PEDAGOGIA SPECIALE PER IL BENESSERE

Psicologia di comunità per i contesti formativi, per il benessere e per lo sport PEDAGOGIA SPECIALE PER IL BENESSERE

4422500030
DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE, FILOSOFICHE E DELLA FORMAZIONE
CORSO DI LAUREA MAGISTRALE
PSICOLOGIA DI COMUNITA' PER I CONTESTI FORMATIVI, PER IL BENESSERE E PER LO SPORT
2022/2023

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2021
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
530LEZIONE
Obiettivi
IL CORSO SI PROPONE DI RIFLETTERE SULLE CATEGORIE FONDATIVE DELLA PEDAGOGIA SPECIALE IN PARTICOLARE SULL'INCLUSIONE, LA CURA EDUCATIVA E LA RELAZIONE DI AIUTO. SI INTENDE FORNIRE AGLI STUDENTI LE CONOSCENZE RELATIVE AI PROCESSI FORMATIVI DEI SOGGETTI CON DISABILITÀ E/O CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI NELLA PROSPETTIVA DEL BENESSERE E DELLA QUALITA' DELLA VITA.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
AL TERMINE DELL'INSEGNAMENTO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI AVERE CONOSCENZE E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE DELLA DISCIPLINA, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI SUOI PRINCIPALI CONCETTI, MATURANDO CONSAPEVOLEZZA RISPETTO AL RAPPORTO TRA PROCESSI FORMATIVI E BENESSERE DEI SOGGETTI.
CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE:
-AL TERMINE DELL'INSEGNAMENTO LO STUDENTE DOVRÀ DIMOSTRARE DI SAPER INTERPRETARE ED APPLICARE LE CONOSCENZE ACQUISITE MOSTRANDOSI IN GRADO DI LEGGERE LE SITUAZIONI DI FRAGILITÀ E DI INDIVIDUARE GLI APPROCCI EDUCATIVI PIÙ IDONEI A FRONTEGGIARLE.
- AUTONOMIA DI GIUDIZIO: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ ESSERE IN GRADO DI ANALIZZARE I CONTESTI EDUCATIVI E DI RIFLETTERE IN MODO AUTONOMO E CRITICO SUI PROCESSI INCLUSIVI CONNESSI.
ABILITÀ COMUNICATIVE:
-AL TERMINE DELL'INSEGNAMENTO LO STUDENTE DOVRÀ ESSERE IN GRADO DI ESPORRE E DI ARGOMENTARE IN MODO COERENTE I TEMI AFFRONTATI DURANTE IL CORSO UTILIZZANDO UN LESSICO APPROPRIATO.
- CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO: AL TERMINE DEL CORSO, LO STUDENTE DOVRÀ ESSERE IN GRADO DI INTRAPRENDERE STUDI SUCCESSIVI CON UN ALTO GRADO DI AUTONOMIA.
Prerequisiti
NON SONO RICHIESTI PREREQUISITI SPECIFICI
Contenuti
NEL QUADRO DELL’OFFERTA FORMATIVA, L'INSEGNAMENTO, SITUATO AL SECONDO ANNO DEL PERCORSO DI STUDI, PARTENDO DA UNA DEFINIZIONE DEGLI AMBITI DI COMPETENZA DELLA PEDAGOGIA SPECIALE, AFFRONTA I TEMI DEL BENESSERE E DELLA QUALUTA' DELLA VITA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ E DELLE PERSONE IN CONDIZIONE DI DISAGIO E SVANTAGGIO SOCIALE.
NELLO SPECIFICO, IL CORSO APPROFONDISCE I SEGUENTI ARGOMENTI:
- AMBITI DI STUDIO DELLA PEDAGOGIA SPECIALE
- MODELLI INTERPRETATIVI DELLA DISABILITÀ
- L'INCLUSIONE COME PRATICA DI CURA
- PRINCIPI DELL'INCLUSIONE E RELAZIONE DI AIUTO
- I CONTESTI FORMATIVI E LE PROFESSIONALITA' EDUCATIVE
- CONCETTO DI CURA EDUCATIVA
- BENESSERE E QUALITA' DELLA VITA
- APPROCCIO FENOMEMOLOGICO
Metodi Didattici
IL CORSO, DELLA DURATA DI 30 ORE (5 CFU), PREVEDE LEZIONI FRONTALI, FLIPPED CLASSROOM, GROUP INVESTIGATION, ESERCITAZIONI INDIVIDUALI E DI GRUPPO, PROTOCOLLI RIFLESSIVI E NARRATIVI. LE ATTIVITA' SONO FINALIZZATE A SVILUPPARE NEGLI STUDENTI LA CAPACITÀ DI RIFLETTERE CRITICAMENTE SU ALCUNI TEMI AFFRONTATI.
Verifica dell'apprendimento
LA VALUTAZIONE FINALE, ESPRESSA IN TRENTESIMI CON EVENTUALE LODE, SI BASERÀ SUI RISULTATI DI UNA VERIFICA ORALE RELATIVA AI CONTENUTI DEL CORSO, COERENTEMENTE CON I RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI. IL LIVELLO DI VALUTAZIONE MINIMO (18/30) È ATTRIBUITO QUANDO LO STUDENTE DIMOSTRA UNA SUFFICIENTE CONOSCENZA DEI CONTENUTI DEL CORSO; IL LIVELLO MASSIMO (30/30) E’ ATTRIBUITO SE LO STUDENTE POSSIEDE UNA CONOSCENZA APPROFONDITA DEGLI ARGOMENTI TRATTATI E LA CAPACITÀ DI ESPORLI IN MODO CHIARO, AUTONOMO E CRITICO UTILIZZANDO UN LESSICO APPROPRIATO.
Testi
TESTI DI RIFERIMENTO:
GASPARI P. (2021), CURA EDUCATIVA, RELAZIONE DI AIUTO E INCLUSIONE. LE CATEGORIE FONDATIVE DELLA PEDAGOGIA SPECIALE NELLE PROFESSIONALITÀ EDUCATIVE, ROMA: ANICIA.
LETTURE CONSIGLIATE:
GIACONI C. (2016), QUALITÀ DELLA VITA E ADULTI CON DISABILITÀ: PERCORSI DI RICERCA E PROSPETTIVE INCLUSIVE, MILANO: FRANCOANGELI;
SABATANO F.; PAGANO G. (2019), LIBERTÀ MARGINALI. LA SFIDA EDUCATIVA TRA DEVIANZA, DELINQUENZA E SISTEMA CAMORRISTICO, MILANO: GUERINI.
Altre Informazioni
LA FREQUENZA AL CORSO È CONSIGLIATA
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2022-08-05]