TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

Educatori Professionali ed Esperti della Formazione Continua TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

4422300013
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
EDUCATORI PROFESSIONALI ED ESPERTI DELLA FORMAZIONE CONTINUA
2018/2019

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
80STAGE
Obiettivi
In funzione della acquisizione della capacità di applicare conoscenza e comprensione in ambito pedagogico, lo studente sviluppa attività professionalizzanti presso un Ente esterno che eroga servizi educativi, formulando un proprio progetto che lo aiuti a applicare le conoscenze pedagogiche già acquisite, risolvere problemi pratici usuali, sviluppare competenze relazionali, prendere consapevolezza del percorso ancora da fare per completare il proprio itinerario professionale.
Contenuti
L'esperienza del tirocinio consiste ordinariamente in almeno 160 ore di pratica presso un Ente educativo esterno, scelto tra quelli convenzionati con il DISUFF.
L'esperienza viene condotta sotto la guida di due tutor: un tutor esterno scelto dall'Ente e un tutor didattico delegato dal Corso di Laurea Magistrale. Lo studente formula un progetto di tirocinio che viene approvato da entrambi i tutor e lo sviluppa in maniera organica, tenendo un diario di bordo della propria esperienza. Sulla base del diario di bordo viene costruita la relazione finale di tirocinio che è parte organica dell'esperienza e viene discussa con il tutor didattico.
Lo studente che già svolge attività pedagogiche professionali in agenzie educative pubbliche, private o di terzo settore può chiedere il riconoscimento di esse, ma a condizione di fornirne un'adeguata documentazione comprensiva anche di una relazione sul valore professionalizzante dell'esperienza svolta. Le regole per il riconoscimento sono esposte nella pagina web del Corso di Laurea dedicata al tirocinio.

Verifica dell'apprendimento
La valutazione dell'esperienza di tirocinio viene fatta dal tutor didattico ("tutor interno") il quale, sulla base del progetto di tirocinio inizale, del libretto di tirocinio nonché della relazione finale dello studente, controlla che l'esperienza svolta sia stata significativa, formativa di competenze nonché oggetto di riflessione adeguata da parte dello studente.


Altre Informazioni
Per ulteriore informazione, si può vedere la pagina web:
corsi.unisa.it/educatori-professionali-ed-esperti-della-formazione-continua/attivita-e-servizi/tirocini
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-10-21]