutazione dell’esame saranno:
1)capacità di articolare un discorso complesso;
2)capacità di esprimersi con chiarezza e con linguaggio appropriato;
3)capacità di contestualizzare e di comprendere le problematiche giuridiche inserite in un contesto medico;
4)capacità di discernere l’importanza dei dati significativi ai fini di una loro possibile applicazione.
Testi
Testi da definire durante lo svolgimento del corso
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-28]