METAFISICA B

Filosofia METAFISICA B

0312500024
DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE
CORSO DI LAUREA
FILOSOFIA
2013/2014

ANNO CORSO 3
ANNO ORDINAMENTO 2010
SECONDO SEMESTRE
CFUOREATTIVITÀ
630LEZIONE
Obiettivi
1) CONOSCENZA E COMPRENSIONE: ACQUISIZIONE DI UNA SOLIDA COMPETENZA SUI PRINCIPALI TEMI ANALIZZATI, CON PARTICOLARE ATTENZIONE ALLA LORO STRUTTURA ARGOMENTATIVA.
2) APPLICAZIONE DELLA CONOSCENZA: ACQUISIZIONE DI UNA SUFFICIENTE ABILITÀ CONCETTUALE, ANALITICA E INTERPRETATIVA COME STRUMENTI PER ESAMINARE UNA QUESTIONE FILOSOFICA.
3) CAPACITÀ CRITICA: LO STUDENTE DOVREBBE ESSERE IN GRADO DI PROPORRE UNA AUTONOMA VALUTAZIONE DEI CONCETTI FILOSOFICI.
4) ABILITÀ COMUNICATIVA: NELL''ESPORRE UN CERTO PROBLEMA LO STUDENTE DOVREBBE DIMOSTRARE UNA ADEGUATA COMPETENZA LESSICALE, INTERPRETATIVA E LOGICA.
5) ABILITÀ NELL''APPRENDIMENTO: LE COMPETENZE ACQUISITE DEVONO FORMARE LA BASE PER "IMPARARE AD APPRENDERE", OSSIA A USARE LE CONOSCENZE APPRESE PER ELABORARE AD UN LIVELLO SEMPRE PIÙ ARTICOLATO I CONTENUTI STUDIATI.
Prerequisiti
Nessuno
Contenuti
METAFISICA A

I CONCETTI FONDAMENTALI DELL''ONTOLOGIA

NELLA TRADIZIONE OCCIDENTALE L''ONTOLOGIA È LA METAFISICA GENERALE. ESSA STUDIA LA NOZIONE DI "ESSERE" IN TUTTI I SUOI ASPETTI, CON LO SCOPO DI INDIVIDUARE LA STRUTTURA GENERALE DELLA REALTÀ: SE E COME È POSSIBILE DELINEARE UN QUADRO UNITARIO DI CIÒ CHE ACCADE.
LE DOMANDE ONTOLOGICHE FONDAMENTALI DI CUI CI OCCUPEREMO SONO:

1) COSA È L''ESSERE?
2) COSA È L''ESISTENZA?
3) COSA È UNA SOSTANZA?
4) COSA È IL TUTTO?
5) COSA È UNA RELAZIONE?
6) COSA È UNA PROPRIETÀ?
7) COSA È L''IDENTITÀ?
8) COSA È UNO STATO DI COSE?
9) COSA È UN EVENTO?
10) COSA È LA VERITÀ?


****************************

METAFISICA B

METAFISICA E SCIENZA: IL PROBLEMA COSMOLOGICO IN KANT


IL CORSO ESAMINA UN PROBLEMA CHIAVE DELLA CRITICA DELLA RAGION PURA, CIOÈ COSA RIMANE DEI GRANDI TEMI METAFISICI NELL''EPOCA DELLA SCIENZA. NELLA SEZIONE INTITOLATA "DIALETTICA TRASCENDENTALE" QUESTO PROBLEMA VIENE SILUPPATO IN RIFERIMENTO A TRE TEMI FONDAMENTALI: IL SOGGETTO, IL MONDO E DIO.
ESSI SONO TUTTI COLLEGATI TRA LORO, EPPURE IL TEMA DEL MONDO (IL PROBLEMA COSMOLOGICO) È QUELLO PIÙ RILEVANTE PER KANT. PERCHÈ? COSA INDICA DAVVERO LA PAROLA "MONDO"? PER QUALE MOTIVO È COSÌ IMPORTANTE PER LA RAGIONE E L''ESPERIENZA? COSA C''È DI AMBIGUO E SFUGGENTE IN ESSO? COSA PUÒ DIRE LA FILOSOFIA SU QUESTO TEMA NELL''EPOCA DELLA RIVOLUZIONE SCIENTIFICA E GEOPOLITICA, COMINCIATA ALLA FINE DEL XV SECOLO CON COPERNICO E COLOMBO?
Metodi Didattici
Lezioni frontali
Verifica dell'apprendimento
ESAME ORALE

CRITERI DI VALUTAZIONE:

1) CONOSCENZA ESAURIENTE DEL PROGRAMA DEL CORSO (FINO A SEI PUNTI)
2) CHIAREZZA NELL''ESPOSIZIONE E PADRONANZA LESSICALE (FINO A QUATTRO PUNTI)
3) AUTONOMIA CRITICA E ABILITÀ DI RAFFRONTO INTERDISCIPLINARE (FINO A TRE PUNTI)
Testi
METAFISICA A


E. RUNGGALDIER- C. KANZIAN, PROBLEMI FONDAMENTALI DELL''ONTOLOGIA ANALITICA, EDITORE VITA E PENSIERO


*********************************

METAFISICA B

I. KANT, CRITICA DELLA RAGION PURA, PREFERIBILMENTE NELL''EDIZIONE BOMPIANI.

IL CORSO TRATTA IN PARTICOLARE DELLA SEZIONE INTITOLATA "L''ANTINOMIA DELLA RAGION PURA" (CAP. II DELLA "DIALETTICA TRASCENDENTALE")


Altre Informazioni
Nessuna
  BETA VERSION Fonte dati ESSE3 [Ultima Sincronizzazione: 2016-09-30]