FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO A

Filosofia FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO A

0312500036
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2013/2014

OBBLIGATORIO
ANNO CORSO 2
ANNO ORDINAMENTO 2010
PRIMO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE: IL CORSO INTENDE FORNIRE AGLI STUDENTI LE INFORMAZIONI E GLI STRUMENTI COGNITIVI BASILARI PER AVVICINARSI ALL'ATTUALE DIBATTITO SULLA NATURA DEL LINGUAGGIO UMANO, PRENDENDO SPUNTO DAL CONFRONTO CON UNO DEI PRINCIPALI CLASSICI DELLA FILOSOFIA DELLA LINGUISTICA DEL NOVECENTO. CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE: AGLI STUDENTI VERRÀ CHIESTO DI MISURARSI DIRETTAMENTE CON UNA RETE DI INTERROGATIVI TUTTORA APERTI E DISCUSSI, PASSIBILI DI ESSERE SVILUPPATI IN DIVERSE DIREZIONI. AUTONOMIA DI GIUDIZIO: MESSO A CONFRONTO CON POSIZIONI TEORICHE E INTERPRETAZIONI DEL TESTO DIVERSE E SPESSO ASPRAMENTE CRITICHE NEI CONFRONTI L’UNA DELL’ALTRA, LO STUDENTE AVRÀ MODO DI MATURARE UN GIUDIZIO PERSONALE E AUTONOMO SUI TEMI IN DISCUSSIONE E SUGLI ARGOMENTI INTORNO AI QUALI RUOTA IL DIBATTITO. ABILITA' COMUNICATIVA: LA PARTECIPAZIONE ATTIVA ALLA DISCUSSIONE, PREVISTA COME MOMENTO DIDATTICO BASILARE IN TUTTE LE LEZIONI, CONSENTIRÀ ALLO STUDENTE DI APPRENDERE LE MODALITÀ BASILARI DEL DIBATTITO SCIENTIFICO E DELLA RAZIONALITÀ ARGOMENTATIVA. CAPACITA' DI APPRENDIMENTO: L’APPROFONDIMENTO DI UN DIBATTITO TEORICO TUTTORA IN CORSO CONSENTIRÀ ALLO STUDENTE DI SPERIMENTARE IN PRIMA PERSONA LE DIFFICOLTÀ DI UNA RICERCA SPECULATIVA, FINO AD ACQUISIRE LE MODALITÀ BASILARI DELLA RICERCA, QUALI SONO ATTUALMENTE PRATICATE DALLA COMUNITÀ SCIENTIFICA.
Prerequisiti
PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO NON È PREVISTO ALCUN PARTICOLARE PRE-REQUISITO.
Contenuti
IL LINGUAGGIO COME FACOLTÀ SPECIE-SPECIFICA DELL'UOMO E COME ISTITUZIONE PURA IN FERDINAND DE SAUSSURE
Metodi Didattici
LEZIONE FRONTALE E DISCUSSIONE SEMINARIALE
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE
Testi
TESTO BASE:
F. DE SAUSSURE, "CORSO DI LINGUISTICA GENERALE", LATERZA, ROMA-BARI 1985:
INTRODUZIONE, CAPP. II-V; PARTE PRIMA, PRINCIPI GENERALI, CAPP. I-III (DEL CAP. III SOLO I PARAGRAFI 1 E 4); PARTE SECONDA. LINGUISTICA SINCRONICA, CAPP. I-VI; PARTE TERXA. LINGUISTICA DIACRONICA, CAPP. IV-V.
TESTO DI COMMENTO:
M. PRAMPOLINI, "FERDINAND DE SAUSSURE", MELTEMI, ROMA 2004.
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]