LETTERATURA ITALIANA

Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo LETTERATURA ITALIANA

4312400048
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
DISCIPLINE DELLE ARTI VISIVE, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
2021/2022

ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2020
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE:
IL CORSO SI PROPONE DI FAVORIRE LA PROGRESSIVA ACQUISIZIONE DELLE TEMATICHE DELLA LETTERATURA ITALIANA COME ELEMENTO FONDANTE DI UNA COMUNITÀ DI PARLANTI CHE SI RICONOSCE IN UNA LINGUA CHE È STATA CREATA APPOSITAMENTE PER LORO.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRESIONE:
LO STUDENTE:
-CONOSCERÀ LE PRINCIPALI EPOCHE CHE HANNO CARATTERIZZATO LA STORIA LETTERARIA;
-SI CONFRONTERÀ CON ALCUNI AUTORI DECISIVI DELLA TRADIZIONE NAZIONALE E CON I LORO TESTI PIÙ RAPPRESENTATIVI, IN PROSA E IN VERSI;
-S’IMPOSSESSERÀ DI ALCUNI DEI PRINCIPALI METODI E STRUMENTI PER LO STUDIO DELLE MATERIE
LETTERARIE IN OTTICA INTERDISCIPLINARE E INTERCULTURALE.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRESIONE:
ATTRAVERSO IL CORSO LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI
-AMPLIARE LA PROPRIA CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI LINGUISTICI E COMUNICATIVI DELLA LINGUA ITALIANA;
-ACQUISIRE UNA MIGLIORE CAPACITÀ DI ORIENTARSI NEI FENOMENI CULTURALI DEI SECOLI IN CUI SI SVILUPPA LA LETTERATURA ITALIANA;
-MANEGGIARE GLI STRUMENTI ESSENZIALI DELL'ERMENEUTICA LETTERARIA, APPREZZANDO LE SPECIFICITÀ FORMALI E CONCETTUALI DEI TESTI AFFRONTATI.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:ù
LO STUDENTE SVILUPPERÀ STRUMENTI E CAPACITÀ CRITICHE UTILI PER ANALIZZARE E INTERPRETARE IN AUTONOMIA QUESTIONI METODOLOGICHE, FONTI E MATERIALI SPECIFICI DI QUESTA DISCIPLINA COME DI ALTRE MATERIE DI STUDIO.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
LO STUDENTE SAPRÀ COMUNICARE LE SUE CONOSCENZE A DIFFERENTI LIVELLI (SIA AD UN PUBBLICO DI ESPERTI CHE AD UNO DI NON-SPECIALISTI), ESPRIMENDOLE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E CON LE COMPETENZE LESSICALI SPECIFICHE, E UTILIZZANDO IL REGISTRO PIÙ ADEGUATO A CIASCUNA CIRCOSTANZA.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI COMPLESSI E UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI, SIA TRADIZIONALI CHE INFORMATICI, PER INDIVIDUARE E SELEZIONARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA UTILE ALL’ACCRESCIMENTO DELLE PROPRIE CONOSCENZE.
Prerequisiti
NESSUNO.
Contenuti
CAVALCANTI E DANTE. IL CORSO VERTERÀ SUL COSIDDETTO STILNOVO, DI CUI SARANNO ANALIZZATI I PIÙ RILEVANTI FENOMENI METRICI E CULTURALI.
Metodi Didattici
IL CORSO SI ARTICOLA IN 45 ORE DI LEZIONI FRONTALI IN ITALIANO. DURANTE IL CORSO SARANNO LETTI, E COMMENTATI I TESTI PRIMARI ADOTTATI.
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE. LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI AVER ACQUISITO:
CAPACITÀ DI ARTICOLARE UN DISCORSO COMPLESSO SUI TESTI E SULLE TEMATICHE AFFRONTATI DURANTE IL CORSO; CAPACITÀ DI ESPRIMERSI CON CHIAREZZA E PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO IN ITALIANO E DI SAPER LEGGERE E COMPRENDERE PASSI SCELTI DEI TESTI PRIMARI OGGETTO DI STUDIO;
CAPACITÀ DI INSERIRE AUTORI E TESTI NEL LORO CONTESTO STORICO-CULTURALE, CON RIFERIMENTO A SCUOLE E CORRENTI LETTERARIE; CAPACITÀ DI SELEZIONARE CRITICAMENTE I DATI, MEMORIZZANDO CON PRECISIONE QUELLI PIÙ SIGNIFICATIVI.
Testi
— GUIDO CAVALCANTI, RIME, A CURA DI GIORGIO INGLESE, CAROCCI, ROMA.
— DANTE ALIGHIERI, RIME, A CURA DI CLAUDIO GIUNTA, MONDADORI, MILANO.
— DANTE ALIGHIERI, VITA NOVA, A CURA DI LUDOVICO CARLO ROSSI, MONDADORI.
Altre Informazioni
NESSUNO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-07-21]