C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - AFP

Odontoiatria e Protesi Dentaria C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - AFP

1060200052
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2020/2021

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 6
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
1C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. OD. CONSERVATIVA/ENDODONZIA
60STAGE INTERNO
2C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. CHIRURGIA ORALE
20STAGE INTERNO
3C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. PEDODONZIA
30STAGE INTERNO
4C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. ORTODONZIA
70STAGE INTERNO
5C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. ODONTOIATRIAPREVENTIVA E DI COMUNITÀ
20STAGE INTERNO
6C.I. TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II - MOD. CLINICA ODONTOSTOMATOLOGICA
421STAGE INTERNO
Obiettivi
OBIETTIVI FORMATIVI
IL CORSO CONSENTE L’APPROFONDIMENTO DELLE CONOSCENZE SPECIALISTICHE E L’ACQUISIZIONE DI COMPETENZE PROFESSIONALI, DA MATURARSI NEI DIVERSI AMBITI CLINICI SPECIALISTICI (CHIRURGIA E CLINICA ODONTOSTOMATOLOGICA, CONSERVATIVA ED ENDODONZIA, PEDODONZIA ED ORTODONZIA, ODONTOIATRIA PREVENTIVA E DI COMUNITÀ) CON RECIPROCA INTEGRAZIONE INTERDISCIPLINARE.
LO SCOPO DEL CORSO È RENDERE LO STUDENTE AUTONOMO E PIENAMENTE CONSAPEVOLE E RESPONSABILE NELLA GESTIONE DEL PAZIENTE, DALLA DIAGNOSI ALL’ELABORAZIONE DEL PIANO DI TRATTAMENTO, ANCHE DI NATURA MULTIDISCIPLINARE, PER I CASI SEMPLICI COME PER QUELLI COMPLESSI, TENENDO IN DEBITA CONSIDERAZIONE LO STATO DI SALUTE GENERALE DEL PAZIENTE E LE EVENTUALI CURE SPECIALI DEL CASO.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
SIMULAZIONE PRATICA SU ARGOMENTI TRATTATI NEL CI DI TERAPIA ODONTOSTOMATOLOGICA INTEGRATA II
Metodi Didattici
L' INSEGNAMENTO PREVEDE ATTIVITÀ PRATICO-FORMATIVA IN AMBULATORIO E NELLE AULE DI SIMULAZIONE. DURANTE LE ORE DI ATTIVITÀ FORMATIVA GLI STUDENTI SARANNO COINVOLTI NELLE ATTIVITÀ CLINICHE, INIZIANDODALL’APPROCCIO AL PAZIENTE, CON LA RACCOLTA ANAMNESTICA E L’ESAME OBIETTIVO. A SEGUIRE GLI STUDENTI SARANNO INVITATI A PROPORRE UN WORK-UP DIAGNOSTICO E A FORNIRE DELLE IPOTESI DIAGNOSTICHE MOTIVATE. QUESTO TIPO DI APPROCCIO PROMUOVE L’ABITUDINE A SEGUIRE IL METODO SCIENTIFICO CON RIFLESSIONE ED OSSERVAZIONE CRITICA, SENZA CERCARE LA SOLUZIONE PRIMA DI AVER FOCALIZZATO GLI INDIZI FORNITI DAL PAZIENTE E LE METODICHE DISPONIBILI PER INQUADRARE LA PROBLEMATICA. LE POSSIBILITÀ TERAPEUTICHE DA PROPORRE SARANNO POI DISCUSSE E PRESCRITTE CON LA GUIDA DEL DOCENTE.

Verifica dell'apprendimento
LA PROVA DI ESAME ORALE È FINALIZZATA A VALUTARE LA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI AVERE APPRESO I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLE DIVERSE DISCIPLINE. IL VOTO, ESPRESSO IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, DIPENDERÀ DALLA MATURITÀ ACQUISITA SUI CONTENUTI DEL CORSO INTEGRATO. AI FINI DELL’ATTRIBUZIONE DELLA LODE, SI TERRÀ CONTO, IN MANIERA COLLEGIALE, DELLA QUALITÀ DELL’ESPOSIZIONE, IN TERMINI DI UTILIZZO DI LINGUAGGIO SCIENTIFICO APPROPRIATO E DELL’AUTONOMIA DI GIUDIZIO DIMOSTRATA.
Testi
VALLETTA G. MATARASSO S. MIGNOGNA M:D.
MALATTIE ODONTOSTOMATOLOGICHE PICCIN EDITORE
GOMBOS F. SERPICO R.
CLINICA ODONTOIATRICA E STOMATOLOGICA.
PICCIN EDITORE
FICARRA G.
MANUALE DI PATOLOGIA E MEDICINA ORALE.
MC GRAW-HILL
MARX STERN
ORAL AND MAXILLO-FACIAL PATHOLOGY
Altre Informazioni
TESTI DI RIFERIMENTO, REVIEW PAPER ED ARTICOLI SCIENTIFICI DALLA LETTERATURA CORRENTE VERRANNO SUGGERITI DURANTE IL CORSO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-06-28]