MEDICINA LEGALE

Odontoiatria e Protesi Dentaria MEDICINA LEGALE

1060200025
DIPARTIMENTO DI MEDICINA, CHIRURGIA E ODONTOIATRIA "SCUOLA MEDICA SALERNITANA"
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO DI 6 ANNI
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
2021/2022

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 4
ANNO ORDINAMENTO 2015
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
444LEZIONE
Obiettivi
Il corso ha la finalità di favorire l’acquisizione di conoscenze teoriche fondamentali di Medicina Legale e si propone di contribuire alla formazione del futuro esercente la professione di Odontoiatra, integrando le sue conoscenze biomediche con quelle giuridico-sociali.
Conoscenze e comprensione
- Conoscenza delle norme deontologiche e giuridiche che regolano l’attività professionale, il rapporto con il paziente ed i colleghi e gli obblighi nei confronti dell’Autorità Sanitaria e Giudiziaria
- Conoscenza degli elementi istituzionali di Medicina Legale generale, penalistica, civilistica ed assicurativo previdenziale
- Conoscenza dei caratteri della responsabilità professionale nell’esercizio dell’Odontoiatria
- Conoscenza delle cause lesive e delle loro conseguenze biologiche, con riferimento alla traumatologia dell’apparato odontostomatognatico e alla valutazione del danno nei diversi ambiti giuridici
- Conoscenza delle problematiche identificative personali nel vivente e nel cadavere, con riferimento all’apparato odontostomatognatico
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Capacità di comprendere ed applicare le norme deontologiche e giuridiche collegate alla professione
- Capacità di distinguere colpa e dolo nella professione
- Capacità di descrivere e valutare criticamente le lesioni personali, le loro conseguenze biologiche ed il danno alla persona
- Capacità di collaborare criticamente alle attività di Odontostomatologia Forense
Competenze trasversali
- Capacità di aggiornamento attraverso gli strumenti bibliografici.
- Capacità di interpretazione critica della validità della letteratura scientifica.
- Capacità di formulare un quesito clinico di ricerca.
Prerequisiti
PROPEDEUTICITÀ E SBARRAMENTI COME DA ART 11 DEL REGOLAMENTO DIDATTICO PUBBLICATO
Contenuti
-Istituzioni di Medicina Legale: definizione, finalità e metodo della Medicina Legale. Il rapporto di causalità materiale.
-Medicina Legale Penalistica: principi generali di Diritto Penale. La responsabilità penale. L’imputabilità. Delitti di percosse e lesioni personali.
-Medicina Legale Civilistica: capacità giuridica, capacità di agire. Dottrina generale della responsabilità. Il danno alla persona in responsabilità civile. La valutazione del danno alla persona. Le assicurazioni private.
-Deontologia Professionale: il Codice Deontologico. I principi di etica. La professione odontoiatrica. La potestà e il dovere di curare. L’esercizio abusivo della professione. Le qualifiche giuridiche dell’odontoiatra. I divieti posti dalla legge all’odontoiatra. Il segreto professionale. L’informazione e il consenso al trattamento odontoiatrico. L’informazione e consenso in ortognatodonzia. Le denunce obbligatorie, il referto e la denuncia all’autorità giudiziaria. I certificati; la cartella clinica; la ricetta.
-La responsabilità professionale nell’esercizio dell’odontoiatria.
-Sicurezza Sociale tra Assistenza e Previdenza: l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. L’invalidità pensionabile. La tutela degli invalidi civili. La legge 104/92. La pensionistica privilegiata.
-Nozioni di asfissiologia, tanatologia e tossicologia forensi.
-Odontostomatologia Forense: il sopralluogo giudiziario. Il laboratorio medico-legale: indagini su tracce di saliva; determinazione gruppale dei denti. L’identificazione personale in odontostomatologia forense: le nomenclature dentali, l’identificazione nel vivente e nel cadavere, la rugoscopia. La traumatologia maxillo-facciale di interesse medico-legale. La traumatologia dentale. La identificazione della lesività da morso. La fotografia e la radiografia dentale forense. I problemi cronologici in odontostomatologia forense: lesioni vitali e post-mortali, cronologia delle avulsioni dentarie. Gli aspetti anestesiologici in odontoiatria. La perizia e la consulenza tecnica in ambito odontoiatrico.
Metodi Didattici
L’insegnamento prevede lezioni frontali per 44 ore. Ha carattere semestrale e prevede l’elaborazione da parte degli studenti di tesine su argomenti etico-deontologici e medico-legali. La frequenza è obbligatoria. Per poter sostenere l’esame finale lo studente deve aver frequentato almeno il 75% delle ore previste dall’insegnamento. La modalità di verifica della presenza è resa nota dal docente all’inizio delle lezioni.
Verifica dell'apprendimento
l raggiungimento degli obiettivi dell’insegnamento è certificato mediante il superamento di una prova orale al termine dell’insegnamento, che tiene conto della partecipazione attiva alle lezioni e della contestuale lettura del materiale didattico distribuito (slides e cartaceo), con elaborazione di relazione scritta. Il voto finale è attribuito in trentesimi. L’esame si intende superato quando il voto è maggiore o uguale a 18. È prevista l’assegnazione del massimo dei voti con lode (30 e lode). La prova nel suo insieme consente di accertare sia la capacità di conoscenza e comprensione, sia la capacità di applicare le competenze acquisite, sia la capacità di esposizione, sia le capacità di apprendere e di elaborare soluzioni in autonomia di giudizio.
Criteri di valutazione dell’esame saranno:
1)capacità di articolare un discorso complesso;
2)capacità di esprimersi con chiarezza e con linguaggio appropriato;
3)capacità di contestualizzare e di comprendere le problematiche giuridiche inserite in un contesto medico;
4)capacità di discernere l’importanza dei dati significativi ai fini di una loro possibile applicazione.
Testi
Testi da definire durante lo svolgimento del corso
Altre Informazioni
Nessuna
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2021-10-21]