STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

Discipline delle Arti Visive, della Musica e dello Spettacolo STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO

4312400002
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
DISCIPLINE DELLE ARTI VISIVE, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2020
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
945LEZIONE
Obiettivi
OBIETTIVO GENERALE:
IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI AVVICINARE GLI STUDENTI AI PRINCIPALI STRUMENTI METODOLOGICI DELLA DISCIPLINA, ATTRAVERSO L’ESAME DEGLI SPECIFICI FONDAMENTALI DELLO SPETTACOLO: LO SPAZIO, L’ATTORE, LA MESSINSCENA.

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE:
LO STUDENTE:
-CONOSCERÀ I FONDAMENTI DELLA STORIA DEL TEATRO E DELLA SUA EVOLUZIONE DALLA GRECIA CLASSICA ALLE PRATICHE SCENICHE DEL NOVECENTO
-COMPRENDERÀ CHE UN FENOMENO DELLO SPETTACOLO È STRETTAMENTE INTERRELATO AL SUO CONTESTO CULTURALE E STORICO

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
ATTRAVERSO IL CORSO LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI:
-RICOSTRUIRE UN FENOMENO TEATRALE NELLA SUA COMPLESSA NATURA INTERDISCIPLINARE
-DISTINGUERE FRA LE DIVERSE ESPRESSIONI TEATRALI, ASCRIVENDOLE ALL’EPOCA E AL CONTESTO CULTURALE DI RIFERIMENTO, RICONOSCENDONE CARATTERISTICHE E PECULIARITÀ
-METTERE IN RELAZIONE DINAMICA LE CONOSCENZE ACQUISITE CON GLI ALTRI INSEGNAMENTI DEL CORSO DI STUDIO

AUTONOMIA DI GIUDIZIO:
LO STUDENTE SVILUPPERÀ STRUMENTI CONCETTUALI E CAPACITÀ CRITICHE UTILI PER VALUTARE AUTONOMAMENTE QUESTIONI METODOLOGICO-STORICHE, FONTI E MATERIALI DI VARIE DISCIPLINE ARTISTICHE.

ABILITÀ COMUNICATIVE:
LO STUDENTE SAPRÀ COMUNICARE LE SUE CONOSCENZE A DIFFERENTI LIVELLI (SIA AD UN PUBBLICO DI ESPERTI CHE AD UNO DI NON-SPECIALISTI), ESPRIMENDOLE CON PROPRIETÀ DI LINGUAGGIO E CON LE COMPETENZE LESSICALI SPECIFICHE, E UTILIZZANDO IL REGISTRO PIÙ ADEGUATO A CIASCUNA CIRCOSTANZA.

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO:
LO STUDENTE SARÀ IN GRADO DI COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI COMPLESSI E UTILIZZARE GLI STRUMENTI BIBLIOGRAFICI, SIA TRADIZIONALI CHE INFORMATICI, PER INDIVIDUARE E SELEZIONARE LA LETTERATURA SCIENTIFICA UTILE ALL’ACCRESCIMENTO DELLE PROPRIE CONOSCENZE
Prerequisiti
IL CORSO PRESUPPONE UNA BUONA CONOSCENZA DELL'ITALIANO E DELLA STORIA EUROPEA DALL'ANTICHITÀ AL PRIMO NOVECENTO
Contenuti
LA STORIA DEL TEATRO: FORME, TEORIE, MODELLI.

LO SPETTACOLO TEATRALE NASCE DALLA CONFLUENZA DI PIÙ LINGUAGGI ARTISTICI. LE PAROLE DEL TESTO, LA RECITAZIONE, LA SCENOGRAFIA, LA MUSICA E GLI EFFETTI SONORI NEL CORSO DEI SECOLI SI SONO VARIAMENTE COMBINATE E HANNO DATO VITA A FORME MOLTO DIVERSE FRA LORO.
L’INSEGNAMENTO ILLUSTRA L’EVOLUZIONE DEL TEATRO OCCIDENTALE DALL’ANTICHITÀ CLASSICA ALL’ETÀ CONTEMPORANEA, SPIEGANDO LA NECESSITÀ DI ASSUMERE UNO SGUARDO INTERDISCIPLINARE PER ANALIZZARE OGNI SINGOLO FENOMENO
Metodi Didattici
LEZIONI, ANALISI DI IMMAGINI E VIDEO.
LA PARTECIPAZIONE ALLE LEZIONI È FORTEMENTE CONSIGLIATA.
Verifica dell'apprendimento
LO STUDENTE, DURANTE L'ESAME ORALE, DOVRÀ DIMOSTRARE LA SUA PADRONANZA DELLE NOZIONI STORICO-TEORICHE E LA CAPACITÀ DI ORGANIZZARE CRITICAMENTE, AUTONOMAMENTE E IN MODO ORGANICO GLI ARGOMENTI, FACENDO USO ANCHE DEI MATERIALI ICONOGRAFICI E DI EVENTUALI RISCONTRI TESTUALI.
Testi
M. CAMBIAGHI - A. EGIDIO - I. INNAMORATI - A. SAPIENZA, STORIA DEL TEATRO. SCENA E SPETTACOLO IN OCCIDENTE, MILANO, PEARSON, 2020.
DURANTE LE LEZIONI SARÀ UTILIZZATO MATERIALE DIDATTICO INTEGRATIVO E SARANNO DATE ULTERIORI INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-08-05]