ULTERIORI COMPETENZE LINGUISTICHE- LINGUA INGLESE

Educatori Professionali ed Esperti della Formazione Continua ULTERIORI COMPETENZE LINGUISTICHE- LINGUA INGLESE

4422300035
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
EDUCATORI PROFESSIONALI ED ESPERTI DELLA FORMAZIONE CONTINUA
2018/2019

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 1
ANNO ORDINAMENTO 2017
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
550LABORATORIO
Obiettivi
GLI OBIETTIVI PRINCIPALI DEL CORSO SONO:
1) SVILUPPARE LA CAPACITÀ D’USO DELLA LINGUA INGLESE E RAFFORZARE LA CAPACITÀ DI INTERAZIONE COMUNICATIVA CON UN ARRICCHIMENTO DELLE COMPETENZE TRASVERSALI ED INTERCULTURALI NEI PAESI ANGLOFONI;
2) APPROFONDIMENTO ED AMPLIAMENTO DELLE COMPETENZE LINGUISTICHE NELLE QUATTRO ABILITÀ DI BASE: READING, WRITING, LISTENING E SPEAKING;
3) MIGLIORARE LA COMPRENSIONE E L’USO DELLA GRAMMATICA INGLESE CON CONOSCENZE DELLE STRUTTURE E FUNZIONI LINGUISTICHE AL LIVELLO B2/C1 DEL COMMON EUROPEAN FRAMEWORK;
4) SVILUPPARE LA COMPRENSIONE DI TESTI TECNICO-PROFESSIONALI E SCIENTIFICI;
5) ACQUISIRE LA CAPACITÀ D’USO DEL LINGUAGGIO SPECIFICO;
6) INCORAGGIARE GLI STUDENTI A STUDIARE IN MODO AUTONOMO.

L’OBIETTIVO GENERALE DEL MODULO È FORNIRE GLI STRUMENTI NECESSARI PER RIUSCIRE A COMPRENDERE I PUNTI CHIAVE DI ARGOMENTI CHE RIGUARDANO LO STUDIO, IL TEMPO LIBERO E LA VITA QUOTIDIANA. SAPERE MUOVERSI CON DISINVOLTURA IN SITUAZIONE CHE POTREBBERO VERIFICARSI NEL PAESE IN CUI SI PARLA LA LINGUA INGLESE. ESSERE IN GRADO DI DESCRIVERE ESPERIENZE ED AVVENIMENTI, SOGNI, SPERANZE ED AMBIZIONI, INOLTRE SPIEGARE BREVEMENTE LE RAGIONI DELLE PROPRIE OPINIONI ED ANCHE DEI PROPRI PROGETTI.
Prerequisiti
UNA CONOSCENZA DELLA LINGUA INGLESE ALMENO PARI AL LIVELLO B1 DEL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LA LINGUA INGLESE.

PER INFORMAZIONE SUL QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO PER LA CONOSCENZA DELLE LINGUE (QCER):

HTTP://WWW.COE.INT/T/DG4/LINGUISTIC/CADRE1_EN.ASP
HTTP://WWW.ENGLISHPROFILE.ORG/IMAGES/PDF/GUIDETOCEFR.PDF
HTTPS://IT.WIKIPEDIA.ORG/WIKI/QUADRO_COMUNE_EUROPEO_DI_RIFERIMENTO_PER_LA_CONOSCENZA_DELLE_LINGUESW2
Contenuti
IL PROGRAMMA D'INSEGNAMENTO È DIVISO IN MACRO-ARGOMENTI CHE RIGUARDANO LA LINGUA INGLESE NEL MONDO, CON PARTICOLARE RIGUARDO ALL'INTERAZIONE CON ALTRI AMBITI DI STUDIO, PER ESEMPIO, LA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE; LINGUA E SOCIAL MEDIA; LINGUA E MEDIA TRADIZIONALI; LINGUA PER SCOPI SPECIALI.
SI PROCEDERÀ ALLO STUDIO DEI MACRO-ARGOMENTI ATTRAVERSO LE STRATEGIE DI RIELABORAZIONE E SINTESI DEI CONTENUTI AI FINI DI FACILITARE L'ACQUISIZIONE DI UNA SERIE DI ABILITÀ LINGUISTICHE FONDAMENTALI PER CONTINUARE LO STUDIO DELLA LINGUA ANCHE IN ALTRI AMBITI DI STUDIO.
IL PROGRAMMA, PARTENDO DAI CONTENUTI CULTURALI CHE RIGUARDANO L'INSEGNAMENTO, METTERÀ IN RISALTO E TRATTERÀ IN MODO INTEGRATO L'UTILIZZO DELLA LINGUA NELLE SUE CARATTERISTICHE FUNZIONALI, GRAMMATICALI E FONETICHE.
Metodi Didattici
IL CORSO SEGUIRÀ UN APPROCCIO ALL’APPRENDIMENTO DELLA LINGUA INGLESE DI TIPO COMUNICATIVO, CON LA METODOLOGIA IMPIEGATA È “STUDENT-CENTRED” IN CUI L’ALUNNO È IL CENTRO DEL PERCORSO FORMATIVO. UN “NEEDS ASSESSMENT” PERMETTERÀ DI CONOSCERE MEGLIO I PARTECIPANTI AL CORSO, E PRENDERE COSCIENZA DELLE LORO ESIGENZE, BISOGNI, INTERESSI, E PREFERENZE. GLI ARGOMENTI PROPOSTI CONSENTIRANNO DI PRESENTARE STRUTTURE E FUNZIONI DELLA LINGUA IN SITUAZIONE REALI. DOPO UNA PRESENTAZIONE FRONTALE INIZIALE, GLI STUDENTI SONO COINVOLTI IN ATTIVITÀ DI “BRAIN STORMING”, “PAIR-WORK”, “GROUP-WORK”, “PROBLEM-SOLVING” E “DISCOVERY EXERCISES”. SONO IMPIEGNATI IN ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE SPONTANEA, IN PARTICOLARE, IN DIALOGHI, MONOLOGHI, QUESTIONARI, DESCRIZIONI DI IMMAGINI, TEST D’ASCOLTO, LETTURE E QUESTIONARI, “CLOZE-TEST” E “FILL-IN-THE-GAPS”, COMPLETAMENTO DI TABELLE E DI ESERCIZI GRAMMATICALI FINALIZZATI AL RAGGIUNGIMENTO DI UNA CORRETTEZZA FORMALE.
IL CORSO COMINCERÀ CON LO STUDIO PROGRESSIVO DELLA GRAMMATICA E DEL VOCABOLARIO, A CUI VERRÀ ASSOCIATO UNA VARIETÀ DI COMPITI DI LETTURA, SCRITTURA, ASCOLTO E COMUNICAZIONE ORALE. IL PROGRAMMA INTRODURRÀ LE ABILITÀ DELLO STUDIO (STUDY SKILLS) DELLA LINGUA INGLESE E INCLUDERÀ DEGLI APPROFONDIMENTI DEL VOCABOLARIO SPECIFICO. SIN DALL’INIZIO DEL CORSO GLI STUDENTI VERRANNO INCORAGGIATI A COMUNICARE IN LINGUA INGLESE. AL TERMINE DEL MODULO, GLI STUDENTI SARANNO PURE INCORAGGIATI A SOSTENERE UNA BREVE PRESENTAZIONE (INDIVIDUALE O DI GRUPPO) IN LINGUA INGLESE. GLI ARGOMENTI OGGETTO DI PRESENTAZIONE SARANNO DECISI DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL MODULO.
Verifica dell'apprendimento
L’ESAME CONSISTE IN UNA PROVA SCRITTA SUGLI ARGOMENTI TRATTATI E SERVE A VERIFICARE LE ABILITÀ LINGUISTICHE MATURATE DALLO STUDENTE DURANTE LO SVOLGIMENTO DEL CORSO.
LA PROVA HA UN PUNTEGGIO TOTALE DI 60 (LIVELLO DI SUFFICIENZA PER SUPERARE LA PROVA: 36); CONSISTE IN UN TEST DI VERIFICA GRAMMATICALE DI LIVELLO B2 DEL QCER CON VARIE TIPOLOGIE DI ESERCIZI: SCELTA MULTIPLA, COMPLETAMENTO TESTO, LETTURA E COMPRESSIONE DI UN BRANO E SCRITTURA.

LO STUDENTE DEVE MOSTRARE UN IDONEO GRADO DI CONOSCENZA DELLE COGNIZIONI TEORICHE RELATIVE ALL’INSEGNAMENTO. LA VALUTAZIONE TERRÀ CONTO DELLA CAPACITÀ DELLO STUDENTE DI UTILIZZARE IL LINGUAGGIO TECNICO DELLA DISCIPLINA
IL VOTO FINALE VIENE ESPRESSO: IDONEO/NON IDONEO
Testi
DISPENSA

OXFORD ENGLISH GRAMMAR COURSE – BASIC, SWAN, M. & WALTER, C., OXFORD UNIVERSITY PRESS
OXFORD WORD SKILLS – BASIC, GAIRNS, R & REDMAN, S., OXFORD UNIVERSITY PRESS
Altre Informazioni
CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE:
IL POSSESSO DI EVENTUALI CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE DI LIVELLO B2 IN POI, OTTENUTO DA UN ENTE CERTIFICATORE RICONOSCIUTO DAL MIUR E RILASCIATO NON PIÙ DI TRE ANNI DALL'ANNO DELL'INSEGNAMENTO, DOVRANNO ESSERE ESIBITI PER AVERE CONFERMA DI VALIDITÀ.
TALI CERTIFICAZIONI ESONERANO IL POSSESSORE DALLA PROVA SCRITTA, CON LA RISERVA DI ACCERTARE IL REALE POSSESSO, DURANTE UN COLLOQUIO ORALE, DEL LIVELLO DICHIARATO ED EFFETTIVAMENTE POSSEDUTO.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2019-10-21]