LINGUA FRANCESE

Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo LINGUA FRANCESE

4312400006
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
DISCIPLINE DELLE ARTI VISIVE, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
2017/2018

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2017
ANNUALE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
Attraverso lo studio graduale del vocabolario e delle situazioni interattive di comunicazione, il corso persegue l’obiettivo di aiutare gli studenti nel processo di acquisizione di una conoscenza generale della lingua o di consolidamento di quanto acquisito in precedenza attraverso la sistemazione e la pratica dei principali aspetti fonetici, grammaticali, lessicali e sintattici. Alla fine del corso gli studenti dovranno aver acquisito una conoscenza generale della lingua nelle sue manifestazioni quotidiane. Il corso mira a fare raggiungere agli studenti il livello A1-A2 del Quadro Comune di Riferimento Europeo per le Lingue.
Prerequisiti
IL CORSO SI RIVOLGE A STUDENTI PRINCIPIANTI O CHE ABBIANO UNA CONOSCENZA ELEMENTARE DELLA LINGUA FRANCESE.
Contenuti
IL CORSO PROPONE UN APPROCCIO TEORICO E PRATICO CHE GARANTISCA LA CAPACITÀ DI COMUNICARE IN CONTESTI QUOTIDIANI, DI LEGGERE, COMPRENDERE TRADURRE, SINTETIZZARE TESTI BREVI E CONVERSARE SU ASPETTI DELLA QUOTIDIANITÀ. GLI STRUMENTI FORNITI MIRERANNO A SVILUPPARE LE CAPACITÀ DI ADATTAMENTO ALLE VARIE SITUAZIONI COMUNICATIVE ORALI E SCRITTE, A FARE FAMILIARIZZARE LO STUDENTE CON DIVERSI ASPETTI DELLA CULTURA E DELL'ARTE FRANCESE. GLI ESERCIZI GRAMMATICALI E LO STUDIO DEL VOCABOLARIO (LESSICO DELLA VITA QUOTIDIANA E LINGUAGGI SETTORIALI) SARANNO IMPIEGATI PER STIMOLARE LA RIFLESSIONE SULLA LINGUA, L'ACQUISIZIONE DI AUTOMATISMI E ATTIVITÀ CHE IMPLICANO IL REIMPIEGO DELLE NOZIONI ACQUISITE. NELL'INTENTO DI FACILITARE LA RIFLESSIONE ANALITICA SULLA LINGUA, LE LEZIONI TEORICO-METODOLOGICHE SARANNO AFFIANCATE DA ATTIVITÀ PRATICHE DI ANALISI LINGUISTICA IN AULA E IN MODALITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO. UN CICLO DI ESERCITAZIONI SARÀ DEDICATO A INSEGNARE L'USO DEI PRINCIPALI STRUMENTI DI APPRENDIMENTO DELLA LINGUA (DIZIONARI, GRAMMATICHE, STRUMENTI MULTIMEDIALI).
Metodi Didattici
IL CORSO MIRA A UNA CONOSCENZA GENERALE DELLA LINGUA NELLE SUE MANIFESTAZIONI QUOTIDIANE E A SVILUPPARE LA CAPACITÀ DI RIFLESSIONE CRITICA SUI MECCANISMI DELLA LINGUA FRANCESE. L'ACQUISIZIONE DELLA CONOSCENZA GENERALE DELLA LINGUA AVVIENE DURANTE LE LEZIONI FRONTALI ATTRAVERSO LA PRATICA DEI PRINCIPALI ASPETTI FONETICI, GRAMMATICALI, LESSICALI E SINTATTICI. IL CORSO FORNISCE GLI STRUMENTI PER ACQUISIRE COMPETENZA NELLA SCELTA E NELL'USO DI STRATEGIE LINGUISTICHE IDONEE A METTERE IN PRATICA LE QUATTRO ABILITÀ LINGUISTICHE DI BASE DELLA LINGUA FRANCESE NELLE SUE MANIFESTAZIONI QUOTIDIANE NONCHÉ PER LA LETTURA LA COMPRENSIONE E LA PRODUZIONE SCRITTA E ORALE DI TESTI BREVI.
IL CORSO SEMESTRALE TENUTO DAL DOCENTE PREVEDE UN MODULO DI 60 ORE (12 CFU) PER IL CORSO DI STUDI IN LETTERE CLASSICHE/MODERNE E FILOSOFIA (LINGUA FRANCESE); 45 ORE (9 CFU) PER IL CORSO DI STUDI IN LINGUE E CULTURE STRANIERE (LINGUA FRANCESE ANNUALE), DISCIPLINE DELLE ARTI VISIVE, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (LINGUA FRANCESE OPZIONALE), BENI CULTURALI E DAVIMUS (LINGUA FRANCESE), SCIENZE DELLO SPETTACOLO E DELLA PRODUZIONE MULTIMEDIALE (LINGUA FRANCESE ANNUALITÀ MAGISTRALE); 30 ORE (6 CFU) PER IL CORSO DI STUDI IN BENI CULTURALI E STORIA E CRITICA D'ARTE (LINGUA FRANCESE).
AL TERMINE GLI STUDENTI SARANNO SOTTOPOSTI A UNA PROVA DI VERIFICA DELLE CONOSCENZE ACQUISITE, LE CUI PROCEDURE SARANNO ILLUSTRATE NEL CORSO DELLE LEZIONI. SI SUGGERISCE AGLI STUDENTI CHE VOGLIANO ARRICCHIRE LE PROPRIE COMPETENZE LINGUISTICHE DI UTILIZZARE I MATERIALI IN LINGUA FRANCESE IN MODALITÀ DI AUTOAPPRENDIMENTO PRESSO IL CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO.
PER APPRENDERE LA LINGUA E SUPERARE GLI ESAMI È ESSENZIALE LA PARTECIPAZIONE COSTANTE E ATTIVA A TUTTE LE ATTIVITÀ DIDATTICHE.
GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI SONO TENUTI A PREPARARE AUTONOMAMENTE LO STESSO PROGRAMMA DEGLI STUDENTI FREQUENTANTI. POTRANNO TUTTAVIA RIVOLGERSI AL DOCENTE PER INFORMAZIONI, CHIARIMENTI E PROVE DI VERIFICA DELLA LORO PREPARAZIONE.
Verifica dell'apprendimento
L'ESAME CONSTA DELLA SOLA PROVA ORALE COSÌ ARTICOLATA: VERIFICA DELLE CONOSCENZE MORFOSINTATTICHE E LESSICALI ACQUISITE NEL CORSO DELLE LEZIONI; CONVERSAZIONE IN LINGUA SUGLI ARGOMENTI APPROFONDITI IN AULA E NEI LABORATORI LINGUISTICI; DISCUSSIONE DEGLI ARGOMENTI CHE LO STUDENTE HA SCELTO DI APPROFONDIRE AUTONOMAMENTE NEL CORSO DELLE LEZIONI; LETTURA, TRADUZIONE, CONVERSAZIONE E RIASSUNTO DI TESTI RIGUARDANTI LA CIVILTÀ E LA CULTURA DELLA FRANCIA ALLO SCOPO DI VERIFICARE LA CAPACITÀ DI COMPRENSIONE, ANALISI E DISCUSSIONE ACQUISITE DALLO STUDENTE.
IL VOTO FINALE SARÀ IL RISULTATO DELLA MEDIA DELLE VOTAZIONI RIPORTATE IN CIASCUNA PROVA D'ESAME.
Testi
-A. BERTHET, C. HUGOT, V.M. KIZIRIAN, B. SAMPSONIS, M. WAENDENDRIES, ALTER EGO 1 PLUS, MÉTHODE DE FRANÇAIS A1, CD INCLUS, HACHETTE FRANÇAIS LANGUE ÉTRANGÈRE 2010.
-A. BERTHET, C. HUGOT, B. SAMPSONIS, M. WAENDENDRIES, ALTER EGO 1 PLUS, CAHIER D’ACTIVITÉ A1, HACHETTE FRANÇAIS LANGUE ÉTRANGÈRE 2010.
-DENIS C. MEYER, CLÉS POUR LA FRANCE EN 80 ICÔNES CULTURELLES, HACHETTE, PARIS 2010.

-L. PARODI, M. VALLACCO, GRAMMATHÈQUE. GRAMMATICA CONTRASTIVA PER ITALIANI, GENOVA, CIDEB, ULTIMA EDIZIONE.
-L. PARODI, M. VALLACCO, GRAMMATHÈQUE. EXERCICES, GENOVA, CIDEB, ULTIMA EDIZIONE.

SI CONSIGLIA L’ACQUISTO DI UN DIZIONARIO BILINGUE E DI UN DIZIONARIO MONOLINGUE:
- ROBERT-SIGNORELLI, DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO, ITALIANO-FRANCESE, PARIS, LE ROBERT, ULTIMA EDIZIONE.
- R. BOCH, DIZIONARIO FRANCESE-ITALIANO, ITALIANO-FRANCESE, BOLOGNA, ZANICHELLI, ULTIMA EDIZIONE.
- LE ROBERT & CLE INTERNATIONAL, DICTIONNAIRE DU FRANÇAIS, CLE INTERNATIONAL, ULTIMA EDIZIONE.
- M. DAVAU, M. COHEN, M. LALLEMAND, DICTIONNAIRE DU FRANÇAIS VIVANT, PARIS, BORDAS, ULTIMA EDIZIONE.
Altre Informazioni
IL CORSO È TENUTO IN LINGUA FRANCESE. PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI SI CONSIGLIA FREQUENZA AL CORSO CON ASSIDUITÀ. PER ULTERIORI INFORMAZIONI RIGUARDO I CORSI E GLI ORARI DI RICEVIMENTO DEL DOCENTE SI RIMANDA AGLI AVVISI ESPOSTI IN BACHECA E ALLE PAGINE WEB DEI DOCENTI SUL SITO DI FACOLTÀ. IN CASO DI DIFFICOLTÀ LO STUDENTE PUÒ RIVOLGERSI DIRETTAMENTE AL DOCENTE NEGLI ORARI DI RICEVIMENTO E TUTORATO. IL PROGRAMMA SI DIFFERENZIA IN BASE AI CREDITI.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-05-14]